or login with email and password

or

Register with your email address
Hai già un account?

Forgotten your password? Enter you email address and you will receive a message with instructions to recover your password.

Forgotten your password?

Controlla la tua casella email: ti abbiamo inviato un messaggio con la tua nuova password.
Potrai modificarla una volta effettuato il login.

Did you received the email?

VISITA GINECOLOGICA SOLIDALE, NESSUNA DA SOLA! | NUdM - La Spezia e AIED

A campaign of
Non Una di Meno - La Spezia

Contacts

A campaign of
Non Una di Meno - La Spezia

VISITA GINECOLOGICA SOLIDALE,
NESSUNA DA SOLA! | NUdM - La Spezia e AIED

VISITA GINECOLOGICA SOLIDALE, NESSUNA DA SOLA! | NUdM - La Spezia e AIED

Support this project
100%
  • Raised € 1,392.00
  • Sponsors 39
  • Expiring in 183 days to go
  • Type Donation  
  • Category Community & social
  • Obiettivi
    3. Salute e benessere
    10. Ridurre le disuguaglianze

A campaign of 
Non Una di Meno - La Spezia

Contacts

The project

VISITA GINECOLOGICA SOLIDALE - NESSUNA DA SOLA!

Raccolta fondi per sostenere la spesa della visita ginecologica di chi non può permettersela

Da quando è iniziata l’emergenza covid-19 è stato sospeso il servizio Cup della Liguria per prenotare le prestazioni sanitarie.
Il presidente della regione, Giovanni Toti, rassicura che dal 22 giugno sarà possibile prenotare le visite ambulatoriali e non urgenti presso l’ASL.
Ovviamente l’ASL dovrà recuperare tutti gli appuntamenti sospesi durante questo lockdown sanitario, e quali saranno i tempi di attesa per chi prenoterà dopo la fatidica presunta data di ripartenza dei Cup?

Si riaprono le attività produttive private e le regioni, ritenute di estrema necessità, ma la sanità pubblica -  così come avviene per le scuole - hanno bisogno di precauzioni , afferma Toti, per « non mettere a rischio contagio le persone che avevano prenotato le visite » , come se i consultori e gli ambulatori fossero gli unici luoghi dove prolifera il virus. Il governatore della Liguria ci tiene ad aggiungere che nel caso ci fosse una nuova ondata di contagio, ovviamente il servizio Cup verrebbe immediatamente sospeso.

Queste scelte politiche impediscono da 3 mesi di prenotare una visita ginecologica e gli screening presso il consultorio pubblico , mentre risultano garantite solo le emergenze previo appuntamento. Per questo motivo molte donne hanno dovuto rinunciare a una visita ginecologica oppure si sono dovute rivolgere a un privato, ma non tutte possono permettersi di affrontare i costi medi di una visita; parliamo di una cifra che si aggira attorno ai 100-140 €.

Come Non Una di Meno La Spezia, con questa campagna di crowdfunding vogliamo creare una cassa mutua, un’alternativa completamente gratuita, per aiutare quelle donne che al momento non possono sostenere i costi elevati di visite e screening effettuati fuori dal settore pubblico nè attendere eccessivamente per un appuntamento.


NESSUNA DA SOLA!

LE NOSTRE SORELLE NON POSSO PAGARE LA MANCANZA DI UN SERVIZIO PUBBLICO SISTEMATICAMENTE DISTRUTTO!

Non lasciamo indietro le nostre sorelle che adesso, più che mai, non devono essere costrette a scegliere tra il fare la spesa, pagare le bollette e la loro salute.

COME USUFRUIRE DELLA VISITA GINECOLOGICA SOLIDALE:

Contatta Non Una di Meno La Spezia per prenotare la tua visita ginecologica interamente coperta dalla cassa mutua presso il consultorio AIED.

  • SMS/Whatsapp 3534077275
  • Mail nudmlaspezia@gmail.com
  • Instagram nudmlaspezia
  • Facebook Non Una di Meno La Spezia

COME SOSTENERE:

Sostieni la raccolta fondi facendo una donazione, se non puoi condividila sui social, diffondi l’iniziativa!

CHI SIAMO!

NON UNA DI MENO LA SPEZIA , il nodo locale della rete transfemminista di Non Una di Meno. Il nostro obiettivo è quello di costruire una rete di sorellanza attiva sul territorio, nasciamo a cavallo tra il 2018 e il 2019, in vista del Primo Sciopero Transfemminista Globale del Lotto Marzo a La Spezia.

L’iniziativa di raccolta fondi è sostenuta e promossa in condivisione con il Consultorio AIED La Spezia. Presso il Consultorio AIED della Spezia da oltre 40 anni trovano accoglienza tutte le problematiche relative alla procreazione libera e responsabile, crescita culturale e sociale in materia di sessualità, cultura della maternità, della paternità e della nascita, lotta alla discriminazione tra uomo e donna, e servizi finalizzati a migliorare la qualità della vita e a tutelare la salute individuale e collettiva.

SORELLANZA È LA RISPOSTA!

Questo Crowdfunding vuole essere un primo strumento di emancipazione e consapevolezza. Vogliamo ripartire da noi stesse, dai nostri bisogni e dai nostri desideri mettendo in comune l’energia e gli strumenti per lottare insieme e non lasciare indietro nessuna!


#visitaginecologicasolidale

#nessunadasola

Comments (9)

Per commentare devi fare
  • FB
    Fabiola Da parte di tutte le mamme portatrici ❤
    • avatar
      Marianna Nessuna da sola
      • MS
        Monja Nessuna da sola! Grazie per questa iniziativa.
        • MM
          Martina Progetto davvero utile che spero possa ingigantirsi!
          • MP
            Maurizio un diritto fondamentale da garantire ad ogni donna
            • avatar
              Monica Spero veramente che tutt* in un futuro, non tanto lontano, possano permettersi le visite di cui avranno bisogno...💜
              • avatar
                Anna mutualismo critico e dal basso! <3
                • VB
                  Valentina Nessuna deve essere lasciata sola. Curarsi non può essere un privilegio in un Paese civile
                  • avatar
                    Silvia Daje! 💜

                    Community

                    Questo progetto ha segnalato obiettivi di sviluppo sostenibile

                    Gli obiettivi di sviluppo sostenibile (SDGs) costituiscono una serie di 17 obiettivi concordati dall'Organizzazione delle Nazioni Unite.

                    3. Salute e benessere

                    Buona salute: garantire una vita sana e promuovere il benessere di tutti a tutte le età.

                    10. Ridurre le disuguaglianze

                    Ridurre le diseguaglianze: ridurre le disuguaglianze all'interno e tra i paesi;

                    Vuoi sostenere questo progetto?