or

Register with your email address

Oppure, solo se sei una persona fisica (NO azienda/associazione), puoi scegliere anche di registrarti con i social:

Forgotten your password? Enter you email address and you will receive a message with instructions to recover your password.

Forgotten your password?

Controlla la tua casella email: ti abbiamo inviato un messaggio con la tua nuova password.
Potrai modificarla una volta effettuato il login.

Did you received the email?

Facciamo un supervigneto.

A campaign of
Massimiliano Forni, fondatore di al vasèl

Contacts

A campaign of
Massimiliano Forni, fondatore di al vasèl

Facciamo un supervigneto.

Campaign ended
  • Raised € 700.00
  • Sponsors 2
  • Expiring in Terminato
  • Type All or nothing  
  • Category Food & agriculture
  • Obiettivi
    12. Consumo e produzione responsabili

A campaign of 
Massimiliano Forni, fondatore di al vasèl

Contacts

The project

Dove trovare il giusto mosto per i'aceto balsamico, è il principale problema di chi conduce una acetaia familiare. Chi non ha un vigneto, suo o di un amico, deve spesso acquistare il mosto da una cantina o una acetaia commerciale e, nella maggior parte dei casi, non sa con quali uve sia fatto, ne quanto e quando siano state pressate

L’idea è di realizzare un vigneto pensato appositamente per fare l’aceto balsamico, che produca uva biologica di altissima qualità, riducendo sensibilmente la resa per ettaro per piante meno stressate, più resilienti e longeve, che diano frutti migliori e più sani, da cui ottenere un balsamico superiore.

Il progetto è indirizzato ai proprietari di acetaie familiari, che finanziando il vigneto e la piccola cantina, si garantiranno uva certa, di qualità e lavorata al meglio. In caso di realizzazione, la messa a dimora del nuovo vigneto è prevista per marzo 2025 e la prima vendemmia (e festa della vendemmia) per settembre 2028

Altre informazioni (grazie per le vostre domande):

  • L'uva che penso di utilizzare è Trebbiano Modenese, che cresce bene in zona Nonantola, usata da secoli in antiche acetaie e da anni da me con grande soddisfazione.
  • Il rapporto con ciascun sostenitore sarà regolarmente contrattualizzato.
  • Il mosto sarà fornito crudo perché chi vuole possa cuocerlo come preferisce, faremo comuncque cotture "di comunità" per chi lo preferirà.
  • Secondo le necessità, dedicheremo spazi per la fermentazione e l'acetificazione del mosto cotto.

PER OGNI DOMANDA NON ESITATE A CONTATTARMI info@alvasel.com

(*) 30 litri all'anno (equivalenti a circa 20litri di mosto cotto) è una stima del mosto crudo necessario per alimentare una batteria di media capacità (attorno a 150litri), ogni partecipante può finanziare più quote secondo le sue esigenze.

Il mosto effettivamente disponibile per ogni quota potrà variare secondo la produzione annua del vigneto.

Comments (3)

To comment you have to
  • avatar
    Claudio Spero che l'iniziativa vada a buon fine !!!
    • avatar
      Diego Solo io O_O
      • MF
        Massimiliano Pensavo fosse un'opportunità ma evidentemente sono tutti contenti così. Contattami, nel mio filare c'è un po' di uva in più.
        6 months ago

    Questo progetto ha segnalato obiettivi di sviluppo sostenibile

    Gli obiettivi di sviluppo sostenibile (SDGs) costituiscono una serie di 17 obiettivi concordati dall'Organizzazione delle Nazioni Unite.

    12. Consumo e produzione responsabili

    Utilizzo responsabile delle risorse: garantire modelli di consumo e produzione sostenibili.