oppure accedi con email e password

oppure

Registrati con il tuo indirizzo email

Inserisci il tuo indirizzo email: ti invieremo una nuova password, che potrai cambiare dopo il primo accesso.

Ricordi la tua password?

Controlla la tua casella email: ti abbiamo inviato un messaggio con la tua nuova password.
Potrai modificarla una volta effettuato il login.

L'orgoglio della famiglia

Una campagna di
Andrea Santojanni

Contatti

Una campagna di
Andrea Santojanni

L'orgoglio della famiglia

Campagna terminata
  • Raccolti € 204,00
  • Sostenitori 12
  • Scadenza Terminato
  • Modalità Raccogli tutto  
  • Categoria Libri & editoria

Una campagna di 
Andrea Santojanni

Contatti

Il Progetto

Enrico Fioretti è un dispenser di giornali gratuiti, è parcheggiato all’università di Roma e nel frattempo sta scrivendo un romanzo epico ambientato in un mondo post apocalittico dominato dai morti viventi. Vive in un appartamento insieme ad altri due studenti, e l’ansia e la paranoia lo perseguitano a tal punto da ostacolare ogni attività e ogni rapporto sociale, a cominciare dalla relazione che ha con Michelina, una ragazza che lavora per conto di un’associazione umanitaria.

La pubblicazione del romanzo appare ai suoi occhi come un’ancora di salvezza, l’ultima speranza per emergere dalla mediocrità della vita. Ma l’ansia e l’abuso di alcol sono un ostacolo considerevole che lo porteranno ad avere degli atteggiamenti irrazionali e a trovarsi in situazioni paradossali. Un giorno, mentre sta guardando un film hard ha un’illuminazione: dopo aver proposto inutilmente a numerose case editrici il suo manoscritto decide di trasformare il suo romanzo in una sceneggiatura. Il cinema per adulti diventa il suo nuovo obiettivo, un sistema concreto per uscire dalla precarietà, e pur di riuscire in questa impresa decide di fare un viaggio della speranza che lo porterà fino a Budapest, la capitale indiscussa dell’industria del porno.

Andrea Santojanni è nato a Napoli nel 1984. Laureato in lettere moderne alla Federico II di Napoli, pubblica il suo primo romanzo, Sono solo mostri , a diciassette anni per la casa editrice Feltrinelli. Nel 2006 pubblica il romanzo La Prima Sigaretta del Giorno , edito da Avagliano Editore. Con Ad est dell’Equatore ha pubblicato il racconto L’omino del treno presente all’interno della raccolta Tutta colpa di Dio . Ha collaborato con il Mattino e la Repubblica. Attualmente vive e lavora a Roma, dove si occupa di servizi mensa presso scuole e ospedali.

Commenti (0)

Per commentare devi fare

    Gallery

    Community