or login with email and password

or

Register with your email address
Hai già un account?

Forgotten your password? Enter you email address and you will receive a message with instructions to recover your password.

Forgotten your password?

Controlla la tua casella email: ti abbiamo inviato un messaggio con la tua nuova password.
Potrai modificarla una volta effettuato il login.

Did you received the email?

Un aiuto per ruslana

A campaign of
Fondazione AlMa

Contacts

A campaign of
Fondazione AlMa

Un aiuto per Ruslana

Un aiuto per ruslana

Campaign ended
  • Raised € 10.00
  • Sponsors 1
  • Expiring in Terminato
  • Type Donation  
  • Category Community & social

A campaign of 
Fondazione AlMa

Contacts

The project

Si dice che i genitori crescano con i propri figli. Anche quando si è “Genitori a distanza” si ha questa percezione: Vedere i propri “figli” crescere. La consapevolezza  che quello che gli si da è importante per loro e la loro famiglia ci aiuta ad essere maggiormente consapevoli dell’importanza di un progetto come questo.  Tutto cominciò tanti anni fa, quando decidemmo di iniziare l’esperienza del sostegno a distanza per amore verso i più piccoli. E proprio l’amore ci ha fatto capire cosa significhi aiutare e grazie a lui abbiamo capito il valore della gratuità.

Le lettere, le telefonate e gl’ incontri, ci trasmettono sempre un forte attaccamento a questo gesto semplice; un piccolo aiuto che in realtà cela un’eccezionalità incredibile. Perché tramite un gesto, un bambino, una comunità, possono trovare un’alternativa alla rassegnazione e miseria in cui spesso vivono. Si rende possibile una mano tesa, qualcuno che gli sia accanto nelle difficoltà che incontrano e li possa aiutare. Non è una formula che salverà il mondo, ma una presenza.

Così, quando si presentò l’occasione di adottare la piccola Ruslana tutti noi con la Fondazione AlMa non esitammo. Fu il primo progetto che decidemmo di mettere in atto. Il primo battito di Alma.  Ruslana era una bimba di circa cinque anni ed era fortemente denutrita. La sua famiglia, numerosa e povera non è mai stata all’altezza dei suoi bisogni. I suoi genitori non sono riusciti a superare i problemi dellla mancanza di lavoro, di soldi e della possibilità di coprire le necessità elementari della “famiglia”. Ruslana è cresciuta nella miseria.

Padre, madre, un fratello più grande e una sorella mezzana formavano il suo nucleo familiare: Aiutare lei significava aiutare tutte e cinque.

Ruslana e non solo lei, aveva bisogno di più cose, di più persone. Aveva bisogno di avere una speranza che le permettesse un giorno di disegnare. E noi abbiamo sentito il dovere morale di disegnare sul suo viso un sorriso e di dare a lei ed alla sua famiglia una possibilità di vita.

Comments (0)

Per commentare devi fare

    Gallery