or login with email and password

or

Register with your email address
Hai già un account?

Forgotten your password? Enter you email address and you will receive a message with instructions to recover your password.

Forgotten your password?

Controlla la tua casella email: ti abbiamo inviato un messaggio con la tua nuova password.
Potrai modificarla una volta effettuato il login.

Did you received the email?

TreeTime: Mini-Foreste urbane con il metodo Miyawaki

A campaign of
TreeTime

Contacts

A campaign of
TreeTime

TreeTime: Mini-Foreste urbane con il metodo Miyawaki

Support this project
11%
  • Raised € 340.00
  • Target € 3,000.00
  • Sponsors 9
  • Expiring in 177 days to go
  • Type Keep it all  
  • Category Environment & pets
  • Obiettivi
    11. Città e comunità sostenibili
    13. Agire per il clima
    15. Vita sulla terra

A campaign of 
TreeTime

Contacts

The project

Il progetto, avviato dall'associazione no-profit TreeTime , ha permesso durarnte questa primavera, la messa a dimora di circa 200 piante nel terreno urbano, non utlizzato, messo a disposizione dal Comune di Montepulciano, attraverso il metodo di forestazione Miyawaki.

La nostra foresta Miyawaki è una delle prima in Italia e addirittura la prima in assoluto realizzata in ambito urbano nel nostro paese.

Dopo alcuni mesi di studio, abbiamo individuato le specie autoctone adatte e definito l'assortimento.

Il nostro obiettivo è quindi quello di validare la metodologia in ambito mediterraneo e, anche grazie a questa campagna di raccolta fondi, replicare l'impianto.


La metodologia:

La foresta è un ecosistema perfetto a livello di efficienza ecologica e, con questa opera di forestazione urbana, andremo a simulare le densità che si raggiungono nei nostri boschi nativi. Per fare ciò saranno utilizzate circa 20 specie autoctone (tra arbusti, alberi di media grandezza e alberi ad alto fusto) appartenenti a strati ecologici differenti, con densità molto elevate (fino a 3 piante al metro quadro).

Una Foresta Miyawaki :

  • Cresce 10 volte più velocemente rispetto ad un normale impianto arboreo.
  • Abbatte le emissioni di carbonio fino a 10 volte in più rispetto ad un normale impianto arboreo, a parità di superficie.
  • Supporta lo sviluppo di biodiversità (fino a 20 volte in più rispetto ad un normale impianto arboreo).
  • Assicura la riduzione delle temperature durante i periodi più caldi.
  • Filtra gli inquinanti urbani.
  • Rappresenta un luogo didattico dove poter conoscere ed entrare in connessione con la natura.

DOVE SORGERA' LA FORESTA?

Abbiamo scelto di realizzare la nostra prima micro-foresta nel Comune di Montepulciano (Si), nella frazione di Montepulciano Stazione, in una zona del centro urbano tra scuole, luoghi di ritrovo ed abitazioni.

Sito pre-intervento:

Fonte: google maps del sito pre-intervento (street view) https://goo.gl/maps/8WVNyvwb6mdPCpbs6

Prima fase: preparazione del terreno per la messa a dimora

Dove vorremmo arrivare:

FONTE: Ivn Netherlands

SEGUITECI SUI NOSTRI SOCIAL PER GLI AGGIORNAMENTI SULLO STATO DI AVANZAMENTO!!


Di cosa abbiamo bisogno:

Attualmente siamo riusciti a reperire parte del materiale vegetale e gli ammendanti organici per il suolo. Abbiamo un appezzamento di terreno a dispozione ed acqua per l'irrigazione!

Con quanto ricavato dalle vostre donazioni vorremo acquistare tutto ciò che non siamo riusciti a reperire da benefattori locali: le piante mancanti, un pannello informativo sul progetto, materiale organico pacciamante, sedute e arredi pensati per ospitare piccole iniziative culturali, didattiche e ricreative e una bio-recinzione. I restanti fondi saranno utilizzati per la riproposizione, nei mesi futuri, di altre riforestazioni urbane con questo metodo in terreni già individuati.


Forest Makers:
- Guido Cencini : Dott. Agronomo & assegnista di ricerca presso l'Università di Firenze
- Andrea Pagliai : Dott. Agronomo & dottorando presso l'Università di Firenze
- Gabriele Mori : Laureando magistrale in Scienze e tecnologie agrarie presso l'Università di Firenze

Rimanete aggiornati sui nostri canali social!

Comments (5)

Per commentare devi fare
  • avatar
    Vailati Angelo E' urgente darsi da fare per riforestare "dal basso", finalmente ho trovato un progetto semplice ben studiato e fatto di persone reali. Vorrei non solo sostenerlo ma avere in futuro la possibilità anche di offrire qualche volta un aiuto con lavoro pratico per la piantumazione o la cura delle nuove piccole foreste.
    • GC
      TreeTime Grazie Angelo, il tuo supporto è fondamentale. Con questo piccolo gesto sei già parte del nostro movimento. Quando vorrai saremo felici di accoglierti per le giornate di manutenzione o di piantagione.
      1 month, 3 weeks ago
  • avatar
    Bosco di Ogigia Forza ragazzi. Riforestiamo!
    • GC
      TreeTime ❤️❤️ Ce la mettiamo tutta, Grazie per il supporto!!
      1 month, 3 weeks ago
  • avatar
    Serena Bellissimo progetto!

    Gallery

    Questo progetto ha segnalato obiettivi di sviluppo sostenibile

    Gli obiettivi di sviluppo sostenibile (SDGs) costituiscono una serie di 17 obiettivi concordati dall'Organizzazione delle Nazioni Unite.

    11. Città e comunità sostenibili

    Città e comunità sostenibili:creare città sostenibili e insediamenti umani che siano inclusivi, sicuri e solidi.

    13. Agire per il clima

    Lotta contro il cambiamento climatico: adottare misure urgenti per combattere il cambiamento climatico e le sue conseguenze.

    15. Vita sulla terra

    Utilizzo sostenibile della terra: proteggere, ristabilire e promuovere l'utilizzo sostenibile degli ecosistemi terrestri, gestire le foreste in modo sostenibile, combattere la desertificazione, bloccare e invertire il degrado del suolo e arrestare la perdita di biodiversità.

    Vuoi sostenere questo progetto?