or

Register with your email address

Oppure, solo se sei una persona fisica (NO azienda/associazione), puoi scegliere anche di registrarti con i social:

Hai già un account?

Forgotten your password? Enter you email address and you will receive a message with instructions to recover your password.

Forgotten your password?

Controlla la tua casella email: ti abbiamo inviato un messaggio con la tua nuova password.
Potrai modificarla una volta effettuato il login.

Did you received the email?

Network Banca Etica

Una casa per Plum Village

A campaign of
Essere Comunità nella tradizione di Thich Nhat Hanh - ETS

Contacts

A campaign of
Essere Comunità nella tradizione di Thich Nhat Hanh - ETS

Una casa per Plum Village

Campaign ended
  • Raised € 22,856.00
  • Sponsors 147
  • Expiring in Terminato
  • Type Keep it all  
  • Category Community & social

A campaign of 
Essere Comunità nella tradizione di Thich Nhat Hanh - ETS

Contacts

The project



Rallentiamo la corsa!

Fermarsi a respirare anche solo per pochi minuti può aiutare ad uscire dal traffico congestionato di pensieri, progetti e preoccupazioni.
Una casa per Plum Village nasce dal desiderio di offrire uno spazio dove la comunità possa rigenerarsi attraverso la pratica della consapevolezza nella tradizione di Thich Nhat Hanh. 
Le donazioni raccolte saranno utilizzate per la gestione di un cascinale nelle vicinanze di Pisa dove ospitare la comunità monastica di Plum Village e permettere alla comunità laica di sperimentare la pratica della gentilizza come scelta di vita.

L’associazione Essere Comunità - ETS

L’associazione Essere Comunità, nella tradizione di Thich Nhat Hanh - ETS nasce a Pisa, come conseguenza di un lungo percorso mirato alla ricerca di modelli e azioni per prendersi cura della comunità e valorizzarne le risorse intrinseche.
Il nostro incontro con la pratica della consapevolezza e gli insegnamenti di Thich Nhat Hanh, monaco zen vietnamita, ci ha permesso di conoscere una pratica semplice, profonda e laica, capace di riconnettere in maniera naturale l’individuo alla comunità.
Il lavoro e la pratica insieme ai monaci della comunità di Plum Village hanno approfondito la conoscenza e l’amicizia fino all’emergere dell’aspirazione più profonda di una presenza più costante della comunità di Plum Village a Pisa. Da qui l’idea di un’associazione per la gestione di uno spazio da offrire alla comunità di Plum Village come luogo di ritiri e di riposo dedicato a quanti scelgono di prendersi un momento di pausa per riconnettersi con se stessi e con gli altri.

Il progetto Una casa per Plum Village ha la finalità di riunire e attivare una rete di soggetti pubblici e privati interessata alla cura della comunità attraverso la pratica della consapevolezza.
L’obiettivo è quello di gestire o acquistare un bene nelle vicinanze di Pisa da offrire alla comunità come luogo di diffusione dell'esperienza della meditazione come insegnata da Thich Nhat Hanh. Partecipare a un ritiro consente, in un contesto semplice di natura, di sperimentare il lasciar andare l’abitudine a combattere per la prospettiva dell’affermazione di sé a scapito dell’altro. Pochi giorni possono aiutare a diminuire la paura e scoprire una modalità di stare insieme non violento. Attraverso semplici indicazioni di attenzione al respiro, l’ascolto e l’osservazione dell’esperienza di vita dei monaci, si scopre la bellezza della natura, del camminare, del mangiare in comunità e diminuisce naturalmente quel senso di solitudine e alienazione che troppo spesso caratterizza la nostra quotidianità.

Il messaggio di Thay ("maestro" in vietnamita) è un messaggio profondamente laico, senza alcuna finalità religiosa, destinato totalmente alla cura della sofferenza individuale e collettiva attraverso la pratica della consapevolezza. Consapevoli del livello di sofferenza e disorientamento che caratterizza il nostro tempo e del potenziale di trasformazione e cura che può offrire la pratica della consapevolezza, sentiamo forte il desiderio di offrire uno spazio che aiuti le persone a rigenerare il senso di appartenenza a una comunità non fondata sul profitto e la competizione, ma che possa riscoprire il valore della semplicità e della cura del bene comune.

Gli obiettivi principali del progetto sono:

• Creazione di una comunità di sostenitori del progetto.
• Realizzazione di una raccolta fondi finalizzata al “rent to buy” per la gestione o l’acquisto di una struttura; • gestione dello spazio eventualmente ottenuto  finalizzato alla diffusione e sostegno del progetto.
• Disseminazione della pratica della consapevolezza.

Attività previste:

• Seminari, conferenze, giornate di conoscenza e pratica del[a consapevolezza, ritiri residenziali, meditazioni camminate cittadine, incontri di meditazione serali aperti gratuitamente alla comunità.
• Giornate di incontro e pratica dedicate a operatori sociali e sanitari, insegnanti, famiglie e studenti.
• Gestione di una struttura e organizzazione di eventi mirati alla diffusione e sostegno del progetto.
• Valorizzazione e ripristino di un bene immobiliare in disuso.
• Ripristino del potenziale agricolo della proprietà  e inserimenti dei prodotti nella rete dell’economia solidale e dell’agricoltura sociale.
• Condivisione e offerta della struttura a realtà pubbliche e private che hanno come finalità la cura del bene comune.

Sostieni il progetto

Possiamo sostenere il progetto in molti modi, non solo economici: se riconosciamo un’affinità con la nostra ricerca di pace possiamo condividerlo nelle nostre reti o mettere a disposizione le nostre abilità o semplicemente fermarci e ascoltare il nostro respiro per pochi minuti. Con l’augurio di incontrarci presto a praticare insieme ti ringraziamo con profonda gratitudine per il tuo sostegno.

C’è un tipo di verdura in Vietnam chiamata he (pronunciato “ehi”). Appartiene alla famiglia delle cipolle e assomiglia ad uno scalogno, ed è ottimo nella zuppa. Più tagli le piante alla base, più crescono. Se non li tagli non cresceranno molto. Ma se li tagli spesso, proprio alla base del gambo, diventano sempre più grandi. Questo vale anche per la pratica di dana. Se dai e continui a dare, diventi sempre più ricco, più ricco in termini di felicità e benessere. Questo può sembrare strano ma è sempre vero. Thich Nhat Hanh

Comments (40)

Per commentare devi fare
  • pc
    paolo Evviva!!!
    • DC
      Daniela Grazie :-)
      • avatar
        Paolo È un bellissimo progetto!
        • AD
          Anna -Rallentiamo la corsa!- recita il progetto, ma in questo momento mancano poco più di 50 ore alla scadenza della raccolta fondi e, solo per questa volta e in piena consapevolezza, ora ACCELERIAMO!
          • LL
            Luca grazie di nuovo
            • ES
              Enrichetta donazione del sangha di Verona
              • EB
                Elisa Un bellissimo progetto, di cui spero di entrare presto a far parte.
                • LM
                  Leonardo  Donazione del Sangha di Pistoia di 540€ fatto da Leonardo Maraviglia
                  • FD
                    Fausta È una donazione che faccio molto volentieri e che ritengo anche doverosa e sono certa che riceverò dalla Comunità tutta molto di più di quanto ho donato. Fausta
                    • PG
                      Paola Grazie, per il tempo e le energie spese per realizzare un'idea, un progetto, un sogno da condividere insieme.