or login with email and password

or

Register with your email address
Hai già un account?

Forgotten your password? Enter you email address and you will receive a message with instructions to recover your password.

Forgotten your password?

Controlla la tua casella email: ti abbiamo inviato un messaggio con la tua nuova password.
Potrai modificarla una volta effettuato il login.

Did you received the email?

Delitto di una notte di mezza estate

A campaign of
Gianluca Spera

Contacts

A campaign of
Gianluca Spera

Delitto di una notte di mezza estate

Campaign ended
  • Raised € 2,040.00
  • Sponsors 118
  • Expiring in Terminato
  • Type Keep it all  
  • Category Books and publishing

A campaign of 
Gianluca Spera

Contacts

The project

Luglio 1990: è la notte della semifinale Italia-Argentina. Al San Paolo si gioca per un posto nella finalissima di Roma. Da una parte un Paese che spinge la propria Nazionale verso la Coppa del Mondo, dall’altra una città divisa tra il proprio Idolo, Maradona, e la propria Patria, l’Italia.

Mentre tutti seguono i calci di rigore che stanno per decretare la finalista, Fabrizio Orlando, precario nella vita come nel giornalismo, viene spedito a Via Aniello Falcone dove è stata barbaramente uccisa una ragazza. Il giovane si troverà di fronte a un delitto insolito quanto efferato, a trame segrete più grandi di lui, a loschi personaggi coinvolti, a un rompicapo da cui è difficile venirne a capo.

Delitto di una notte di mezza estate è un giallo atipico. Non ci sono poliziotti, inchieste, analisi scientifiche. Il confine tra buoni e cattivi è labile, non c’è né consolazione né redenzione alla fine della storia.

Il protagonista vive in balia degli eventi. Si trasferisce a Londra per salvare la pelle ma, dopo oltre vent’anni, un uomo misterioso lo catapulterà di nuovo all’interno di quel meccanismo infernale. Fino al 12 marzo 2012: il giorno della rivelazione. Mentre il Napoli si gioca a Stamford Bridge il passaggio del turno in Champions League, Fabrizio conoscerà suo malgrado la verità. E i guai continueranno a rincorrerlo.

Gianluca Spera, classe 1978. Di professione avvocato. Civilista e penalista.

Giornalista pubblicista. Scrittore per vocazione e istinto di conservazione. Napoletano per affinità, elezione e adozione.

Nel 2013, è stato premiato, nella sezione letteratura e poesia al concorso nazionale “Arianna Ziccardi” organizzato a Napoli dalla Ass.ne "M.I.A. St'art OVER ART - Movimento Indipendente Artisti". Il racconto breve “ Nella tana del topo ”, da lui composto, è risultato primo classificato. Nell’ambito dello stesso concorso è stato premiato anche l’anno successivo con il racconto “ L’ultima notte dell’anno ”.

Ha collaborato per oltre due anni con le pagine culturali del quotidiano " Ottopagine ", distribuito nelle province di Avellino e Benevento. Ha pubblicato diversi articoli sulla rivista giuridica on line www.iussit.eu . Ha scritto per il “ Napolist a”. Scrive di calcio e non solo per “ Il domenicale di Casoria ”.

Ha curato una rubrica di diritto sportivo sulla testata giornalistica " www.iamnaples.it ". Ha scritto per la rivista “ Smerz ”. Ha frequentato il laboratorio di scrittura creativa noir/giallo curato ed organizzato dallo scrittore, Angelo Petrella. Nel dicembre 2014, il racconto Nel ventre del potere è stato pubblicato all’interno dell’antologia noir Rosso perfetto-nero perfetto ( Iuppiter Edizioni - Napoli ).

È il responsabile della rubrica “ Libri&Storie ”, un contenitore di recensioni letterarie e chiacchierate con gli autori, all’interno della rivista JepMagazine.it .

Comments (31)

Per commentare devi fare
  • GR
    Giuseppe Russo  Zaza all'improvviso
    • GG
      Gaetano  leggerò questo libro con curiosità ed attenzione e faccio i miei complimenti all'autore per un futuro pieno di successi.
      • GG
        Gaetano  Lo leggerò con curiosità ed
        • us
          ugo  sostengo!
          • avatar
            chiara  Ho partecipato con piacere, Gianluca!
            • FR
              Francesco  Non vedo l'ora di leggerlo!!!:-)
              • LZ
                Luciana  Non vedo l'ora di leggere il tuo libro
                • FI
                  Francesco   complimenti e in bocca al lupo per il libro
                  • gs
                    giulio  PRESO!!!!!!!!!!!! LEGGEREMO!!!!
                    • gs
                      giulio  MMMM