or login with email and password

or

Register with your email address
Hai già un account?

Forgotten your password? Enter you email address and you will receive a message with instructions to recover your password.

Forgotten your password?

Controlla la tua casella email: ti abbiamo inviato un messaggio con la tua nuova password.
Potrai modificarla una volta effettuato il login.

Did you received the email?

60 W

A campaign of
Siddhartha Prestinari

Contacts

A campaign of
Siddhartha Prestinari

60 W

Campaign ended
  • Raised € 1,040.00
  • Sponsors 30
  • Expiring in Terminato
  • Type Keep it all  
  • Category Theatre & dance

A campaign of 
Siddhartha Prestinari

Contacts

The project

Che cos'è 60W?

Spiegare cosa sia 60W è un’impresa difficile.

Direi che è una favola.

I protagonisti sono una donna ed una lampadina, a cavallo tra luce e buio, con un linguaggio che vede la mimesi tra prosa, mimo e danza.

60W vuole  raccontare il legame surreale di queste due esistenze. Il peso della memoria, ciò che dimentica, ciò che imprigiona, i suoni, la musica, le emozioni che correranno lungo un filo elettrico tra sinapsi e cortocircuiti. Alla fine di questo girotondo, chissà se vedremo ancora la luce come una dimensione rassicurante, dove muoversi tra i confini del visibile ed il buio, invece di un antro in cui soffia costantemente la paura.

E se ogni tanto queste due dimensioni si divertissero ad invertire i ruoli?

Perché ho bisogno di voi?

Perché questo momento storico ci sta ricordando che abbiamo bisogno gli uni degli altri, che è necessario alzare la testa dallo schermo del cellulare ed appassionarsi alla vita vera, che abbiamo urgenza di “sentire”, di stare in “contatto”; che l’evasione non deve essere solo un’ora di risate preconfezionate.

Come avviene con la musica, 60W ha l’ambizione di portarci via, di rapirci dalle sedie e volare lontano con la fantasia.

Da anni ho in cantiere questo spettacolo, e da anni è rimasto lì, impolverato dai tanti “devo” che avevano la precedenza.

Ora sento che è arrivato il momento di dargli la dovuta attenzione ma per farlo mi occorre il vostro aiuto.

Nella sua semplicità 60W è uno spettacolo complesso, che vede la collaborazione di molte persone.

Ognuno di voi che vorrà contribuire a questo progetto, salirà con me sul palco e mi aiuterà in questa nuova ed appassionante sfida.

Chi sono io?

… Siddhartha.

Ma ti chiami proprio così?

Ma va? Pensavo fosse un nome d’arte! Bello!! I tuoi sono buddisti? Fanatici di Hesse? Non è un nome maschile?

… Sì, lo è ma per l’appunto è solo un nome, un suono bellissimo che mi accompagna da anni e che è diventato mio! Da piccola soffrivo un po’ questo nome che mi metteva al centro dell’attenzione, poi crescendo ho iniziato a infischiarmene. Ho letto questo libro a quindici anni, la stessa età in cui lo lesse mia madre e fu un momento atteso, quasi sacro. Di quel Siddhartha mi porto il piacere e il bisogno di cambiare, la curiosità di sperimentarmi, la bellezza dei silenzi e l’idea che la vita sia un bagaglio a mano in cui riporre l’essenziale. Tra i miei capi d’accusa anche il fatto di essere figlia d’arte, nella sua follia mia madre sostiene di avermi partorita due volte, come figlia e come artista e grazie a lei faccio questo lavoro con grande amore e dedizione. Sono cresciuta tra sale di prova, euforia da debutto, odore di cerone e dopo cena degli spettacoli con sedie di paglia a farmi da lettini. L’atmosfera un po’ nomade dell’oggi qui e domani boh è uno stile di vita che mi piace perché il mio temperamento ha bisogno di cambiamenti e d’imprevedibilità ed amo questo lavoro perché adoro giocare e la bimba che è in me si diverte a scendere negli abissi dell’umana follia regalandomi il lusso di perdermi e ritrovarmi mille volte.

ll mio team?

Sono salite a bordo di questo bellissimo giro di giostra persone speciali, artisti talentuosi che hanno deciso di sostenermi per affetto, stima e perché come me, amano le sfide:

Alessandra Berton, straordinaria attrice, che mi segue come assistente nei miei workshop, sarà il mio aiuto.

Caterina Gramaglia, altro raro talento, sarà una fata madrina mi aiuterà a speziare quest’atto unico di polvere d’incanto,.

Luca Sgamas, musicista, compositore, scrittore e membro della mitica banda dell’UKU, sarà il nostro sound designer.

Le coreografie e tutte le transizioni sono a cura della meravigliosa e toscanaccia Laura Scudi.

Il costume di scena è disegnato dalla potente e vulcanica Rosalia Guzzo.

Il disegno luci sarà in mano al grandissimo Pietro Sperduti, un vero monumento.

Gli inserti video sono a cura del filmaker Roberto Ratti col quale abbiamo iniziato a collaborare a diversi corti.

Le foto di scena sono di Daniele Cama.

La regia video sarà invece a cura di quel pazzo genio, regista, sceneggiatore, musicista, velista e chi più ne ha più ne metta di Luigi Cecinelli.

Grafica e ufficio stampa sono frutto della penna e della passione di Luisa Mezzacapa.

Tutta la promozione è curata dalla preziosissima Marzia Meddi.

Il reparto produzione è capitanato da Guido Servino, che non smette mai di appoggiarmi e sostenermi perché crede fermamente nel mio talento.

E poi ancora amici, parenti e vicini di casa e poi lei…

mia madre…

Ilza Prestinari, che mi ha regalato tutti i suoi insegnamenti e si occuperà delle pantomime da lei ideate e supervisionerà tutto il lavoro…

Personalmente è già un successo!

Cosa sosterrà il budget?

Il budget sosterrà in primis tutto il lavoro degli artisti coinvolti (50%)

Permetterà l'uso di istallazione e tecnologia (30%)

Infine servirà per coprire costumi, mano d'opera e trasferte (20%)

Comments (8)

Per commentare devi fare
  • avatar
    Mary yay!
    • FG
      Francesca Romana ♥
      • gc
        guido "merda merda"
        • PF
          Paolo Daje
          • avatar
            Marzia Grazie!!!
            3 weeks, 5 days ago
        • GB
          Guido Mai come in questo periodo abbiamo bisogno di messaggi
          • GB
            Guido di questo tipo. Non vedo l'ora di vederlo realizzato!
            4 weeks, 1 day ago
          • avatar
            Marzia Grazie del sostegno!
            3 weeks, 5 days ago