or login with email and password

or

Register with your email address
Hai già un account?

Forgotten your password? Enter you email address and you will receive a message with instructions to recover your password.

Forgotten your password?

Controlla la tua casella email: ti abbiamo inviato un messaggio con la tua nuova password.
Potrai modificarla una volta effettuato il login.

Did you received the email?

L'acqua di San Giovanni

A campaign of
Anna Claudia Bassani

Contacts

A campaign of
Anna Claudia Bassani

L'acqua di San Giovanni

Support this project
49%
  • Raised € 1,980.00
  • Target € 4,000.00
  • Sponsors 52
  • Expiring in 3 days to go
  • Type Keep it all  
  • Category Movies & shorts
  • Obiettivi
    15. Vita sulla terra

A campaign of 
Anna Claudia Bassani

Contacts

The project

Il progetto

L'acqua di San Giovanni è un progetto personale che mira a raccontare qualcosa di più ampio: è un'usanza famigliare che si estende alla tradizione nazionale, infatti, viene realizzata in diverse parti d'Italia (soprattutto nel centro tra cui Toscana, Marche, Lazio, Sardegna). La notte tra il 23 e il 24 giugno, si lascia fuori di casa un vaso con acqua e fiori di campo, affinché la rugiada degli dèi si possa posare sull'infuso e lo faccia diventare un'acqua dalle proprietà benefiche e magiche. Questa leggenda è nata dalla credenza che il solstizio d’estate sia la porta attraverso la quale gli dèi facciano passare i nuovi nati sotto forma di rugiada, che compare così incantata solamente in quel periodo dell'anno nei pressi dei giorni in cui il sole è all'apice della sua forza e la natura è al massimo del suo vigore. La tradizione ha origini precristiane, quando la festa pagana era chiamata Lithia, nome da cui deriva quello della protagonista Lidia. L'amico Elio, a sua volta, prende il nome sia dal dio greco del sole che dall'elemento simbolo di gas, aria e quindi vento.

Oltre all'urgenza personale di tramandare una pratica casalinga, si affianca così la possibilità di tenere in vita una tradizione italiana. Il progetto può avere riscontro sia nel nostro territorio che all'estero perché il folklore italico può inserirsi bene anche sul mercato europeo e perché il genere fiabesco è, ad oggi, nuovamente popolare.

Inoltre, ad una lettura più approfondita, il cortometraggio racconta la natura e i quattro elementi: vediamo in primis l’acqua, del filtro magico, poi il fuoco del falò che viene acceso la stessa notte di San Giovanni per allontanare gli spiriti malvagi e infine la cenere di questo stesso fuoco viene sparsa nei campi per proteggere i semi e favorire il raccolto che, in modo circolare, ci riporta all’acqua benefica in cui vengono messi a bagno i fiori di campo, frutti della stessa terra. L’ultimo elemento, quello dell'aria, è incarnato dalla stessa protagonista, Lidia la ragazza troppo leggera che rischia di volare via, ma anche dall'amico Elio che le costruisce un paio di ali per poter controllare la sua leggiadria, per potersi alzare in volo ma per tornare anche con i piedi al suolo.

In senso più ampio, Lidia è anche la personificazione delle paure che assalgono soprattutto gli adolescenti, quella non accettazione del corpo e la ricerca di apparire uguale agli altri. La strada migliore, però, non è cambiare (come spera la madre), ma trovare la chiave per accettarsi così come si è, riuscire a trovare il meglio dentro ognuno di noi e soprattutto dentro il corpo in cui viviamo.

Sinossi

Siamo nella campagna toscana, dove un gruppo di persone vive in un piccolo paese in un tempo indefinito. Lidia è una giovane ragazza che abita in questa borgata insieme alla madre e il nonno. Tutte le mattine quando si alza dal letto si mette dei sassi in tasca prima di iniziare la sua giornata.
La storia si svolge durante il solstizio d'estate, tra il 23 e il 24 giugno, giornata in cui vediamo la madre della ragazza preparare vasi, vasche, bacinelle con acqua e fiori di campo per realizzare la miracolosa acqua di San Giovanni, mentre gli altri compaesani radunano legna per il falò di purificazione tradizionale, il cui fuoco allontana demoni e le cui ceneri proteggono i germogli nei campi.
Purtroppo o per fortuna, però, tentativo dopo tentativo, questo rituale magico non fa cambiare la situazione di Lidia. L'amico Elio allora interviene costruendo uno strumento speciale.

Mi presento

Sono Anna Claudia, più che una regista mi potrei definire come una appassionata di storie di vita.
Vivo da sempre in mezzo alla musica e al cinema, grazie anche alla mia famiglia, e per questo aspiro a far diventrare questa arte figurativa un lavoro. 

Ho intrapreso un percorso di studi inerente, laureandomi alla triennale dell'Università di Pisa in Discipline dello Spettacolo e della Comunicazione e concludendo con una laurea magistrale in Televisione, Cinema e New Media alla Libera Università IULM di Milano. 
In questi anni ho avuto l'occasione di sperimentare questo campo lavorando su piccoli set come videomaker e montatrice sia per progetti personali, che per lavori su commissione da esterni. 

Oggi voglio condividere con voi questo sogno che ho da diverso tempo nel cassetto, perché mai come ora ho capito che il cinema è un lavoro colettivo, un universo di unione e partecipazione. Se vi ho incuriosito e vi è venuta voglia di intraprendere questo cammino con me, vi aspetto al mio fianco. 

Grazie per l'interesse e per il supporto, è davvero importante. 

Il Cast

Vogliamo anticiparvi il volto dei nostri protagonisti, Lidia ed Elio, ma se volete scoprire di più, se volete che vi mostriamo il resto dei personaggi e se volete vedere  come si conclude questa fiaba magica, non vi resta che vedere il film! E questo sarà possibile grazie al vostro aiuto! 

Lidia - Rosa Zodda

Elio - Federico Barbagelata 

Rosa, madre di Lidia - Cristina Gardumi

New entry nel cast! Il ruolo della mamma di Lidia sarà ricoperto da Cristina Gardumi. Un'artista poliedrica la cui poetica spazia dal disegno alla videoarte fino alla performance e al teatro. Diplomata all'Accademia delle Belle Arti a Verona e all'Accademia Nazionale d'Arte Drammatica Silvio d'Amico a Roma.


Support this project

Rewards

€10.00

LAVANDA

La tipica acqua di San Giovanni è composta da vari fiori al suo interno, perché non potrebbe essere magica rimanendo solo acqua. E anche noi abbiamo bisogno di voi, perché l'unione fa la forza. Con questa donazione hai aggiunto la lavanda che nel linguaggio dei fiori è simbolo di energia positiva e soprattutto è un aiuto per iniziare la realizzazione di questo film. Grazie, il tuo nome sarà tra i ringraziamenti nei titoli di coda.

Select
€30.00

PAPAVERO

Stai mettendo il secondo fiore nell'acqua. Con i suoi delicati petali rossi è da sempre simbolo di immaginazione. Il tuo contributo ci permetterà di sognare sempre più in grande e fare il passo successivo nella produzione del cortometraggio.
Grazie, oltre ai ringraziamenti nei titoli di coda, riceverai la locandina del film.

Select
€50.00

CAMOMILLA

Con questa donazione stai aggiungendo il terzo fiore, la camomilla. Simbolo di forza e resistenza contro le avversità della vita quotidiana, ci aiuterà a trovare l'energia giusta per andare avanti in questa avventura.
E per ringraziarti, oltre ai premi precedenti, riceverai una confezione di fiori interi di camomilla per infusione. Con questi speriamo di regalarti la stessa forza che tu ci hai trasmesso con il tuo contributo.

22 to go
Select
€80.00

MELISSA

Ecco il quarto fiore: la melissa. Questa pianta è conosciuta per rallegrare e confortare il cuore e con questo contributo stai sicuramente riempiendo i nostri cuori e facendo divenire la magia sempre più realtà. Grazie per questo gesto d'amore nei confronti del nostro lavoro, sarai ricompensato con tutti i premi precedenti più il link digitale del film.

Select
€100.00

MALVA

Hai aggiunto un altro fiore all'acqua di San Giovanni. La malva è una pianta protettiva e propiziatoria che viene associata all'elemento naturale dell'aria. Questo tuo aiuto ci permetterà di volare verso l'alto, di guardare in cielo e puntare alla luna come i nostri protagonisti Lidia e Elio. Per ringraziarti riceverai tutti i premi precedenti e una selezione di tisane naturali.

Select
€300.00

ROSA

L'acqua benefica è sempre più completa. Con questo contributo stai aggiungendo il fiore della rosa, che racchiude in sé molti significati diversi. Quello che più ci rappresenta è quello della passione. Grazie per dimostrare quanto tieni a questo progetto e quanto credi nella nostra passione per il cinema. Come ringraziamento riceverai tutti i premi precedenti e una bottiglia di olio dell'azienda agricola di Giovanni Bianchini (produttore locale e musicista).

Select
€500.00

IPERICO

Siamo giunti all'ultimo fiore. Questa pianta è nota anche con il nome di Erba di San Giovanni, usata per purificare e bandire le nefaste influenze e gli spiriti maligni. Questo elemento è fondamentale per la realizzazione della nostra acqua, così come lo è questo tuo contributo. Grazie davvero per riporre così tanta fiducia in questa storia dove la tradizione si mischia alla magia. Il nostro sogno sta divenendo realtà anche per merito tuo. Con la tua generosità riceverai tutti i premi precedenti e diventerai co-produttore del film!
Adesso che abbiamo messo insieme tutti i fiori, dovrai saper attendere che la notte faccia scendere la rugiada degli dèi sull'acqua di San Giovanni e che la magia avvenga.

Select

Comments (13)

Per commentare devi fare
  • BB
    Bianca Un mega in bocca al lupo per questo meraviglioso progetto! Ti voglio bene <3
    • MA
      Michela Daje Cluuu E tanti auguri ❤️
      • avatar
        Carolina <3
        • avatar
          Gaël Forza Cluzza !!! :)
          • BP
            Barbara In bocca al lupo con tutto il cuore Fabio🤣
            • FG
              Federica In bocca al lupo <3
              • AB
                Anna Claudia Viva il lupoooo! E grazie mille ancora :)
                4 months, 1 week ago
            • AQ
              Alberta Vai Amaaaaaaa <3
              • AB
                Anna Claudia Andiamoooooo <3
                4 months, 2 weeks ago
            • MT
              Matilde Non ho donato molto, ma nel mio piccolo volevo contribuire, il talento va sempre premiato e incoraggiato. Buona fortuna, il risultato sarà sicuramente qualcosa di magico!
              • AB
                Anna Claudia Grazie mille ancora, davvero :)
                4 months, 2 weeks ago
            • IM
              Irene Bellissimo progetto! Evviva l’acqua di San Giovanni
              • AB
                Anna Claudia Grazie di cuore Ire, sei speciale! <3
                4 months, 2 weeks ago

            Gallery

            Questo progetto ha segnalato obiettivi di sviluppo sostenibile

            Gli obiettivi di sviluppo sostenibile (SDGs) costituiscono una serie di 17 obiettivi concordati dall'Organizzazione delle Nazioni Unite.

            15. Vita sulla terra

            Utilizzo sostenibile della terra: proteggere, ristabilire e promuovere l'utilizzo sostenibile degli ecosistemi terrestri, gestire le foreste in modo sostenibile, combattere la desertificazione, bloccare e invertire il degrado del suolo e arrestare la perdita di biodiversità.

            Vuoi sostenere questo progetto?