oppure accedi con email e password

oppure

Registrati con il tuo indirizzo email

Inserisci il tuo indirizzo email: ti invieremo una nuova password, che potrai cambiare dopo il primo accesso.

Ricordi la tua password?

Controlla la tua casella email: ti abbiamo inviato un messaggio con la tua nuova password.
Potrai modificarla una volta effettuato il login.

Network di Poetronicart

Una sartoria partecipata per Fragole Celesti

Una campagna di
Fragole Celesti

Contatti

Una campagna di
Fragole Celesti

Una sartoria partecipata per Fragole Celesti

Campagna terminata
  • Raccolti € 4.230,00
  • Sostenitori 17
  • Scadenza Terminato
  • Modalità Raccogli tutto  
  • Categoria Comunità & sociale

Una campagna di 
Fragole Celesti

Contatti

Il Progetto

Chi siamo

Siamo un gruppo composto da alcune donne che risiedono all'interno della Comunità Terapeutica “Fragole Celesti” e da una giovane artista torinese, Sara Conforti .

Fragole Celesti accoglie donne vittime di abusi, violenze e maltrattamenti e fa parte di Fermata d'Autobus Associazione Onlus, che da oltre trent'anni si occupa di persone con doppia diagnosi (coesistenza di forme di dipendenza e disturbi psichici).

Fragole Celesti è un luogo protetto dalle condizioni che hanno creato lo squilibrio psicologico e affettivo ed è il punto di partenza per un percorso rieducativo che non riporti alla dipendenza.

Il nostro Percorso artistico di ricerca

Dal mese di agosto 2017 abbiamo realizzato un percorso artistico di ricerca e trasformazione sociale con Sara Conforti , autrice di progetti che coniugano abito, memoria e identità, e direttrice di anticasartoriaerranteproject I laboratori nomadi per una moda sostenibile, dispositivo didattico itinerante per stimolare nuove forme di comunità, attraverso la riscoperta delle tecniche per l'autoproduzione.

Fragole Celesti ci mette a disposizione numerosi laboratori per aiutarci a raggiungere e a dare parola a esperienze come le nostre, che sono ancora indicibili.

Il nostro primo pezzo di percorso è partito con entusiasmo con un lavoro sugli abiti della festa indossati in un momento speciale, che ha stimolato progressive reminiscenze legate alla felicità e al suo contrario, alla nostra identità personale e al contesto familiare e sociale da cui proveniamo.
Un lavoro che abbiamo documentato attraverso piccoli diari illustrati prodotti ne corso del progetto: considerazioni, appunti, sogni e delusioni che la ricerca su questo particolar indumento ha generato.

Il grande lavoro di ricerca sulle nostre emozioni fatto in questi mesi, ha portato alla realizzazione in una mostra dal titolo “In limine temporis FC5/C – L'abito della festa | Indagine sul concetto di gioia” che ha inaugurato mercoledì 7 marzo 2018 presso la Galleria Gliacrobati di Torino e che Sara Conforti ha voluto abbinare alla IX edizione di "13600Hz - Concerto per macchine per cucire dedicato al percorso svolto con noi".
Lavoro performativo nato nel 2013 in collaborazione con il Dipartimento educazione del castello di Rivoli Museo d'arte Contemporanea e che ha rinnovato anche quest'anno le storiche collaborazioni con la Francesca Cinalli (coreografa) e Paolo De Santis (compositore) e le tematiche a difesa del femminile violato.

In questa nona edizione la creazione della traccia sonora si è avvalsa della collaborazione con Stefano Bertoli (compositore), Claudio Demarco (musicoterapeuta Fermata d'autobus) e le stesse pazienti di Fragole Celesti. Incisa per la prima volta su un supporto negli spazi di Officina Sonora di Torino la traccia inedita (soundtrack) di questo nuovo 13600HZ dedicato a Fragole celesti e' diventata un CD, stampato in Limited Edition in 50 copie numerate e firmate e destinate alla campagna di crowdfunding a sotegno delle future attivita' della comunità.

L'immagine del CD e' stata realizzata da una di noi.

Il nostro progetto: "Una sartoria partecipata per Fragole Celesti"

Il lavoro sugli abiti della festa ci ha anche fatto entrare in contatto con il mondo della progettazione e della confezione: ognuna di noi ha realizzato con l'artista un indumento simbolico (una gonna), che ci ha consentito di ri-materializzare la gioia e produrre nuova memoria.

Come spesso accade, l'esperienza artistica serve anche da motore propulsore per altri progetti e può diventare per noi occasione di formazione e di reinserimento sociale e lavorativo.

La sartoria partecipata di Fragole Celesti sarà un laboratorio per la produzione di capsule collection di capi in limited edition destinati alla vendita sia on line che offline (attraverso eventi dedicati) .

Preziose capsule a tiratura limitata realizzate grazie al collegamento tra arte e moda e confezionate in collaborazione con altre realta' deputate alla tutela del femminile individuate sul territorio ed in collaborazione con le quali costruire una produzione condivisa attraverso una una logica di in-localizzazione piuttosto che delocalizzazione al fine di valorizzare persone e territorio.

Nel rispetto della trasparenza i capi prodotti saranno creati attraverso la collaborazione con importanti aziende tessili del territorio piemontese che forniranno tessuti e materiali 100% made in italy e con certificazione di filiera.

A cosa serve il finanziamento che ti stiamo chiedendo?

I fondi che stiamo raccogliendo ci consentiranno di proseguire il percorso di apprendimento delle tecniche sartoriali sin da subito al fine di raggiungere il livello adeguato per poter esprimere le nostre competenze in un vero laboratorio di sartoria che verra' allestito all'interno di Fragole Celesti e di acquistare le attrezzature necessarie a far partire la nostra attività.

Molto concretamente abbiamo bisogno di:

Rimborso spese per la professionista che terrà i percorsi formativi in comunita'

Start up del progetto - Allestimento di un laboratorio dotato di supporti e materiali idonei per il lavoro di sartoria.

5 macchine da cucire

2 macchine taglia e cuci

2 tavoli per il taglio e la confezione

2 caldaie da stiro

1 borsa lavoro per una residente di Fragole Celesti

Abbiamo intenzione di presentare la nostra prima collezione limited edition nel mese di Novembre 2018, nell'ambito di un evento dedicato.

Noi ci crediamo!

Aiutaci anche tu!

Cosa offriamo in cambio

Per ringraziare quanti sosterranno il nostro progetto abbiamo pensato di offrire alcuni oggetti che ti faranno conoscere la prima parte del nostro lavoro, esposto nella mostra “In limine temporis FC5/5 – L'abito della festa | Indagine sul concetto di gioia”.

  • taglia XS : Inserimento del proprio nome e cognome sull'etichetta della collezione A/I 2018 che andremo a produrre - 10€

  • taglia S : set di 5 cartoline fotografiche/ riproduzioni delle opere in esposizione - 20€

  • taglia M : CD soundtrack "13600HZ - Concerto per macchine da cucire" IX Edizione Serie limitata / Numerata - 30€

  • taglia L : Partecipazione ad un workshop personalizzato per l'autoproduzione partecipata con ànticasartoriaerranteproject I laboratori nomadi per una moda sostenibile - 70€

  • taglia XL : CD soundtrack 13600HZ Concerto per macchine per cucire IX Edizione + taccuino sonoro in edizione limitata e codificata. Riproduzione numerata delle 5 opere in esposizione. Si tratta dei piccoli e preziosi diari scritti ed illustrati dalle partecipanti durante il percorso di reminiscenza e di indagine sulla gioia attraverso l'abito della festa.  - 100€

Ringraziamo tutte le persone che decideranno di sostenere il progetto. Fermata d'Autobus e Fragole Celesti si impegnano, fin da ora, ad aggiornare i sostenitori e a rendicontare le fasi di realizzazione della Sartoria partecipata per Fragole Celesti.

Commenti (1)

Per commentare devi fare

    Gallery

    Community