or

Register with your email address

Oppure, solo se sei una persona fisica (NO azienda/associazione), puoi scegliere anche di registrarti con i social:

Forgotten your password? Enter you email address and you will receive a message with instructions to recover your password.

Forgotten your password?

Controlla la tua casella email: ti abbiamo inviato un messaggio con la tua nuova password.
Potrai modificarla una volta effettuato il login.

Did you received the email?

RESTIAMO A USTICA: SALVIAMO LE ANTICHE TRADIZIONI E IL LABORATORIO DI MARIA CRISTINA

A campaign of
Specialità di Maria Cristina

Contacts

A campaign of
Specialità di Maria Cristina

RESTIAMO A USTICA: SALVIAMO LE ANTICHE TRADIZIONI E IL LABORATORIO DI MARIA CRISTINA

Campaign ended
  • Raised € 5,037.00
  • Sponsors 50
  • Expiring in Terminato
  • Type Keep it all  
  • Category Food & agriculture
  • Obiettivi
    11. Città e comunità sostenibili
    12. Consumo e produzione responsabili
    15. Vita sulla terra

A campaign of 
Specialità di Maria Cristina

Contacts

The project

LA CAMPAGNA IN BREVE

C'è un'isola nel Mediterraneo, ricca di storia e di tradizioni millenarie. Ustica è un luogo magico, dove la natura selvaggia si fonde con la cultura e la gastronomia locali. Oggi questa perla del Mediterraneo rischia di perdere uno dei suoi tesori più preziosi: le specialità di Maria Cristina. Aiutateci a preservare le antiche tradizioni usticesi e l'economia locale dell'isola.


LE SPECIALITÀ DI MARIA CRISTINA

Maria Cristina, allegra usticese di 84 anni, è una vera e propria istituzione. Una vita spesa a contatto con la terra e la comunità fanno di lei un punto di riferimento per tutti gli isolani, ma anche per chi, solo di passaggio, si è trovato ad acquistare le specialità realizzate nel suo laboratorio artigianale. Vere e proprie prelibatezze, cucinate con amore e antica sapienza, che utilizzano esclusivamente prodotti tipici locali. I sughi, i dolci, le marmellate e i prodotti di mare e di terra preparati da Maria Cristina all’interno di un antico mulino, racchiudono non solo i profumi e i sapori dell’isola, ma garantiscono anche la sopravvivenza di molte aziende locali che si sostengono l’un l’altra e collaborano per tenere in vita una cucina e una cultura fatta di radici e tradizioni altrimenti destinate a scomparire.

L’azienda di Maria Cristina, ora gestita insieme ai suoi nipoti, rischia però di chiudere. Le passate stagioni turistiche pesantemente penalizzate dalla pandemia, i costi energetici e di gestione sempre più alti e l’assenza di piani di defiscalizzazione che sostengano le micro-imprese sulle isole minori, hanno messo a dura prova i bilanci dell’azienda. La chiusura dell’attività comporterebbe non solo una grave perdita economica per la famiglia di Maria Cristina, ma metterebbe a rischio anche la sopravvivenza di un vero e proprio ecosistema di micro-economia locale, composto da tante piccole realtà che insieme garantiscono la sopravvivenza di antichi mestieri e di tecniche produttive scandite da ritmi lenti e atavici: il pescatore che porta i sauri pescati a lenza; il contadino che coltiva le lenticchie, presidio slow-food più piccolo d’Italia proprio come i legumi che preserva; il vecchio canestraio, rimasto uno dei pochi a confezionare manualmente i panieri; il giovane imprenditore agricolo che consegna i pomodori appena raccolti che ancora profumano di terra.

COME SALVARE LE SPECIALITÀ DI MARIA CRISTINA E LE ANTICHE TRADIZIONI USTICESI

Grazie a una libera donazione oppure scegliendo una delle ricompense offerte, garantirai la sopravvivenza dell’attività di Maria Cristina e ti farai promotore della salvaguardia delle tradizioni usticesi, sostenendo l’economia locale dell’intera comunità isolana, testimone e promotrice di una diversa visione dello sviluppo economico, non basato su grandi economie di scala ma sulla salvaguardia di micro-imprese a conduzione famigliare.

Comprando uno dei panieri di specialità potrai realizzare ricette deliziose o fare un regalo ad amici e parenti, con la garanzia di acquistare prodotti genuini e prelibati, realizzati senza l’aggiunta di conservanti o addensanti, che arriveranno direttamente a casa tua grazie a un servizio di spedizione incluso nel valore della ricompensa. Oltre ai panieri, abbiamo pensato a una serie di esperienze, che ti porteranno alla scoperta delle antiche tradizioni usticesi, godendo delle bellezze di un’autentica perla del Mediterraneo e soggiornando nei pressi dell’azienda di Maria Cristina, a diretto contatto con la sua famiglia e con un mondo contadino che rischia di scomparire.

Acquista e ricevi a casa prodotti unici oppure scegli di vivere un’esperienza indimenticabile a Ustica: iltuo contributo è fondamentale per la sopravvivenza di una micro-economia locale che si batte per mantenere vivi saperi millenari.


COME VERRANNO IMPIEGATI I FONDI RACCOLTI

La cifra che vorremmo raccogliere è di 15.000 euro e ci servirà a coprire le spese per:

  • acquisto di una nuova sterilizzatrice necessaria al confezionamento dei prodotti
  • aggiornamento sito web con sezione e-commerce per garantire la vendita dei prodotti anche al di fuori della sempre più breve stagione turistica sull’isola
  • incarico nuovo biologo per analizzare le proprietà organolettiche dei prodotti e la loro qualità
  • acquisto materiali necessari al confezionamento dei prodotti (barattoli, etichette, ecc)

LA FILOSOFIA DELLA RESTANZA

La restanza è l’atteggiamento di chi sceglie consapevolmente di restare nella propria terra d’origine e contribuire allo sviluppo della comunità e dell’economia locale, nonostante le condizioni problematiche e i disagi che questo comporta.

La filosofia della restanza non va letta come atto di rassegnazione, ma al contrario come posizione attiva e propositiva: è il coraggio di chi resta per prendersi cura del territorio, evitando spopolamento e abbandono.

La chiusura dell’attività di Maria Cristina non danneggerebbe solo la sua famiglia, ma inciderebbe negativamente sul già scarno panorama delle imprese gestite dagli isolani, impoverendo il tessuto sociale ed economico di Ustica.

VIVERE A USTICA

I collegamenti marittimi tra Ustica e Palermo sono soggetti a continue cancellazioni, ritardi, avarie e tagli al personale e non agevolano l’arrivo sull’isola non solo dei flussi turistici, ma spesso anche dei beni di prima necessità, in particolar modo durante il periodo invernale.

Le 32 miglia marine che separano Ustica dalla costa, corrispondenti a un’ora e trenta di navigazione in aliscafo, non incentivano l’arrivo di insegnanti per tenere aperte le scuole primarie, rendono difficoltoso lo scambio di merci, i contatti con la comunità e rendono precaria, disagevole e decisamente poco economica la vita della comunità che risiede stabilmente a Ustica.

Sostenere l’attività di Maria Cristina significa anche contribuire alla lotta contro lo spopolamento delle isole minori e a preservare un patrimonio culturale di conoscenze, usi e costumi di inestimabile valore.

Rewards

Contribute
Campaign ended
€10.00

SALUTI DA USTICA

ringraziamenti con post personalizzato su IG

Select
€25.00

COLAZIONE CON MARIA CRISTINA

1 confezione di Nataline da 250gr
ringraziamenti con post personalizzato su IG

Select
€40.00

MERENDA CON MARIA CRISTINA

1 confezione di Nataline da 250gr
1 barattolo di Marmellata di agrumi da 250gr
ringraziamenti con post personalizzato su IG

Select
€60.00

PRANZO CON MARIA CRISTINA

Sugo di totani per due persone da 350gr
Capperi da 200 gr
Lenticchie da 500gr
ringraziamenti con post personalizzato su IG

Select
€200.00

CENA CON MARIA CRISTINA

Paniere realizzato a mano da un artigiano locale contenente:
Lenticchie da 1kg
Capperi da 500gr
Pomodori Secchi 350
Sugo di Ricciola da 350gr
Sugo di Pesce Spada da 350gr
Capone (Lampuga) da 350g
Uova di pesce spada al naturale 200g
Pathe Sauri (Sauri, capperi, finocchietto)
1 bottiglia di vino rosè dell’azienda Agricola Hibiscus di Ustica
ringraziamenti con post personalizzato su IG

Select
€350.00

LA TERRA DI USTICA

Degustazione x 2 persone da Maria Cristina con specialità di terra
+ cena a base di terra al ristorante di famiglia Carruba x 2 persone
+ paniere realizzato a mano da un artigiano locale contenente prodotti di terra:
Capperi da 500gr
Fave secche da 1kg
Fagioli Bianchi da 1kg
Lenticchie da 1kg
Pomodori secchi da 350gr
Cucunci sott’aceto da 700gr
Mix spezie odori di Ustica da 50gr
Peperoncino da 50gr
1 bottiglia di vino rosè dell’azienda Agricola Hibiscus di Ustica

Select
€500.00

IL MARE DI USTICA

Degustazione x 2 persone da Maria Cristina con specialità di pesce
+ cena a base di pesce al ristorante di famiglia Carruba x 2 persone
+ paniere realizzato a mano da un artigiano locale contenente prodotti di pesce:
Alalunga sott’olio da 550gr
Alalunga al naturale 550gr
Tonnetto Alletterato sott’olio da 550gr
2 confezioni di Uova di pesce spada al naturale 350gr
2 confezioni di Pathe di Sauri da 350gr
2 confezioni di Sugo con Pesce Spada e finocchietto selvatico da 350gr
2 confezioni di Sugo di totani o ricciola da 350gr
1 confezione con 3 bottiglie di vino bianco dell’azienda Agricola Hibiscus di Ustica

Select
€1,000.00

WEEKEND A USTICA

3 notti in BnB Casa Terranova nei mesi di maggio - giugno - settembre o ottobre
+ cena nel ristorante di famiglia Carruba x 2 persone
+ degustazione da Maria Cristina x 2 persone

Select

Comments (23)

To comment you have to
  • AP
    Anna Ho sostenuto la causa, spero riusciate a raggiungere la cifra. Vi abbraccio da Roma ❤️
    • LR
      Luca Un abbraccio Luca ed Enrica
      • GG
        Gian Luca Ustica è un'isola meravigliosa e gli Usticensi persone fantastiche. Sono molto contento di poter dare una mano da lontano a queste persone
        • VS
          Valeria Queste sono le belle realtà da sostenere! Bravissime Maria Cristina e Maria Clara! Un grandissimo in bocca al lupo a voi ed Ustica!
          • BR
            Barbara Aiutate Mariacristina e gli abitanti di Ustica!! È un’isola stupenda e potere gustare i loro prodotti anche quando siamo lontani è un’enorme privilegio
            • FL
              Filippa Brava Maria Cristina , brava Maria Clara. Non abbandonate l'isola, perseverate e mantenete le buone tradizioni
              • gp
                gabriella Dai Maria Cristina, non mollare! Non vediamo l'ora di tornare ad Ustica e gustarci le tue conserve. Gabri&Marco
                • ad
                  antonella Da parte mia e di Alfonso un grandissimo in bocca al lupo. Arriviamo il 13 giugno e passeremo a salutarvi. Con affetto infinito!!! Antonella ed Alfonso
                  • avatar
                    Federica Le specialità di Maria Cristina sono una delle tante meraviglie di Ustica e le antiche ricette Usticesi, con i profumi dell'isola, sono stati per me una recente e fantastica scoperta. In bocca al lupo, ci vediamo presto ! Federica De Rubertis
                    • avatar
                      Giulia È importante sostenere queste piccole, preziose realtà. Grazie!

                      Gallery

                      Questo progetto ha segnalato obiettivi di sviluppo sostenibile

                      Gli obiettivi di sviluppo sostenibile (SDGs) costituiscono una serie di 17 obiettivi concordati dall'Organizzazione delle Nazioni Unite.

                      11. Città e comunità sostenibili

                      Città e comunità sostenibili:creare città sostenibili e insediamenti umani che siano inclusivi, sicuri e solidi.

                      12. Consumo e produzione responsabili

                      Utilizzo responsabile delle risorse: garantire modelli di consumo e produzione sostenibili.

                      15. Vita sulla terra

                      Utilizzo sostenibile della terra: proteggere, ristabilire e promuovere l'utilizzo sostenibile degli ecosistemi terrestri, gestire le foreste in modo sostenibile, combattere la desertificazione, bloccare e invertire il degrado del suolo e arrestare la perdita di biodiversità.