or

Register with your email address

Oppure, solo se sei una persona fisica (NO azienda/associazione), puoi scegliere anche di registrarti con i social:

Forgotten your password? Enter you email address and you will receive a message with instructions to recover your password.

Forgotten your password?

Controlla la tua casella email: ti abbiamo inviato un messaggio con la tua nuova password.
Potrai modificarla una volta effettuato il login.

Did you received the email?

Chi ha paura del lupo?

A campaign of
Associazione Culturale Balancing Act ETS

Contacts

A campaign of
Associazione Culturale Balancing Act ETS

Chi ha paura del lupo?

Campaign ended
103%
103%
  • Raised € 5,155.00
  • Target € 5,000.00
  • Sponsors 49
  • Expiring in Terminato
  • Type All or nothing  
  • Category Art & culture
  • Obiettivi
    4. Istruzione di qualità

A campaign of 
Associazione Culturale Balancing Act ETS

Contacts

The project

PER LE FAMIGLIE E LE CLASSI DELLA SCUOLA PRIMARIA!

"Chi ha paura del lupo?" è una iniziativa che avvicina i bambini delle scuole elementari alla musica classica. Racconteremo le tre storie più celebri del lupo, “I tre porcellini”, “Il lupo e i 7 capretti” e “Cappuccetto rosso” utilizzando la musica classica, il movimento del corpo e i rumori! 


DI COSA SI TRATTA

Il progetto ha preso forma grazie alla Fondazione Palazzetto Bru Zane per promuovere la musica romantica francese tra i bambini, e ora, grazie al Comune di Venezia, la nuova sfida è portarlo ad ancora più bambini della nostra comunità! La nostra Associazione offre un laboratorio e uno spettacolo interattivo a tutti i bambini che vogliono partecipare. Il progetto è articolato così da poter essere accessibile sia dalle famiglie che dalle classi delle scuole primarie in due proposte diverse. I bambini saranno introdotti alle prime nozioni di musica classica, conosceranno gli strumenti ad arco e il pianoforte e scopriranno come partecipare attivamente alla realizzazione dello spettacolo. 


COME - DOVE - QUANDO

PER LE SCUOLE

LABORATORIO: alle classi delle scuole elementari che vorranno partecipare verrà offerto un laboratorio di due ore nelle loro aule, in un orario da concordare con i docenti, in una data tra il 16 settembre e il 18 ottobre.

SPETTACOLO: lo spettacolo riunirà più classi di varie scuole elementari, e si terrà un giorno tra il 24 e 25 ottobre mattina (l'orario verrà comunicato in fase di programmazione) presso la magnifica sede dell'Ateneo Veneto a Venezia, che sarà lieta di ospitare la nostra iniziativa.

PER LE FAMIGLIE

LABORATORIO: ai bambini che vorranno partecipare individualmente o in piccoli gruppi, accompagnati dai loro genitori, verrà fatta una presentazione presso l'Ateneo Veneto, prima dello spettacolo stesso che avverrà in un giorno tra il 24 e il 25 ottobre nel primo pomeriggio (l'orario verrà comunicato in fase di programmazione).

SPETTACOLO: lo spettacolo riunirà più gruppi di bambini accompagnati da almeno un genitore o un adulto e si terrà un giorno tra il 24 e 25 ottobre nel primo pomeriggio (l'orario verrà comunicato in fase di programmazione) presso la magnifica sede dell'Ateneo Veneto a Venezia, che sarà lieta di ospitare la nostra iniziativa. 


IL NOSTRO OBBIETTIVO

Vogliamo coinvolgere e appassionare i bambini alla musica classica in modo leggero e accessibile. L'aspetto inclusivo è per noi fondamentale: lo spettacolo è rivolto a tutti i bambini, indipendentemente dalle loro competenze linguistiche, dalla loro appartenenza culturale, classe sociale o provenienza. Il foglio di giornale utilizzato da ciascun bambino, per aiutare a raccontare le storie tutti insieme, mira a creare un senso di unione e armonia tra tutti i bambini partecipantid. 


I BAMBINI

L'elemento distintivo del nostro progetto è l'interattività. Ogni bambino infatti sarà invitato a partecipare alla realizzazione dello spettacolo, grazie all'utilizzo di un foglio di giornale. Ti piacerebbe dare questa opportunità ai tuoi figli o ai tuoi alunni? Continua a leggere!


I PROFESSIONSITI

La narrazione delle fiabe avverrà interamente attraverso il gesto corporeo di due mimi, supportati da un ensemble di musicisti. Con noi ci saranno gli attori SUSI DANESIN - FRANCESCO MANDICH e i musicisti ELISA MARZORATI - MARGHERITA BUSETTO - GIUSEPPE BARUTTI. Cliccando sui loro nomi potete leggere le loro biografie.


IN SINTESI

“Chi ha paura del lupo?” coniuga la narrativa delle fiabe, la mimica e la musica classica in un'esperienza coinvolgente, promuovendo la passione per la musica tra i bambini, in modo intuitivo e adatto a tutte le realtà socio-culturali.

Aiutaci a diffondere il nostro progetto! 

Grazie al tuo sostegno avvicineremo tanti bambini alla musica classica e ci faremo conoscere maggiormente come Associazione Culturale, per poter creare un gruppo di sostenitori sempre più ampio che ci aiuterà a realizzare altri progetti entusiasmanti come questo!

IL VOSTRO SOSTEGNO

Ogni contributo significa offrire un’opportunità di crescita culturale ai bambini, permettendo alla musica classica di appassionare e arricchire le nostre risorse più preziose del futuro. Grazie al vostro sostegno, saremo in grado di coprire integralmente le spese di gestione dello spazio, dei laboratori e dei professionisti coinvolti. Questo ci permetterà di offrire un'esperienza formativa davvero speciale e coinvolgente ad almeno 500 bambini. Inoltre, grazie alla collaborazione con il Comune di Venezia, che supporterà il nostro progetto con ulteriori 5000 Euro in caso di successo della campagna di Crowdfunding Civico, abbiamo l'opportunità di chiedere il vostro sostegno con una somma ridotta. 

Ogni contributo, anche il più piccolo, permetterà ad un maggior numero di bambini di partecipare a questa iniziativa. Il vostro sostegno puó fare la differenza nel garantire l'inclusione del maggior numero possibile di bambini.

Rewards

Contribute
Campaign ended
€10.00

Un ringraziamento sui social

Grazie di cuore per la tua donazione! Hai appena dato l'opportunità a un bambino di partecipare a questa iniziativa!
Riceverai un ringraziamento sui nostri social!

Select
€40.00

Regalo per una famiglia (4pax)

Grazie di cuore per la tua donazione! Hai appena reso possibile ad una famiglia di 4 persone di partecipare a questa iniziativa!

Ecco cosa faremo insieme:

LABORATORIO
Un nostro collaboratore offrirà prima dello spettacolo, presso la sede dell'Ateneo Veneto in centro storico a Venezia un laboratorio sulla musica, il movimento corporeo e i rumori. Impareremo insieme cosa fare durante lo spettacolo.

SPETTACOLO
Lo stesso giorno, subito dopo, nel pomeriggio in un giorno tra il 24 o 25 ottobre, sempre all'Ateneo Veneto di Venezia, tutti insieme, con l'aiuto di due mimi e un ensemble di musicisti, racconteremo le favole del lupo.

Select
€60.00

Regalo per una famiglia (6pax)

Grazie di cuore per la tua donazione! Hai appena reso possibile ad una famiglia di 6 persone di partecipare a questa iniziativa!

Ecco cosa faremo insieme:

LABORATORIO
Un nostro collaboratore offrirà prima dello spettacolo, presso la sede dell'Ateneo Veneto in centro storico a Venezia un laboratorio sulla musica, il movimento corporeo e i rumori. Impareremo insieme cosa fare durante lo spettacolo.

SPETTACOLO
Lo stesso giorno, subito dopo, nel pomeriggio in un giorno tra il 24 o 25 ottobre, sempre all'Ateneo Veneto di Venezia, tutti insieme, con l'aiuto di due mimi e un ensemble di musicisti, racconteremo le favole del lupo.

Select
€200.00

Musica per una classe intera!

Grazie di cuore per la tua donazione! La classe di scuola elementare di Venezia e isole che ci indicherai sarà parte attiva di questa avventura!

Ecco cosa faremo con i bambini:

LABORATORIO
Tra il 16 settembre e il 18 ottobre un nostro collaboratore verrà a scuola, nella classe indicata, per offrire un laboratorio di 2 ore sulla musica, il movimento corporeo e i rumori. Impareremo con i bambini cosa fare insieme durante lo spettacolo.

SPETTACOLO
Al mattino del 24 o del 25 ottobre la classe è attesa all'Ateneo Veneto di Venezia dove tutti insieme, con l'aiuto di due mimi e i musicisti racconteremo le favole del lupo.

Select
€500.00

L'angelo del musica

Grazie di cuore per la tua donazione!
Il tuo generoso contributo ci permette di offrire a 50 bambini la nostra iniziativa!
Sei calorosamente invitato a partecipare ad uno degli spettacoli interattivi che offriremo ai bambini e se vorrai faremo una foto di gruppo insieme ai professionisti e a 50 bambini che saranno presenti quel giorno!

Select

Comments (53)

To comment you have to
  • MG
    Marco Rinnovo pagamento Rachele Ghezzo André 1A Plesso Canal
    • SB
      Silvia Iris Non vediamo l'ora di assistere allo spettacolo! Martino, 4A Zambelli
      • FF
        Associazione di promozione sociale Pensavate che fossero finite qui le donazioni da parte di Albero della vita..e invece fino all'ultimo ci siamo per supportarvi
        • GG
          Giovanna Donazione maestra Giovanna classe seconda plesso canal
          • FF
            Associazione di promozione sociale Siamo felicissimi che abbiate raggiunto il vostro obiettivo
            • PS
              Paola Laboratorio 6/10 bambine Ada, Arianna, Letizia, Emma
              • FF
                Associazione di promozione sociale Forza Balancing Act...siamo felici di poter contribuire alla realizzazione del vostro progetto.
                • GP
                  Giacomo Plesso Canal classe 4A Puddu Edoardo
                  • MB
                    Massimo - plesso Canal - classe IV A - Andrea Basso
                    • avatar
                      Associazione Culturale Balancing Act ETS Grazie infinite, abbiamo inserito il nominativo per la classe che aderisce.
                      2 weeks ago
                  • MG
                    Marco Plesso Canal, Classe 4a Benedetta Gavagnin

                    Questo progetto ha segnalato obiettivi di sviluppo sostenibile

                    Gli obiettivi di sviluppo sostenibile (SDGs) costituiscono una serie di 17 obiettivi concordati dall'Organizzazione delle Nazioni Unite.

                    4. Istruzione di qualità

                    Istruzione di qualità: garantire a tutti un'istruzione inclusiva e promuovere opportunità di apprendimento permanente eque e di qualità.