or login with email and password

or

Register with your email address
Hai già un account?

Forgotten your password? Enter you email address and you will receive a message with instructions to recover your password.

Forgotten your password?

Controlla la tua casella email: ti abbiamo inviato un messaggio con la tua nuova password.
Potrai modificarla una volta effettuato il login.

Did you received the email?

WAR - We Are Refused (Spettacolo teatrale)

A campaign of
Mary Ferrara

Contacts

A campaign of
Mary Ferrara

WAR - We Are Refused (Spettacolo teatrale)

Campaign ended
  • Raised € 100.00
  • Sponsors 1
  • Expiring in Terminato
  • Type Keep it all  
  • Category Theatre & dance

A campaign of 
Mary Ferrara

Contacts

The project

LO SPETTACOLO

TeatroSenzaTempo Produzione Spettacoli Teatrali

Presenta

WAR

We Are Refused

Testo di Chiara Alivernini

Adattamento e Regia di Mary Ferrara

con

Andrea Famà (Ulisse), Daniel De Rossi (Achille), Silvia Magazzù (Cassandra), Matteo Maria Dragoni (Pat), Virginia Menendez (Polluce), Martina Milani (Briseide), Stefano Di Giulio (Castore), Daniela Anzellini (Andromaca), Valerio Villa (Laocoonte), Giulia Capuzzimato (Penelope)

War – We Are Refused tratta i miti greci da un punto di vista moderno. Ulisse , reduce di una guerra, la Grande Guerra, si presenta al pubblico invecchiato. Inizia a raccontare la sua storia, si toglie la maschera ed ecco che un Jocker folle prende vita, svelando al mondo di aver inventato l’atomica quando era scienziato. La sua follia lo porta in un turbinio senza sosta di sensi di colpa via via che incontra i suoi fantasmi, che in questo caso vestono i panni dei miti greci: da Laocoonte ad Achille , da Patroclo a Briseide , e ancora Andromaca , Castore e Polluce , Cassandra e infine Penelope . I suoi mostri che non lo abbandonano fin quando, esausto, si chiede se è ancora l’uomo onesto conosciuto da tutti. Ma i mostri non lasciano spazio ad una redenzione. Indossa di nuovo la maschera ma senza aver lasciato un testamento al pubblico: siamo sempre in grado di scegliere chi vogliamo essere. Ma questo l’uomo lo dimentica facilmente, lasciando spazio sovente alla sua naturale predisposizione all’autodistruzione.

Cast Tecnico Aiuto Regia: Chiara Alivernini – Assistente alla Regia: Francesca Romana Ciucci – Scenografia: Marco Maradei - Costumi e Trucco: Virginia Menendez – Luci: Giulia Di Savino - Supporto Produzione: Antonio Nobili - Promozione Web: Sharon Orlandini - Ufficio Stampa: MF Press -  Foto: Lorenzo Pifferi

Infoline : TeatroSenzaTempo 3664538808 info@teatrosenzatempo.com

IL PROGETTO

Il testo, presentato in forma letteraria, è rimasto pressoché invariato nella preparazione dello spettacolo, dando la possibilità agli attori (professionisti) di cimentarsi in una nuova forma di ricerca e costruzione del personaggio. In assenza quasi totale di una drammaturgia (se non con l’inserimento di inserti ritenuti necessari in fase di adattamento) gli attori hanno affrontato un lavoro fisico e vocale superiore ad una rituale preparazione. In poco meno di 10 prove, con l’ampio margine di sperimentazione personale, dal testo sono emersi non solamente la storia da raccontare ma ogni personaggio ha sviluppato una metafora con la quale costringere il pubblico a confrontarsi.

Un testo complesso e forte coadiuvato da una regia ‘scomoda’ ma estremamente stimolante per lo spettatore, chiamato in platea a rimanere vigile e attento in quanto gli attori hanno utilizzato tutto lo spazio scenico, dal palco al retro platea. Un mix di prodotto scenico tra un’opera di Jodorowsky e un Action Movie, di stampo cinematografico dove solamente gli attori sono i protagonisti assoluti, ‘dipinti’ con luci e musiche a quadri di forte impatto visivo-emotivo . Un’anteprima molto apprezzata dal pubblico ma soprattutto da addetti ai lavori, in primis la stampa che ha esaltato WAR – We Are Refused con recensioni eccellenti.

Aiuta questo progetto a crescere: Sostienilo e Condividilo!

PERCHE’ SOSTENERE WAR – We Are Refused

War spinge lo spettatore a riflettere su temi purtroppo attuali, coinvolgendolo in modo positivo sulle dinamiche di potere e soprattutto il suo utilizzo distorto e abusante, nonché sul libero arbitrio che consente agli esseri umani di liberarsi dalla schiavitù della massa.

E’ uno spettacolo che vale la pena far conoscere non solo al pubblico romano, ma che sicuramente potrebbe trovare consensi anche su piazze come Milano e Torino . Dato il numero di attori in scena pari a 10, sarebbe auspicabile trovare un sostegno che contribuisca, insieme a TeatroSenzaTempo Produzione Spettacoli Teatrali a sostenere le spese per organizzare una mini tournée.

Qualora si raggiungesse l’obiettivo (sostenere le spese per le tappe Roma – Milano – Torino) e ci fossero i margini, i fondi donati verrebbero utilizzati per realizzare una colonna sonora originale.

Aiuta questo progetto a crescere: Sostienilo e Condividilo!

LA REGIS TA MARY FERRARA

La passione per l’Arte e la Comunicazione l’ha orientata inizialmente verso il Giornalismo, diventando critico teatrale, cinematografico e musicale. Successivamente ha ampliato la sua specializzazione nel linguaggio teatrale sotto la guida del Maestro Antonio Nobili come allieva ed assistente alla regia. Ha affrontato il palco in veste sia di attrice negli spettacoli ‘Il Canto di Danae’ (Regia di Serena De Simone), ‘Hamlet’, 'Casa di Bernarda Alba', ‘Nozze di Sangue’, 'Donna Rosita Nubile', 'La Calzolaia Prodigiosa', ‘Rocky Horror Picture Show’, ‘De Profundis’ (Regie di Antonio Nobili), ‘Personnages...in cerca d’autore (Regia di Cathy Marchand), ‘Piombo e Cocaina’ (Regia di Pietro De Silva), ‘Back At Freak Show’, ‘Dark Alice’ (Regia di Tommaso Bernabeo),  ‘Tutti al Macello’ (Regia di Antonio Cervigni),  che regista di prosa (Lovecraft’s Tales, Ecabe, I Giganti della Montagna, Footloose, Musicology, RomeoFeatJuliet, Le Baccanti, Sogno di una notte di mezza estate, Club 2.7, War e Mademoiselle C.) ed opera lirica (Il Flauto Magico e Bohème nel 2012, Attila, La Traviata e Don Giovanni nel 2013, Nozze di Figaro nel 2014). Dal 2010 è Vice Presidente e docente dell’Accademia di Recitazione ‘TeatroSenzaTempo’ di Roma. Attualmente è anche Caporedattore romano e del Centro Italia per la testata online ‘Teatro.it’.

L’AUTRICE CHIARA ALIVERNINI

Laureata in DAMS, ha conseguito un Master in Pedagogia dell’Espressione. Vincitrice di svariati concorsi letterari (tra i quali MISS POESIA dir. Giorgio Weiss, Primo Premio Giornalismo G.G.Belli, EIP MUsiqueEsperance e una menzione speciale presso la FAO), pubblica due raccolte poetiche : “Controcorrente” (Edizioni Il Filo) e “Dimensione Noir” (Edizioni Geva). Nel 2002 scrive e mette in scena un musical ispirato a Romeo e Giulietta di W.Shakespeare, titolo “Verona – Non Giurare sulla Luna”, presso il Teatro delle Muse di Roma, di cui è anche protagonista femminile. Per alcuni anni lavora presso la compagnia di musical ed operetta PrimaDonna Ensemble diretta dalla Soprano G.Pizzardo. Dopo una piccola esperienza teatrale che spazia dal Decameron (regia A.Zucchi), a Pene d’Amor Perdute (compagnia Teatro Vero) sino ad arrivare ad Oscar Wilde con L’Importanza di Essere Franco (regia Monica Ferri), approda al Sistina con la Compagnia delle Stelle, ottenendo un ruolo da co-protagonista nel musical Il Fantasma di Canterville. Per la tv, ha avuto alcuni piccoli ruoli in fiction come Caterina e le Sue Figlie (regia A.Benvenuti) e Una Pallottola nel Cuore (regia L.Manfredi), dove recita una piccola scena a fianco di Gigi Proietti. Ha partecipato ad alcuni film “VirtualZone” regia P.Bertola, “Amore e Potere ai tempi della Principessa” regia L.Raw, “Adrenalina” regia D.Misischia e “Romanzo Demenziale” regia F.Saliola.

Ha scritto il soggetto della web serie Io e il Mio Amico Jack, con N.Centioni, presentata al Festival del Cinema di Roma 2015.

Attualmente lavora nella Compagnia del Teatro del Torrino di Luca Pizzurro, ed è stata Jasmine in Aladdin; qui insegna anche teatro ai bambini dai tre ai sei anni.

Aiuta questo progetto a crescere: Sostienilo e Condividilo!

Comments (1)

Per commentare devi fare

    Community