or login with email and password

or

Register with your email address
Hai già un account?

Forgotten your password? Enter you email address and you will receive a message with instructions to recover your password.

Forgotten your password?

Controlla la tua casella email: ti abbiamo inviato un messaggio con la tua nuova password.
Potrai modificarla una volta effettuato il login.

Did you received the email?

Memorie dal cratere. Storia sociale del terremoto in Irpinia

A campaign of
Editpress

Contacts

A campaign of
Editpress

Memorie dal cratere. Storia sociale del terremoto in Irpinia

Memorie dal cratere. Storia sociale del terremoto in Irpinia

Support this project
20%
  • Raised € 618.00
  • Target € 3,000.00
  • Sponsors 29
  • Expiring in 293 days to go
  • Type Keep it all  
  • Category Books and publishing

A campaign of 
Editpress

Contacts

The project

Il 23 novembre 1980 il più disastroso terremoto della recente storia italiana colpisce una vastissima area del Mezzogiorno italiano provocando migliaia di vittime e azzerando centinaia di piccoli centri. A quarant’anni dall’evento spartiacque una nuova prospettiva per leggerne la storia è possibile ed è quella che dà voce all’esperienza degli abitanti, testimoni diretti della furia della natura ma anche delle intense trasformazioni che hanno attraversato i territori. Racconti, giudizi e interpretazioni dei diretti protagonisti si intrecciano con la documentazione ufficiale svelando le vicende di Sant’Angelo dei Lombardi e Conza della Campania, due centri del “cratere” accomunati da una distruzione pressoché totale dell’abitato ma che hanno compiuto due scelte opposte per la ricostruzione. Recuperare o rifondare? È a partire da questo dilemma che si snodano due storie impervie ma allo stesso tempo affascinanti in cui l’esperienza soggettiva incrina la memoria nazionale degli eventi e ci restituisce una visione più complessa e articolata di un momento cruciale della storia italiana.

Gabriele Ivo Moscaritolo ha conseguito il dottorato in Scienze Sociali e Statistiche presso il Dipartimento di Scienze Sociali dell’Università Federico II di Napoli dove ha collaborato con l’Archivio Multimediale delle Memorie. Da sempre interessato al tema della memoria e all’esperienza delle popolazioni colpite da catastrofi naturali fa parte del gruppo di ricerca sul post sisma dell’Italia centrale “Emidio di Treviri” ed è membro del direttivo dell’AISO (Associazione Italiana Storia Orale).

Comments (10)

Per commentare devi fare
  • avatar
    Enrico non vedo l'ora di leggerlo!
    • mm
      marco Spero di poterlo leggere prestissimo!
      • GP
        Giovanni Vi proponiamo un articolo di Gabriele I. Moscaritolo, per Terre di frontiera, in cui vengono anticipati temi e riflessioni che troverete anche in Memorie dal cratere: la dissonanza tra memoria pubblica e privata e il ruolo della testimonianza nella riflessione sul passato, due dimensioni centrali della storia orale. Buona lettura: https://www.terredifrontiera.info/storia-sociale-terremoto/?fbclid=IwAR2Wfwj8FvyugYR2LabcCEgmmrxuwm_gHzaQVksKg5QU4AphCV3ruvjpJW8
        • GP
          Giovanni Iniziamo a segnalare anche qui contributi, articoli, interviste sul progetto e la memoria del sisma del 1980. Qui una bella intervista a Gabriele I. Moscaritolo per la piattaforma di informazione Orticalab, sul senso della storia sociale e il rapporto tra l'Irpinia e la memoria del terremoto. Buona lettura: http://www.orticalab.it/Sono-le-persone-a-costruire-la-memoria?fbclid=IwAR3fdLHyEhAXUsY2atJmmWNBdkuYKXHJirLa91JCFDHY8OwHHMFgGkVL6sE
          • avatar
            Isidora non vedo l'ora di leggerlo.
            • avatar
              Rural Rulez! Gabriele è un giovane ricercatore che prova a far luce su un capitolo importante e purtroppo apparentemente archiviato della storia italiana, attraverso la viva voce delle persone. Per noi tutto questo ha valore e decidiamo di sostenere il suo progetto!
              • GP
                Giovanni Grazie a tutti del sostegno! Vi segnaliamo le pagine fb: @Memoriedalcratere e instragram: memorie_dal_cratere_insta per diffondere ed essere aggiornati sul progetto.
                • MD
                  Michele Bella idea e in bocca al lupo!
                  • avatar
                    Ivano Un tema molto interessante, un lavoro di sicuro pregio.
                    • avatar
                      Michele "L’esperienza soggettiva incrina la memoria nazionale degli eventi e ci restituisce una visione più complessa e articolata di un momento cruciale della storia italiana": trovo in questa affermazione una corrispondenza con il mio lavoro documentaristico sullo stesso tema. Attendo il volume con curiosità.

                      Community

                      Vuoi sostenere questo progetto?