or

Register with your email address

Oppure, solo se sei una persona fisica (NO azienda/associazione), puoi scegliere anche di registrarti con i social:

Forgotten your password? Enter you email address and you will receive a message with instructions to recover your password.

Forgotten your password?

Controlla la tua casella email: ti abbiamo inviato un messaggio con la tua nuova password.
Potrai modificarla una volta effettuato il login.

Did you received the email?

Tutti a scuola Sarnano

A campaign of
tutti a scuola sarnano

Contacts

A campaign of
tutti a scuola sarnano

Tutti a scuola Sarnano

Campaign ended
  • Raised € 2,880.00
  • Sponsors 76
  • Expiring in Terminato
  • Type Donation  
  • Category Community & social

A campaign of 
tutti a scuola sarnano

Contacts

The project

comitato sarnano

Sarnano è un bellissimo paesino medioevale sulle colline maceratesi, ai piedi dei Monti Sibillini.

E’ uno dei Borghi più belli d'Italia, un vero e proprio museo a cielo aperto, entrare nelle sue mura vuol dire fare un viaggio nel tempo e nello spazio, con i suoi portici, i suoi palazzi che lasciano a bocca aperta per la loro bellezza. Lo scenario dei monti Sibillini che gli fa da cornice, fa si che possa essere vissuto in qualsiasi stagione: in inverno per vederlo innevato ed approfittare degli impianti sciistici di Sassotetto a pochi chilometri, in primavera per ammirare tutte le ginestre in fiore lungo i sentieri del Parco Nazionale, in estate per partecipare agli eventi di rievocazione storica medievale, ed in autunno per i colori caldi delle colline circostanti che si stagliano sul cielo azzurro.

E' un paesino dove si respira aria pulita e la vita scorre tranquilla, dove si sente il profumo del pane appena sfornato, dove gli anziani parlano dialetto ed i giovani decidono di mettere su famiglia.

Come è nato il progetto?

Il Comitato  Tutti a Scuola Sarnano è nato in seguito ad un incontro (fortuito, voluto dal caso, chi lo sa?) con Benedetta e Marco, due persone genuine e di buon cuore, che hanno creduto nella rinascita del nostro paese partendo proprio dal punto centrale: la scuola.

In seguito alle forti scosse di terremoto, i tre edifici scolastici (scuola dell'infanzia, scuola elementare e scuola media) del nostro paesesono stati fortemente danneggiati, riportando lesioni talmente gravi da essere dichiarati inagibili.

Non essendoci strutture sicure e ugualmente ricettive per ospitare i ragazzi iscritti alla scuola dell'obbligo (primaria e secondaria), il sindaco e l'Amministrazione Comunale di Sarnano, si sono adoperati fin dai primi giorni a far si che i ragazzi potessero essere accolti nell'unica struttura antisismica e quindi sicura:  il Liceo Scientifico "A.Gentili".

La soluzione, fin da subito, è sembrata quella più giusta nonché la più veloce, visto che ha permesso ai ragazzi di riprendere le lezioni solo con una settimana di ritardo rispetto alle scuole della provincia, seppur con orari completamente diversi dai soliti:  infatti svolgono le lezioni nel pomeriggio.

Se, dal punto di vista didattico la scelta è stata rapida e risolutiva, dal punto di vista dei bambini questo brusco cambio di orari ha rivoluzionato il loro modo di vivere la giornata, le loro abitudini e soprattutto ha avuto delle rilevanti ripercussioni sulla qualità del rendimento scolastico nonché  comportamentale. Alcuni di loro infatti, male accettano il dover sospendere per un lungo periodo le loro attività sportive preferite, tanto da dover ricorrere all'ausilio di figure specializzate nel sostegno psicologico.

Stessa sorte non è toccata ai piccoli della Scuola dell'Infanzia i quali, non frequentando una scuola cosiddetta dell'obbligo, non hanno ancora ripreso le attività didattiche, con importanti disagi per le famiglie che si sono trovate a dover surrogare il servizio educativo con baby sitter o strutture a pagamento negando di conseguenza ai bambini, il diritto irrinunciabile di crescere con i loro pari in un ambiente educativo che  fornisca loro i prerequisiti essenziali per gli apprendimenti che affronteranno nel successivo grado scolastico della Primaria.

ATTRAVERSO IL PROGETTO, IL COMITATO SI PREFIGGE DI RESTITUIRE ALLE FAMIGLIE SARNANESI LA SICUREZZA, LA TRANQUILLITA' E LA QUOTIDIANITA' DI CUI HANNO ED ABBIAMO BISOGNO.

IN UNA PICCOLA COMUNITA' COME LA NOSTRA, FORMATA DA GIOVANI NUCLEI FAMILIARI, LA SCUOLA E' UN PUNTO FOCALE, SIA COME ISTITUZIONE CHE COME AGGREGAZIONE.

Naturalmente, la costruzione delle strutture, sarà affidata a ditte specializzate nella realizzazione di edifici prefabbricati in legno, per garantire agli stessi un'alta resistenza sismica ed un basso impatto ambientale.

Il Comitato Tutti a Scuola Sarnano lavora in concerto con l'Amministazione Comunale e con quanti vorranno aiutare alla realizzazione del progetto.

Chi c'è dietro al progetto?

Presidente: Sara Mariani Feroci, vive a Sarnano, Imprenditrice e Mamma.
Vice Presidente: Stefano Sebastianelli, vive a Sarnano, Educatore ed Istruttore di calcio categoria "Primi Calci".
Cassiere: Luca Tambella, vive a Sarnano, Impiegato Tecnico, Fotoamatore ed Allenatore di settore giovanile Figc.
Segretario: Debora Mucci, vive a Sarnano, Coordinatrice di Asilo Nido e Mamma.
Segretario: Fabio Perfetti, vive tra Roma e Sarnano, Fotografo Professionista.

Si ringrazia per la realizzazione del video:

- Benedetta Rossi e suo marito Marcofatto in casa da benedetta

- Officine Visuali srl

- Hotel Eden Novidra Resort

- Pixel Studio Grafico Sarnano 

- tutti i bambini ed i genitori di Sarnano

the ENGLISH version
Committee"GET ALL KIDS  BACK TO SCHOOL IN SARNANO"
THROUGH THE PROJECT, THE COMMITTEE WANT THE FAMILIES OF SARNANO TO REGAIN THEIR SENSE OF SAFETY, THE QUIET AND NORMAL LIFE THAT WE ALL NEED.
IN A SMALL COMMUNITY LIKE OURS, FOUNDED ON  YOUNG HOUSEHOLDS,  SCHOOLS ARE THE FOCAL POINT AND WE WANT TO COMBINE OUR ENERGIES WITH THE LOCAL BUSINESS COMMUNITY.
THE PLAN
The "GET ALL KIDS BACK TO SCHOOL IN SARNANO" committee was created following the powerful earthquakes that hit Le Marche on August 24th and then again on October 26th and 30th of this year.  These severely damaged the three school buildings in the town to such a serious extent that the Protezione Civile have declared them unsafe and they cannot be used for the timebeing.
As there are currently no secure facilities to house the chiildren – who  are legally entitled to receive an education (primary and secondary), the mayor and the municipal administration of Sarnano have been working to ensure that these children could be accommodated in a unique, seismically secure structure -  il Liceo Scientifico "A.Gentili".
This solution, right from the start, seemed like the right one and the quickest, because it has allowed the students of Primary and Secondary Schools to have lessons with only one week lost, compared to the province's other schools -  albeit with completely different hours from usual: in fact, all the kids are having lessons now between 2pm and 7pm.
From the children’s perspective, this abrupt timetable change has drastically altered the way they now live their day-to-day lives. In particular it has had a major impact on performance – both academically and behaviourally. Some of them in fact have not reacted well to the suspension of their favourite activities and many have had to have pyschological counselling to help them cope with all this.
The same fate has not befallen the children in the Infants’ School who are not legally obliged to attend.  They have not yet resumed academic activities, resulting in significant hardships for the families who have found themselves having to substitute state education  with baby sitters and/or or fee structures which effectively deny the  children of their inalienable right to grow up with their peers in an educational environment that provides them with the essential prerequisites for the learning they will face in Primary school.
AIMS
Having heard and experienced, on a very personal level, the hardships of this unpredictable event, we have assessed the possibility of establishing a committee that would allow us to raise money to build a new school campus, one that includes a nursery school, a primary school and a Secondary school.
Our ideas about ​​what and how much to rebuild, depends on how and what we can achieve with this initiative.
Certaianly priority will be given to the nursery school. We will then proceed with the construction of two more structures but the project, in totality should provide:
the creation of a comprehensive school campus canteen, to enable families to choose a full-time school and a normal timetable
a gym for P.E. where the children can engage with their sports on the long winter afternoons.
open spaces specially designed and equipped for educational activities (vegetable garden, botanical laboratory, raising small farm animals ....).
Of course, the construction of the structures will be entrusted to companies that specialize in the construction of prefabricated buildings made of wood, to guarantee the high seismic resistance and a low environmental impact.
METHOD
For the project to grow and gain both traction and a public profile we want  to start an on-line fundraising campaign, using crowdfunding.
We’’ve uploaded a video, created for free by a professional photographer, in which we tried to tell our story both before and after the earthquakes, through the words of children and others involved in this project.
By watching the video, the donors will be able to offer their contribution to our project by choosing between different payment methods - to allow people of different ages and from different social backgrounds, to choose the system which suits them best.


Comments (37)

To comment you have to
  • ft
    fulvio Che strano! Sarnano era il paese dal quale mia nonna nei primi anni del secolo scorso partì per il viterbese. Mai stato ma contribuisco volentieri.
    • avatar
      Tutti a Scuola  Ciao Chicco allora ti aspettiamo presto! Vienici a trovare! Grazie mille!!
      7 years, 5 months ago
  • ds
    donatella w la scuola!
    • avatar
      Mariella In bocca al lupo
      • avatar
        Antonio Un abbraccio e CORAGGIO!!!!!
        • avatar
          Naike SALVE A TUTTI!!!! In qualità di rappresentate della classe di mia figlia (che va in prima elementare) abbiamo raccolto del materiale da potervi inviare come augurio. Volevamo sapere se siete disponibili a riceverlo (sono matite, penne, gomme, temperini, risme di carta) e se è possibile avere un contatto. Grazie mille dell'attenzione
          • avatar
            Tutti a Scuola  Ciao si certamente e molto volentieri. Puoi scriverci una mail a tuttiascuolasarnano@gmail.com così ci mettiamo d'accordo. Saluti e grazie
            7 years, 5 months ago
        • MC
          Maria tanti auguri da Ottawa, Canada!
          • CT
            CELENIA Forza Sarnano!
            • avatar
              Tutti a Scuola  Grazie Cristina Forza Sarnano!
              7 years, 6 months ago
          • avatar
            SCHOLANOVA di VARANO Auguri per un nuovo inizio da SCHOLANOVA DI VARANO
            • avatar
              Tutti a Scuola  Grazie ai ragazzi della Scholanova di Varano! Un abbraccio da Sarnano
              7 years, 6 months ago
          • SC
            Stefano  Nonostante la lontananza fisca dalla mia terra, non posso dimenticarla specialmente in un momento così delicato. I più piccoli sono il nostro futuro e l'educazione è il concime per farli crescere forti e giusti. Bellissimo progetto che merita il supporto di tutti noi.
            • avatar
              Tutti a Scuola  La ringraziamo molto per le sue bellissime parole. Speriamo di farcela con l'aiuto di molti!
              7 years, 6 months ago
          • mc
            maurizio Avanti sempre così.... buone feste a tutti
            • avatar
              Tutti a Scuola  Grazie mille per il suo sostegno Buone Feste da Sarnano
              7 years, 6 months ago

          Gallery

          Community