or login with email and password

or

Register with your email address
Hai già un account?

Forgotten your password? Enter you email address and you will receive a message with instructions to recover your password.

Forgotten your password?

Controlla la tua casella email: ti abbiamo inviato un messaggio con la tua nuova password.
Potrai modificarla una volta effettuato il login.

Did you received the email?

Verso Casa - Il cortometraggio

A campaign of
Piceni Art for Job

Contacts

A campaign of
Piceni Art for Job

Verso Casa - Il cortometraggio

Campaign ended
  • Raised € 880.00
  • Sponsors 16
  • Expiring in Terminato
  • Type Keep it all  
  • Category Movies & shorts
  • Obiettivi
    5. Uguaglianza di genere
    11. Città e comunità sostenibili
    15. Vita sulla terra

A campaign of 
Piceni Art for Job

Contacts

The project

English version below >>

Verso Casa – Il cortometraggio

Un giardino immerso nella campagna marchigiana dove piante diversissime coabitano in un’armonia segreta. Tre generazioni di donne improvvisamente vicine dopo tanti anni di lontananza.
Riusciranno a trovare il loro posto e a vivere insieme in questo nuovo spazio?

Guarda il teaser di Verso Casa al seguente link: https://youtu.be/zOmetpYmdQ8

Ascolta la testimonianza della protagonista Diane Flerihttps://www.youtube.com/watch?v=yzCX9WfZyUA

Diane Fleri e Isabella Carloni sul set di Verso Casa di Giulia Casagrande, scena del giardino.

Dopo aver vissuto molti anni all’estero e la fine del suo matrimonio, Silvia torna a vivere in Italia assieme a sua figlia Aurora.
Sua madre Marinella le accoglie nella casa di campagna in cui vive da sempre. La sua vita è radicata tra i colori e i profumi del suo giardino, ricco di alberi da frutto, fiori e piante diversissime tra loro, che coltiva con passione e dedizione.
Silvia, invece, da quando è tornata, è assalita da un grande sconforto. Stenta a riconoscersi nella sua casa d’infanzia, e anche il paesaggio che la circonda le sembra irriconoscibile.
D’altro canto, anche Aurora si sente disorientata. Non riesce a non pensare al mondo di relazioni che ha lasciato in Francia e anche lei dovrà iniziare una nuova vita in un posto tanto diverso.

Isabella Carloni e Daniela Sciamanna sul set di Verso Casa, cortometraggio marchigiano girato nella campagna di Senigallia

I tre personaggi dovranno affrontare, ognuno a modo loro, ciò che li lega agli altri e all’ambiente che li circonda. In questo modo, potranno trovare nuovi punti di riferimento, riscoprirsi parte di una dimensione molto più grande – quella naturale – e, di conseguenza, ritrovare loro stessi.

La presenza di un doppio rapporto tra madre e figlia offre un terreno fertile in cui scavare: così come Marinella scava la terra per mettere a dimora i bulbi da cui nasceranno nuovi fiori, allo stesso modo Silvia e Aurora scaveranno dentro loro stesse, interrogando i rapporti con le rispettive madri, nella speranza di veder germogliare nuove e preziose consapevolezze.

Diane Fleri in giardino sul set del cortometraggio Verso Casa, girato nelle Marche

Verso Casa è un cortometraggio diretto da Giulia Casagrande, autrice della sceneggiatura insieme a Silvana Tamma.

Interamente girato nelle Marche, nella campagna di Senigallia, su colline ricoperte di ulivi e viti che sembrano un enorme giardino a cielo aperto, il corto racconta gli equilibri delicati di rapporti familiari nell’ambito di un ritorno a casa complesso e sentito, che ha a che fare con la riappropriazione di luoghi, sentimenti e punti di riferimento.

Isabella Carloni e Giulia Casagrande in giardino, sul set del cortometraggio Verso Casa a Senigallia

Il corto è prodotto da Sandro Angelini - Piceni Art for Job e vede la partecipazione di una troupe a prevalenza marchigiana, oltre che di un cast artistico formato da attrici di fama nazionale come Diane Fleri e Isabella Carloni.

Le riprese si sono svolte dal 17 al 21 novembre 2021 nella campagna di Senigallia.

La regista Giulia Casagrande sul set di Verso Casa a Senigallia

Con il finanziamento del progetto da parte di Marche Film Commission, settore di competenza di Fondazione Marche Cultura, abbiamo potuto mettere le basi per la realizzazione di questo cortometraggio. Il progetto è infatti uno dei vincitori del Bando di sostegno alla produzione cineaudiovisiva – anno 2020 – misura Orizzonti, dedicata alle opere realizzate da registe donne o under 35. 

Grazie alle donazioni che riusciremo a raccogliere con questa campagna, andremo a coprire le spese di post-produzione necessarie al completamento dell’opera: montaggio dell’immagine e del suono, mix audio, color correction, composizione delle musiche, disegno della locandina e a potenziare la distribuzione del cortometraggio.

Campagna di Senigallia nelle Marche sul set di Verso Casa

Vogliamo valorizzare quest’opera attraverso un percorso distributivo nei maggiori festival cinematografici italiani ed internazionali. Il nostro obiettivo è di garantire al cortometraggio una prima mondiale e italiana diqualità.

Il percorso distributivo nei festival proseguirà sia attraverso la partecipazione a rassegne cinematografiche sul territorio nazionale e regionale, sia ad eventi culturali in ambito rurale, tramite proiezioni nei giardini e nelle campagne. Saranno occasioni importanti per portare un cinema di qualità là dove non è sempre presente, per sensibilizzare un nuovo pubblico e al tempo stesso riscoprire e valorizzare borghi, paesaggi e biodiversità del territorio.

Al fine di avvicinare i più giovani alle tematiche dell’eco-sostenibilità e del rispetto della biodiversità, organizzeremo delle proiezioni nelle scuole secondarie.

Verso Casa affronta questioni di primordiale interesse sociale e culturale, che spaziano dall’eco-sostenibilità alla valorizzazione del paesaggio, dalla riscoperta del rapporto con la natura all’esplorazione dei rapporti familiari. Per questo crediamo che possa coinvolgere un pubblico ampio, appartenente a latitudini e età diverse.

Il cast del cortometraggio Verso Casa (Diane Fleri, Isabella Carloni, Daniela Sciamanna) con la regista Giulia Casagrande

Il cast 

Diane Fleri Attrice Protagonista Diane Fleri nasce a Quimper, in Francia, e a nove anni si trasferisce in Italia. Esordisce al cinema con Come te nessuno mai (1999) di Gabriele Muccino, seguito da Mio fratello è figlio unico (2007) di Daniele Luchetti con Riccardo Scamarcio ed Elio Germano e, sul piccolo schermo, con la serie TV I Liceali (2008). Nello stesso anno gira Solo un padre di Luca Lucini ricoprendo il ruolo di coprotagonista insieme a Luca Argentero. Recita inoltre in Posti in piedi in paradiso (2012) di Carlo Verdone, Io sono l’amore (2009) di Luca Guadagnino e Nina (2013) di Elisa Fuksas.

Isabella Carloni Attrice Isabella Carloni nasce nelle Marche. È attrice, cantante, autrice e performer. Nei suoi lavori teatrali, televisivi, cinematografici e radiofonici, è stata diretta da Toni Servillo, Marco Baliani, Carlo Cecchi, Riccardo Donna, Stefano Amatucci e molti altri registi. Con la sua opera prima, Giovanna, ha vinto il premio Iceberg di Bologna e la selezione per la biennale Giovani di Lisbona. Ha inoltre vinto il premio Girulà come miglior attrice non protagonista accanto a Remo Girone per Don Giovanni torna dalla guerra del Teatro Stabile di Napoli.

E con: Daniela Sciamanna e Giaele Sofia Angioi.

La troupe 

Produttore: Sandro Angelini
Regista: Giulia Casagrande
Aiuto Regia: Giulia Binario
Organizzatore Generale: Leonardo Accattoli
Direttore di Produzione: Alberto De Angelis
Ispettore di produzione: Gianmarco Necchi
Segretaria d’Edizione: Mirta Marzetti
Casting Director: Marika Gatti
D.O.P.: Eugenio Cinti Luciani
Focus Puller: Giulia Cerro
D.I.T.: Alessandro Muscolini
Fonico: Michele Conti
Scenografa: Laura Perini
Truccatrice e Parrucchiera: Arianna Semplici
Costumista: Giorgia Stella
Runner: Giulia Conti
Runner: Edoardo Pasquini

Chi siamo 

Giulia Casagrande RegistaGiulia Casagrande: Nasce a Senigallia (AN).Dopo la laurea in Cinema al DAMS di Roma 3 prosegue gli studi in Francia dove  ottiene il master in Regia e Creazione cinematografica all’Université Paris 8 e il diploma in regia e scrittura documentaria alla  Fémis.Ha realizzato In futura costruzione (2011) e Clara e le vite immaginarie (2019 - Prix Paris Jeunes Talents del Comune di  Parigi). Ha collaborato con festival di cinema in Francia e insegnato cinema all’interno di atelier innovativi e sperimentali nelle  scuole di Parigi e nelle banlieues. Lavora regolarmente come cineasta all’interno di residenze artistiche (Cinémathèque  française, Ecran Libre, C.L.E.A.). Nell’estate 2021 dirige il corso di cinema organizzato dall’Associazione Confluenze di  Senigallia su cinema e paesaggio all’interno del Festival Corto Circuito.

Piceni Art for Job Società Cooperativa Consortile Produzioni CinematografichePiceni Art for Job: Casa di produzione cinematografica fondata da Sandro Angelini, che utilizza la produzione audiovisiva come  strumento di valorizzazione e promozione turistica e cineturistica nelle Marche. Le produzioni Art for Job aderiscono al Cluster Marche Cinema, curato da Marche Film Commission. Tra le produzioni realizzate e in corso, la web serie Non voglio mica la luna, scritta da Alberto De Angelis e Matteo Petrucci e diretta da Andrea Giancarli, il documentario Osvaldo Licini: un angelo in bilico, scritto da Elia Bei e Mattia Biancucci e con la partecipazione di Neri Marcorè, e i cortometraggi di 6 dimore in cerca d’autore.

Leonardo Accattoli Organizzatore GeneraleLeonardo Accattoli: Nato a Macerata, si è diplomato al Liceo Classico G. Leopardi e successivamente ha conseguito il  Diploma alla Scuola Holden di Torino - Corso di Fondamenta dello Storytelling. Sceneggiatore e autore, per il cinema e per il  teatro. Nel 2014 ha fondato, insieme a Edoardo Ferraro, la Dibbuk Produzioni, una piccola casa di produzione cinematografica  con sede a Macerata. Nel 2016 Colazione sull'erba, un corto da lui scritto e prodotto per la regia di Edoardo Ferraro, è stato  selezionato alla 31° Settimana Internazionale della Critica del Festival del Cinema di Venezia. Da diversi anni tiene laboratori di  scrittura creativa per adulti e bambini.


Alberto De Angelis Direttore della ProduzioneAlberto De Angelis: Socio fondatore di Hundred Dreams Production, produce i cortometraggi Helena di Nicola Sorcinelli  e  L’eremita nella notte di Rodolfo Lissia. Per Piceni Art For Job scrive, insieme a Matteo Petrucci, la web serie Non voglio mica  la luna, per la regia di Andrea Giancarli. Da sempre impegnato nella diffusione e promozione del cinema breve, è responsabile  del catalogo Tiny Distribution di Zen Movie e fondatore di due Festival di cortometraggi, Corti di lunga memoria International  Film  Festival e Cinelido - Festival del Cinema Italiano. È professore a contratto presso l’Università degli Studi di Teramo.

Eugenio Cinti Luciani DoP Direttore della FotografiaEugenio Cinti Luciani: Nasce a Fano, si laurea in Scienze della Comunicazione indirizzo Cinema e Spettacolo all’Università  “Carlo Bo” di Urbino. Dal 2004, lavora come operatore e assistente operatore in serie TV come Un medico in famiglia (2006), I  Cesaroni (2007-2012), Immaturi - La Serie (2016), e diversi film tra cui Perfetti Sconosciuti (2005) di Paolo Genovese, con  Valerio Mastandrea, Kasia Smutniak e Marco Giallini, Sulla mia pelle (2017) di Alessio Cremonini con Alessandro Borghi e  Jasmine Trinca, La prima pietra (2018) regia di Rolando Ravello con Kasia Smutniak e Corrado Guzzanti. È stato direttore della  fotografia per i documentari La faccia giusta (2018) regia di Simone Amendola e Because of my body (2019) di Francesco  Cannavà, oltre che per il corto Oltre i giganti (2019) di Marco Renda.

Laura Perini ScenografaLaura Perini:Nasce a Jesi, nelle Marche. Si specializza in scenografia presso l’Accademia di Belle Arti di Macerata. Collabora  a teatro con alcune compagnie teatrali locali e partecipa all’allestimento dei Sogni di una Notte di Mezza estate del Direttore  Artistico Francesco Micheli.A teatro prosegue la sua attività professionale con la selezione come Scenografo Decoratore al  Teatro dell’Opera di Roma nel 2016. Firma le scene di due lungometraggi di Alessandro Valori, Come Saltano i Pesci (2015) Tiro Libero (2017), e di Dante, film di Pupi Avati che uscirà nelle sale nel 2022. Cura le scenografie di diversi cortometraggi,   tra cui La Strada Vecchia (2018) di Damiano Giacomelli, cortometraggio vincitore del Premio Gai al Festival della Mostra del   Cinema di Venezia nel 2019.

Ricompense per i sostenitori

In Verso Casa, ciascun personaggio può essere associato ad un fiore o a una pianta. Il rosmarino, rustico e perenne, resistente alle intemperie, suggerisce il carattere di Marinella, ben radicata alla terra; i ciclamini, nella loro delicatezza e spontaneità, evocano l’infanzia di Silvia e Aurora; mentre i bulbi di iris suggeriscono la possibilità di un nuovo radicamento dei personaggi a questa terra.
Per questo motivo desideriamo ringraziarvi associando un fiore o una pianta ad ogni donazione. Anche un piccolo seme è per noi un’importante promessa di fioritura.

Verso Casa – The short film

A garden immersed in the countryside of the Marche region, where very different plants coexist in a secret harmony. Three generations of women get together after many years apart.
Will they be able to find their place and live together in this new space?

Watch the teaser of Verso Casa at the following link:    https://youtu.be/zOmetpYmdQ8

Plot

After living abroad for many years and the end of her marriage, Silvia returns to live in Italy with her daughter Aurora.
Her mother Marinella welcomes them to the country house where she has always lived. Her life is rooted in the colors and scents of her garden, full of trees, flowers and plants, which she cultivates with passion and dedication.
Since her return, Silvia has been very disheartened. She finds it hard to recognize herself in her childhood home, and even the surrounding landscape seems unrecognizable to her.
Aurora feels disoriented as well. She thinks about the friendships she left behind in France, and, on top of that, she is supposed to start a new life in such a different place.

The three protagonists will have to look for new points of reference in order to rediscover themselves as part of a larger dimension – the natural one – and, consequently, find themselves again.

Project

Verso Casa is a short film directed by Giulia Casagrande. She wrote the script with Silvana Tamma
The film was entirely shot in the center of Italy, near Senigallia, on hills covered with olive trees and vines that look like a huge open-air garden. It talks about the delicate balance of family relationships during a complex and heartfelt homecoming, which deals with the re-appropriation of places, feelings and points of reference.

Verso Casa is produced by Sandro Angelini - Piceni Art for Job, and features an artistic cast made up of Italian renowned actresses such as Diane Fleri and Isabella Carloni. Filming took place from 17th to 21th November 2021 in Senigallia.

Thanks to the financial support provided by Marche Film Commission, we were able to start the making of the film. As a matter of fact, this project is one of the winners of the 2020’s Audiovisual film production - Orizzonti fund, dedicated to women and young filmmakers.

We will use donations to cover the post-production costs (image and sound editing, audio mixing, color correction, music composition, poster design) and strengthen the distribution plan. Our goal is to provide the film with an important world and Italian premiere.

The distribution will continue both through the participation in film reviews on the national and regional territory, and in cultural events in the countryside. The intention is to bring quality cinema where it is not always present, to sensitize a new audience and, at the same time, rediscover and enhance the villages, landscapes, and biodiversity of the area.

Verso Casa talks about issues of primordial social and cultural interest, ranging from eco-sustainability to the enhancement of the landscape, from the rediscovery of the relationship with nature to the exploration of family relationships. This is why we believe that it can engage a wide and diverse audience.

Cast

Diane Fleri Attrice Protagonista Diane Fleri was born in Quimper, France, and moved to Italy at the age of nine. She made her film debut with Gabriele Muccino's Come te nessuno mai (1999), followed by Daniele Luchetti’s Mio fratello è figlio unico (2007) with Riccardo Scamarcio and Elio Germano and, on TV, with the I Liceali TV series (2008). In the same year she appeared in Luca Lucini's Solo un padre, in which she co-starred with Luca Argentero. She also appeared in Carlo Verdone's Posti in piedi in paradiso (2012), Io sono l’amore (2009) by Luca Guadagnino and Nina (2013) by Elisa Fuksas.

Isabella Carloni Attrice Isabella Carloni was born in the Marche region. She is an actress, singer, author and performer. In her theater, television, cinema and radio works, she was directed by Toni Servillo, Marco Baliani, Carlo Cecchi, Riccardo Donna, Stefano Amatucci and many other directors. With her debut film, Giovanna, she won the Iceberg award in Bologna and the nominee for the Lisbon Youth Biennial. She also won the Girulà award for best supporting actress alongside Remo Girone for Don Giovanni torna dalla guerra at Teatro Stabile di Napoli.

About us

Giulia Casagrande RegistaGiulia Casagrande was born in Senigallia. After graduating in Cinema in Rome, she continued her studies in France, where she pursued a master’s degree in Direction and Cinematographic Creation at the Université Paris 8 and a diploma in Documentary Direction and Writing at La Fémis. She directed In futura costruzione (2011) and Clara and the imaginary lives (2019 - Prix Paris Jeunes Talents of the municipality of Paris). She collaborated with film festivals in France and taught cinema in innovative and experimental workshops in schools. She works as a filmmaker in artistic residences (Cinémathèque française, Ecran Libre, C.L.E.A.)

Piceni Art for Job Società Cooperativa Consortile Produzioni CinematografichePiceni Art for Job is a film production company founded by Sandro Angelini, that uses audiovisual production as a tool for the enhancement and promotion of tourism and film tourism in the Marche region. Art for Job productions adhere to the Marche Cinema Cluster, curated by Marche Film Commission. Among its productions: Non voglio mica la luna, a web series written by Alberto De Angelis and Matteo Petrucci and directed by Andrea Giancarli, Osvaldo Licini: un angelo in bilico, a documentary written by Elia Bei and Mattia Biancucci with the participation of Neri Marcorè, and the short films 6 dimore in cerca d’autore.

Rewards for supporters

In Verso Casa, each character can be associated with a flower or a plant. Rosemary, rustic and perennial, resistant to bad weather, suggests the character of Marinella, well rooted in the earth. Cyclamen, in its delicacy and spontaneity, evokes the childhood of Silvia and Aurora; while iris bulbs suggest the possibility to root in a new land. For this reason, we would like to thank you by rewarding each contribution with a flower or a plant. For us, even a small seed is an important promise of flowering.*

*Due to international shipping costs, shipping is only provided within the national territory.


Con il patrocinio del Comune di Senigallia e la collaborazione dell’Associazione Cuori Pelosi, canile e oasi felina a Senigallia.

Verso Casa è realizzato con il sostegno di Regione Marche e Marche Film Commission – Fondazione Marche Cultura, attraverso il “Bando di sostegno per produzioni cineaudiovisive con ruoli autoriali ricoperti da donne e/o under 35 marchigiani – Misura Orizzonti”

Art for Job, Regione Marche, Fondazione Marche Cultura, Marche Film Commission

Rewards

Contribute
Campaign ended
€10.00

Piccolo seme

Grazie per il tuo sostegno!
La tua donazione è un piccolo seme che permetterà al nostro progetto di germogliare. Inseriremo il tuo nome nei titoli di coda di Verso Casa.

Select
€20.00

Cartolina Floreale

Grazie per il tuo sostegno!
La tua donazione è un prezioso contributo al nostro progetto. Riceverai la nostra cartolina digitale di ringraziamento, che ha come tema la natura e le piante che compaiono nel corto, e vedrai il tuo nome inserito nei titoli di coda di Verso Casa.

Select
€50.00

Iris

Grazie per il tuo sostegno!
La tua donazione regalerà al nostro progetto una fioritura strepitosa. Per ringraziarti, ti spediremo bulbi di iris o semi di piante aromatiche da piantare nel tuo giardino o terrazzo, per avere un pezzo di Verso Casa sempre con te. Riceverai inoltre la nostra cartolina digitale di ringraziamento e vedrai il tuo nome inserito nei titoli di coda del corto.

Select
€100.00

Gelso in fiore

Grazie per il tuo sostegno!
La tua donazione per noi è davvero fondamentale. Per ringraziarti, ti regaliamo i semi di gelso, un albero che comparirà nel cortometraggio. Avrai quindi la possibilità di piantare un albero che costituisce da sempre un punto di riferimento per la cultura contadina marchigiana, ma che ha subito nel tempo una grave decimazione per via dell’agricoltura industriale. Così, oltre che per noi, farai un gesto fondamentale per la terra e per il pianeta, riducendo anidride carbonica e quindi l’inquinamento. Ai semi di gelso aggiungeremo anche bulbi di iris o semi di piante aromatiche, per avere un pezzo di Verso Casa sempre con te. Ovviamente, riceverai anche la nostra cartolina digitale di ringraziamento e vedrai il tuo nome inserito nei titoli di coda del corto.

Select
€200.00

Giardino fiorito

Grazie per il tuo sostegno!
La tua donazione per noi è davvero fondamentale. Per ringraziarti, ti regaliamo un kit speciale per il giardinaggio, a cui aggiungeremo i semi di gelso, un albero che comparirà nel cortometraggio. Avrai quindi la possibilità di piantare un albero che costituisce da sempre un punto di riferimento per la cultura contadina marchigiana, ma che ha subito nel tempo una grave decimazione per via dell’agricoltura industriale. Così, oltre che per noi, farai un gesto fondamentale per il pianeta, riducendo anidride carbonica e quindi l’inquinamento. Ai semi di gelso aggiungeremo anche bulbi di iris o semi di piante aromatiche, per avere un pezzo di Verso Casa sempre con te. Ovviamente, riceverai anche la nostra cartolina digitale di ringraziamento e vedrai il tuo nome inserito nei titoli di coda del corto.

Select
€500.00

Sei un produttore!

Verso Casa prende vita grazie a te!
Per dimostrarti la nostra infinita gratitudine, riceverai un invito esclusivo alla prima proiezione del corto, alla quale seguirà una degustazione in giardino. Ti regaliamo inoltre un kit speciale per il giardinaggio, a cui aggiungeremo i semi di gelso, un albero che comparirà nel cortometraggio. Avrai quindi la possibilità di piantare un albero che costituisce da sempre un punto di riferimento per la cultura contadina marchigiana, ma che ha subito nel tempo una grave decimazione per via dell’agricoltura industriale. Così, oltre che per noi, farai un gesto fondamentale per il pianeta, riducendo anidride carbonica e quindi l’inquinamento. Ai semi di gelso aggiungeremo anche bulbi di iris o semi di piante aromatiche, per avere un pezzo di Verso Casa sempre con te. Ovviamente, riceverai anche la nostra cartolina digitale di ringraziamento e vedrai il tuo nome inserito nei titoli di coda del corto.

Select

Comments (2)

Per commentare devi fare
  • mB
    manuela TUTTO DEVE RICOMINCIARE DALLA NATURA.BRAVA
    • avatar
      Lello Anche se la vera casa è il mondo tutto, bisogna continuare a farsi contaminare da zolle di terre.

      Questo progetto ha segnalato obiettivi di sviluppo sostenibile

      Gli obiettivi di sviluppo sostenibile (SDGs) costituiscono una serie di 17 obiettivi concordati dall'Organizzazione delle Nazioni Unite.

      5. Uguaglianza di genere

      Parità di genere: raggiungere la parità di genere attraverso l'emancipazione delle donne e delle ragazze.

      11. Città e comunità sostenibili

      Città e comunità sostenibili:creare città sostenibili e insediamenti umani che siano inclusivi, sicuri e solidi.

      15. Vita sulla terra

      Utilizzo sostenibile della terra: proteggere, ristabilire e promuovere l'utilizzo sostenibile degli ecosistemi terrestri, gestire le foreste in modo sostenibile, combattere la desertificazione, bloccare e invertire il degrado del suolo e arrestare la perdita di biodiversità.