or

Register with your email address

Oppure, solo se sei una persona fisica (NO azienda/associazione), puoi scegliere anche di registrarti con i social:

Hai già un account?

Forgotten your password? Enter you email address and you will receive a message with instructions to recover your password.

Forgotten your password?

Controlla la tua casella email: ti abbiamo inviato un messaggio con la tua nuova password.
Potrai modificarla una volta effettuato il login.

Did you received the email?

RIMINI FAIR CITY. Sport e stili di vita per una cittadinanza attiva e responsabile

A campaign of
ASD Triathlon Duathlon Rimini APS

Contacts

A campaign of
ASD Triathlon Duathlon Rimini APS

RIMINI FAIR CITY. Sport e stili di vita per una cittadinanza attiva e responsabile

Support this project
37%
  • Raised € 1,865.00
  • Target € 5,000.00
  • Sponsors 23
  • Expiring in 7 days to go
  • Type Keep it all  
  • Category Community & social
  • Obiettivi
    3. Salute e benessere
    10. Ridurre le disuguaglianze
    12. Consumo e produzione responsabili

A campaign of 
ASD Triathlon Duathlon Rimini APS

Contacts

The project


CHI SIAMO.

Triathlon Duathlon Rimini è una associazione sportiva dilettantistica iscritta al CONI, alla Federazione Italiana Triathlon e al CSI  L’associazione è nata 25 anni fa e oggi conta circa 150 iscritti di cui circa 60 iscritti sono sotto i 25 anni e, di questi, 40 sotto i 20 anni. Le discipline praticate sono il triathlon (nuoto, ciclismo, corsa), l’aquathlon (corsa – nuoto – corsa) ed il duathlon (corsa – ciclismo – corsa), sia in modalità agonistica sia dilettantistica. Da diversi anni l’Associazione gestisce un evento internazionale di triathlon, il Challenge Riccione, con un parallelo percorso sul territorio di “Duathlon per tutti”, legato in particolare a bambini e giovani fino a 18 anni e ragazzi con disabilità cognitivo relazionali (asperger, autismo, down) tra i 16 e i 24 anni.

L’attenzione al territorio ed all’impatto sociale si è negli ultimi anni manifestata anche con la collaborazione con altri enti del terzo settore della provincia (es botteghe del commercio equo e solidale, progetti di agricoltura sociale a km 0, progetti di Terre sottratte alle mafie e caporalato), in particolare nei loro progetti educativi con le Scuole su consumi etici e sostenibili e corretti stili di vita (Liceo Scientifico “Einstein” Rimini e Scuola Media “Panzini”).


IL PROGETTO.

Il progetto vedrà coinvolto un team dedicato, oltre al consiglio direttivo dell’associazione:

  • un educatore;
  • un mediatore;
  • tre istruttori sportivi certificati;
  • un coordinatore

Queste figure saranno impegnate con i ragazzi a immaginare e costruire un percorso per Rimini come città equa e gentile (fair city), tramite l’avviamento all’attività sportiva e la promozione di corretti stili di vita ed alimentari!

Una particolare attenzione sarà posta all’inclusione allo sport di persone con disabilità cognitivo relazionali, come l’autismo, che saranno coinvolte sia nei laboratori con le scuole del territorio, sia nell’attività sportiva, al fine anche di sollecitare le riflessioni sui temi della tolleranza e diversità come ricchezza, nonché di creare una rete amicale di aiuto che vada anche oltre la stretta pratica sportiva.

Il tema di inclusione sarà anche affrontato a favore di titolari di protezione internazionale provenienti da diversi paesi, anche minori, sia per la loro capacitazione sportiva, sia per favorire l’effettiva integrazione nel territorio.

Saranno valorizzate alcune iniziative locali di agricoltura sociale e bio, filiera corta, nonché le iniziative del territorio di commercio equo e solidale, etica nel lavoro, trasparenza delle filiere anche sotto l’aspetto dell’etica del lavoro (Libera Terra, Pacha Mama Altromercato, produttori locali). Ci permetteranno di parlare di sostenibilità ambientale e consapevolezza nelle scelte di consumo (uso dei refill, riciclo, packaging circolare e sostenibile, distribuzione della ricchezza nella filiera).

IL TUO SOSTEGNO: COSA FAREMO INSIEME?

Sostenendo questo progetto ci permetterai di ampliare e rendere la nostra azione più incisiva, aumentando il numero dei partecipanti, ed in alcuni casi poter coprire anche le eventuali spese dirette di equipaggiamento, trasporto, socialità, per quelle famiglie o situazioni di maggior disagio economico. In dettaglio potremo: 

  • Organizzare un workshop su sport e stile di vita sano, con particolare attenzione alla trasparenza di filiera e alla sostenibilità ambientale, con il coinvolgimento di realtà produttive locali, che proporremo alle associazioni partner ed alle scuole del territorio;
  • Riflettere con un tavolo aperto ed un convegno sul tema sport e inclusione, rivolto gratuitamente in particolare a tutte le ASD sul territorio, per avvicinare in particolare gli Istruttori sportivi sia alla rete delle famiglie di persone con disabilità cognitive, sia a specifiche professionalità da sviluppare per l’interazione sportiva con persone con disabilità;
  • Offrire un voucher gratuito per un mini-corso di avviamento agli sport acquatici a favore di 15 persone fragili;
  • Rivolgerci ai giovani stranieri titolari e richiedenti protezione internazionale della provincia per coinvolgerli nelle attività del progetto ed in iniziative di sport e integrazione.


IL TUO DONO VALE DOPPIO!

Oltre a sostenere stili di vita sani, prevenzione, socialità e inclusione per i giovani, il tuo dono avrà un doppio impatto sociale! Fa' una donazione libera o con ricompensa: al raggiungimento del 50% del nostro obiettivo, la Chiesa Avventista con i suoi fondi dell'8 per mille, raddioppierà il tuo sostegno.

Aiutaci ora, insieme a te "Rimini Fair City" può diventare realtà!

Comments (2)

Per commentare devi fare
  • MB
    Massimo W lo sport!
    • FB
      Fernando bravissimi!!!

      Questo progetto ha segnalato obiettivi di sviluppo sostenibile

      Gli obiettivi di sviluppo sostenibile (SDGs) costituiscono una serie di 17 obiettivi concordati dall'Organizzazione delle Nazioni Unite.

      3. Salute e benessere

      Buona salute: garantire una vita sana e promuovere il benessere di tutti a tutte le età.

      10. Ridurre le disuguaglianze

      Ridurre le diseguaglianze: ridurre le disuguaglianze all'interno e tra i paesi;

      12. Consumo e produzione responsabili

      Utilizzo responsabile delle risorse: garantire modelli di consumo e produzione sostenibili.

      Vuoi sostenere questo progetto?