or login with email and password

or

Register with your email address
Hai già un account?

Forgotten your password? Enter you email address and you will receive a message with instructions to recover your password.

Forgotten your password?

Controlla la tua casella email: ti abbiamo inviato un messaggio con la tua nuova password.
Potrai modificarla una volta effettuato il login.

Did you received the email?

Network BeAtlas

Centro di Accoglienza per bambini di strada e orfani L.U.N.A

A campaign of
Associazione Braccia Aperte Onlus

Contacts

A campaign of
Associazione Braccia Aperte Onlus

Centro di Accoglienza per bambini di strada e orfani L.U.N.A

Campaign ended
  • Raised € 50.00
  • Sponsors 1
  • Expiring in Terminato
  • Type Donation  
  • Category Community & social

A campaign of 
Associazione Braccia Aperte Onlus

Contacts

The project

Chi siamo

L’associazione Braccia Aperte Onlus è un'organizzazione umanitaria con sede ad Angri, in provincia di Salerno, e si occupa di progetti umanitari in Italia e in Africa (Burkina Faso, Togo, Costa d'Avorio, Mali, Senegal), rivolti soprattutto ai bambini in difficoltà. Uno degli obiettivi che si propone la nostra organizzazione è quello di responsabilizzare e creare delle competenze - che in molti casi già ci sono - affinché siano gli stessi beneficiari a realizzare i progetti. Il nostro compito sarà solo quello di finanziamento e collaborazione. Per far sì che ciò accada bisogna ripensare al modo di fare cooperazione: non più dall'alto verso il basso, ma dal basso verso il basso; in sostanza saranno i destinatari stessi a gestire e a decidere quali sono le priorità e le criticità. Questo servirà per formare, in particolar modo nelle nuove generazioni africane, una maggiore coscienza politica e sociale, una competenza specifica, necessaria per far sì che l'Africa si riappropri della propria storia, della propria libertà e del proprio destino violentato e cancellato da secoli dall'arroganza e dalla violenza dei vecchi e nuovi colonizzatori. Braccia Aperte nasce dunque per creare un filo diretto tra i beneficiari e chi è disposto a impegnarsi per donare il suo aiuto e il suo tempo al miglioramento della condizione di vita di questi Popoli.

La mission

La nostra azione di volontariato è rivolta in particolar modo alla scolarizzazione di ragazzi che vivono nei quartieri poveri delle Capitali e nei villaggi, alle attività ludico-formative, come il teatro, la danza, il disegno, la lettura, i corsi di informatica, al sostegno economico di orfanotrofi, di associazioni e fondazioni che si occupano pricipalmente di formazione, alla creazione di centri di accoglienza. Inoltre, periodicamente, ci occupiamo della raccolta di medicinali, vestiti, alimentari, materiale didattico che distribuiamo sia in Italia che in Africa. Siamo un'organizzazione giovane, ma molto attiva e in questi anni, attraverso varie iniziative ed eventi svolti sul territorio, abbiamo avuto la possibilità di aiutare tanti beneficiari.

Il progetto

Dal 2015 siamo impegnati nella realizzazione del Centro d'accoglienza per bambini di strada e orfani L.U.N.A, nel piccolo villaggio di Akata nel sud Togo, in Africa Occidentale, in collaborazione con l’Associazione Bras Ouverts Togo .

L'idea parte proprio da questo gruppo di giovani togolesi, che si propone di realizzare un centro polifunzionale finalizzato all’accoglienza di bambini di strada, orfani e in difficoltà. Attreverso le nostre iniziative finora abbiamo costruito le prime due strutture.

Una volta finito i lavori il centro sarà composto da quattro padiglioni: due per l'accoglienza dei bambini, uno per gli uffici ed alloggi per i volontari e uno per una sala teatro e per le attività formative necessarie per la loro crescita. Da dicembre 2016, all'interno dello spazio dove sorgerà la struttura, partirà anche un progetto agricolo "Synergic Road" per la creazione di un orto per lo sviluppo di coltivazioni sostenibili, al fine di migliorare la sicurezza alimentare e le condizioni di vita generale delle comunità. Lo scopo è quello di lavorare insieme alle donne e agli uomini dei villaggi, con l'obiettivo di creare una piccola oasi d'indipendenza alimentare. Una parte importante del progetto sarà la distribuzione di sementi, la fornitura di attrezzature e l'insegnamento di nuove tecniche agricole.

Perché L.U.N.A

Nell'Agosto 2015, quando abbiamo iniziato i lavori di costruzione, il destino ha voluto che delle persone del villaggio ci affidassero una bambina appena nata che aveva perso la madre durante il parto, avvenuto sulla strada, nel tentativo di arrivare all'ospedale. Ci siamo presi subito cura della piccola e l'abbiamo voluta chiamare Luna per la sua carnagione così candida. Ora Luna è seguita e sostenuta dalla nostra associazione, attraverso il sostegno a distanza ed è diventata bellissima! L.U.N.A è anche l'acronimo di Libertè, Unitè, Native, Africaine e in queste parole c’è tutto il senso del nostro lavoro e del nostro percorso ideale.

Comments (0)

Per commentare devi fare

    Gallery

    Community

    None