oppure accedi con email e password

oppure

Registrati con il tuo indirizzo email

Inserisci il tuo indirizzo email: ti invieremo una nuova password, che potrai cambiare dopo il primo accesso.

Ricordi la tua password?

Controlla la tua casella email: ti abbiamo inviato un messaggio con la tua nuova password.
Potrai modificarla una volta effettuato il login.

Un impianto di irrigazione per il frutteto di Archeologia Arborea

Una campagna di
Isabella Dalla Ragione

Contatti

Una campagna di
Isabella Dalla Ragione

Un impianto di irrigazione per il frutteto di Archeologia Arborea

Sostieni questo progetto
0%
  • Raccolti € 5,00
  • Obiettivo € 28.000,00
  • Sostenitori 1
  • Scadenza 104 giorni rimanenti
  • Modalità Raccogli tutto  
  • Categoria Food & agricoltura

Una campagna di 
Isabella Dalla Ragione

Contatti

Il Progetto

40 anni di ricerche
130 varietà in estinzione
580 piante da frutto rarissime
1 patrimonio biologico inestimabile

Il frutteto di Archeologia Arborea ha bisogno di acqua per sopravvivere: costruiamo insieme l'impianto di irrigazione

Una ricerca sulle vecchie varietà locali di piante da frutto cominciata 40 anni fa nel Centro Italia. Una corsa contro il tempo per salvare queste piante dalla loro scomparsa definitiva.

Come gli archeologi ricostruiscono una civiltà da un piccolo frammento, "Archeologia Arborea" da una piccola mela ha riscoperto mondi e culture di intere comunità.

Sono stati privilegiati i luoghi ancora abitati da anziani agricoltori. Parlando, ma soprattutto ascoltando i loro racconti e testimonianze, abbiamo riallacciato il filo della memoria interrotto tra vecchie e nuove generazioni.

La ricerca in antichi poderi abbandonati, orti dei monasteri o antichi luoghi di coltivazione distrutti dallo sviluppo industriale ha portato alla luce alberi testimoni ormai muti della antica cultura rurale. Ogni giorno scoprivamo quanto straordinario fosse il nostro patrimonio e quanto rapida e definitiva la sua scomparsa…

Ritrovando decine di varietà di mele, pere, fichi e altre specie, è stata costituita una Collezione frutteto e una Fondazione ONLUS che si prende cura di questo straordinario patrimonio.

Negli anni abbiamo organizzato mostre pomologiche, conferenze, ricerche e partecipato a progetti nazionali e internazionali, continuando la nostra ricerca. Abbiamo scritto e hanno scritto su di noi articoli, reportage, documentari e libri.

Il grande frutteto di Archeologia Arborea è diventato un serbatoio di geni e cultura, da condividere con le nuove generazioni.

Un patrimonio unico di biodiversità che, per continuare a sopravvivere, ha bisogno del vostro aiuto.

L'IMPIANTO DI IRRIGAZIONE

Fondamentale per la sopravvivenza delle piante esistenti e di quelle che stiamo continuando a salvare. Negli ultimi anni, infatti, sempre più frequenti sono stati fenomeni di siccità che hanno messo in grave pericolo il frutteto. Senza irrigazione sarà sempre più difficile portare avanti il lavoro di salvataggio e conservazione.

L'impianto di irrigazione, il cui progetto è stato già approvato dall'ente regionale gestore delle risorse irrigue, prevede una condotta dalla valle che risalga per 1 km circa verso il frutteto, una cisterna di accumulo, una stazione di pompaggio e la conseguente ridistribuzione dell'acqua con irrigazione localizzata che consenta un uso sostenibile delle risorse idriche.

La realizzazione partirà a Primavera 2019 per concludersi entro l'estate.

Grazie per il vostro sostegno: sarete invitati all'evento di inaugurazione dell'impianto.

Commenti (0)

Per commentare devi fare

    Gallery

    Community

    Vuoi sostenere questo progetto?