or login with email and password

or

Register with your email address
Hai già un account?

Forgotten your password? Enter you email address and you will receive a message with instructions to recover your password.

Forgotten your password?

Controlla la tua casella email: ti abbiamo inviato un messaggio con la tua nuova password.
Potrai modificarla una volta effettuato il login.

Did you received the email?

AGRICULTURE SOCIAL FIELDS

A campaign of
associazione abusuan

Contacts

A campaign of
associazione abusuan

AGRICULTURE SOCIAL FIELDS

AGRICULTURE SOCIAL FIELDS

Support this project
0%
  • Raised € 10.00
  • Target € 15,000.00
  • Sponsors 1
  • Expiring in 9 days to go
  • Type Keep it all  
  • Category Food & agriculture

A campaign of 
associazione abusuan

Contacts

The project

Ciò che vi chiediamo è il sostegno per investire in una piccola serra e l'acquisto di un furgone per distribuire i prodotti. Consideratelo una sorte di prenotazione della vostra spesa. in pratica la somma raccolta verrà (se richiesto) restituita in ai sostenitori in frutta, verdura e olio.

Il progetto mira a soddisfare il fabbisogno di recuperare oltre ai terreni confiscate alla criminalità, territori agricoli abbandonati, superando il disagio occupazionale di giovani immigrati e soggetti in difficoltà economica e sociale del Comune di Acquaviva delle Fonti e alleviando con semplici gesti solidali le difficoltà quotidiane di persone con ridotta mobilità, come anziani e disabili motori .

I cinque ettari di terreno a disposizione della cooperativa sociale di cui alcuni sono confiscate alla criminalità organizzata, consistenti in seminativi irrigui, oliveti e frutteti misti in stato di abbandono saranno oggetto di un consistente miglioramento che consentirà l’incremento dell’attuale fabbisogno di lavoro per la messa a coltura e la coltivazione di ortaggi, olive da olio e frutta.
Il centro aziendale adibito ad abitazione di alcuni dei migranti facenti parte della cooperativa agricola, già oggetto di riqualificazione nell’ambito di un passato progetto di agricoltura sociale e co-housing, vedrà realizzarsi una piccola serra che consentirà la realizzazione di una attività vivaistica finalizzata alla moltiplicazione delle colture da impiegare internamente all’azienda o da vendere ad altri coltivatori della zona.
Gli ortaggi coltivati saranno di varietà locali ottenute con il metodo biologico. La scelta ricadrà su produzioni avvicendabili durante tutto l’anno.

Comments (1)

Per commentare devi fare
  • AB
    ALESSIO  buon lavoro!

    Gallery

    Community

    Vuoi sostenere questo progetto?