or login with email and password

or

Register with your email address
Hai già un account?

Forgotten your password? Enter you email address and you will receive a message with instructions to recover your password.

Forgotten your password?

Controlla la tua casella email: ti abbiamo inviato un messaggio con la tua nuova password.
Potrai modificarla una volta effettuato il login.

Did you received the email?

The Harvest. Storie di nuovo caporalato agricolo in Italia

A campaign of
SMK Videofactory

Contacts

A campaign of
SMK Videofactory

The Harvest. Storie di nuovo caporalato agricolo in Italia

Campaign ended
  • Raised € 4,983.00
  • Sponsors 110
  • Expiring in Terminato
  • Type Keep it all  
  • Category Documentaries and inquiries

A campaign of 
SMK Videofactory

Contacts

The project

NB: la campagna su PDB è finita, ma per chi volesse, è ancora possibile sostenere il nostro progetto direttamente sul sito del film qui .

IL PROGETTO

Un esercito silenzioso di uomini piegati nei campi a lavorare, senza pause.
Raccolta manuale di ortaggi, semina e piantumazione per 12 ore al giorno filate sotto il sole; chiamano padrone il datore di lavoro, subiscono vessazioni e violenze di ogni tipo. Quattro euro l’ora nel migliore dei casi, con pagamenti che ritardano mesi, e a volte mai erogati, violenze e percosse, incidenti sul lavoro mai denunciati e “allontanamenti” facili per chi tenta di reagire.

The Harvest vuole raccontare tutto questo.

The Harvest è un documentario sulla vita delle comunità Sikh stanziate stabilmente nella zona dell' Agro Pontino e il loro rapporto con il mondo del lavoro. I membri di queste comunità vengono principalmente impiegati come braccianti nell’agricoltura della zona. Gli episodi di sfruttamento (caporalato, cottimo, basso salario, violenza fisica e verbale) sono stati rilevati in numerosi casi, quasi sempre da associazioni che operano sul territorio locale. A fianco di questi fenomeni è inoltre cresciuto in maniera esponenziale l’uso di sostanze dopanti per sostenere i faticosi ritmi del lavoro nei campi. Sostanze che, nello specifico, si compongono di meta-anfetamine, oppiacei e antispastici.

Perché questo film oggi

La questione dello sfruttamento del lavoro agricolo e in particolare della manodopera migrante diventa centrale ogni qualvolta si avvicina la stagione estiva, ricevendo attenzione dai media e portando alla ribalta questioni cruciali come quella del caporalato. Ciò nonostante, questa attenzione è ciclica e il fenomeno passa in secondo piano con l’arrivo dell’autunno.

The Harvest si propone di affrontare la questione attraverso una lente innovativa che coniuga lo stile del documentario con quello del musical , utilizzato come espediente narrativo per raccontare la complessità del lavoro nei campi e l’utilizzo di sostanze dopanti. Attraverso una ricerca musicale e cinematografica il film vuole far emergere una condizione che sarebbe altrimenti difficile da portare all’attenzione del pubblico senza essere retorici o didascalici.

Trovare una forma artistica innovativa per narrare una realtà brutale, ma che tende a nascondersi nelle pieghe della quotidianità, è il nodo stilistico che il documentario affronta.


IL FILM, IL MUSICAL

Il film verrà costruito intrecciando tre stili narrativi diversi:
- interviste semistrutturate che fungeranno da focus sui vari argomenti trattati;
- fiction per ricostruire, tutelando i veri protagonisti, le dinamiche di vita quotidiana e di sfruttamento sul luogo di lavoro;
- una sezione musicale , attraverso la quale verranno affrontati alcuni nodi della sceneggiatura, in particolare gli aspetti legati all'utilizzo di sostanze dopanti da parte dei lavoratori.


La struttura narrativa del film si svilupperà lungo il filo narrativo di una giornata vissuta da tre personagg i: un uomo e una donna della comunità Sikh della zona e un giornalista, arrivato sul luogo per fare un'inchiesta sui lavoratori Sikh della zona. La figura del giornalista rappresenta quindi un escamotage narrativo per inserire nel film le interviste tipiche dei modelli di reportage.
Per quanto concerne invece il terzo stile di regia (musicale), la scelta è stata fatta al fine di raccontare, in modo sperimentale, cinematografico e immaginifico, la questione del doping nel mondo del bracciantato, cercando quindi di individuare una modalità che potesse evadere da un’eccessiva narrazione retorica del problema. Questa sezione sarà costruita attraverso un team coordinato di musicisti e soundesigner (4 elementi), una band (Slick Steve and the Gangsters), un coreografo (Mario Coccetti) e un gruppo di danzatori bhangra (Bhangra Vibes). Il genere musicale bhangra, originario del Punjab, è stato identificato come il più adatto, sia per sonorità che per le tematiche trattate nei testi.


PERCHè DIVENTARE COPRODUTTRICI O COPRODUTTORI

Questa storia, fatta di sofferenza, inganni, usurpazioni, musica, uomini e donne che reagiscono ogni giorno a uno sfruttamento che li opprime, deve essere raccontata. Ma per riuscirci abbiamo bisogno del tuo contributo : questo è un film indipendente e coraggioso che si finanzia grazie al diretto coinvolgimento di tutti coloro che vogliono che sia realizzato.

Inoltre, attraverso il documentario supporti una realtà produttiva indipendente che si pone la questione della partecipazione e del coinvolgimento attivo del pubblico anche nella fase antecedente alla presentazione del lavoro ultimato nelle sale e ai festival. In questo caso il coproduttore ha un ruolo cruciale nell’intero processo creativo, rendendo possibile un nuovo modo di fare cinema indipendente, permettendo di mettere in primo piano dei temi attuali, che spesso faticano a ricevere l’attenzione che meritano perché restano ai margini del discorso pubblico.

The Harvest vuole essere un esempio di rinnovamento sia a livello stilistico, sia a livello di sostegno agli autori emergenti e alle produzioni indipendenti, favorendo una concezione della cultura come bene comune.

Per questo scegliamo di costruire il film attraverso la coproduzione popolare e di rilasciarlo successivamente con licenza Creative Commons .

Il costo totale di The Harvest è di 60.000 euro , sul sito www.theharvest.it potrete trovare il budget dettagliato.
Con i 30.000 euro che raccoglieremo grazie a voi su Produzioni dal Basso sosterremo le seguenti voci di spesa:
1- Produzione (direttore della fotografia, secondo operatore, presa audio diretta, aiuto regia, attrezzista set, runner, direttore del comparto audio, fotografo backstage, attori e comparse, interprete, mediatore culturale, coreografo, team danzatori, band)
2- Spese vive del set (trasporti, vitto e alloggio, materiali set e attrezzature, logistica, autorizzazioni)

SMK Videofactory è una casa di produzione indipendente nata nel 2009 a Bologna da un gruppo di mediattivisti. In questi anni ha prodotto principalmente documentari a sfondo sociale e lavori di inchiesta e denuncia.

Crede fermamente nei nuovi modelli di Produzione dal Basso e nel fatto che un modo diverso di fare audiovisivo sia possibile. Il primo progetto di crowdfunding risale al 2011 con il film " Tomorrow's Land ". Da lì ha prodotto una sequenza ininterrotta di documentari con campagne di coproduzione popolare: " Kosovo vs Kosovo " (2012), " Una follia effimera " (2012), " Green Lies " (2014), " Vite al Centro " (2014), " Quale Petrolio? " (2016).

Sulla scia dell'esperienza di autodistribuzione popolare di Tomorrow's Land, fonda nel 2013 Distribuzioni dal Basso , il portale che sostiene la circolazione di opere audiovisive di registi emergenti e di case di produzione indipendenti in tutta Italia.

Rewards

Contribute
Campaign ended
Choose this reward
€10.00

Digital download di “The Harvest” + nome nei titoli di coda

Riceverai il link per scaricare "The Harvest" in full HD e il tuo nome sarà inserito nei titoli di coda del film, come un vero coproduttore.

You'll receive the full HD file of the movie and your name'll be in the credits list of the movie.

Select
Choose this reward
€20.00

DVD di “The Harvest” + nome nei titoli di coda

Riceverai a casa il DVD di "The Harvest" e il tuo nome sarà inserito nei titoli di coda del film, come un vero coproduttore.

You'll receive the DVD of the movie and your name'll be in the credits list of the movie.

Select
Choose this reward
€30.00

Posto riservato alla prima nazionale di “The Harvest” + DVD

Avrai un posto riservato alla prima proiezione di "The Harvest", riceverai il DVD a casa e il tuo nome sarà inserito nei titoli di coda del film, come un vero coproduttore.

This reward is just for italian audience for technical reasons.

Select
Choose this reward
€40.00

DVD di “The Harvest” + CD Slick Steve & the Gangsters

Riceverai a casa il DVD di "The Harvest" e il tuo nome sarà inserito nei titoli di coda del film, come un vero coproduttore.
Riceverai inoltre una copia CD dell'ultimo disco dei Slick Steve & the Gangsters.

This reward is just for italian audience for technical reasons.

Select
Choose this reward
€50.00

DVD del film + stampe su forex del backstage fotografico di “The Harvest”

Riceverai a casa il DVD di "The Harvest" e il tuo nome sarà inserito nei titoli di coda del film, come un vero coproduttore.
Riceverai inoltre 4 stampe su forex del backstage fotografico.

This reward is just for italian audience for technical reasons.

Select
Choose this reward
€80.00

Cofanetto filmografia completa SMK Videofactory

Riceverai a casa il cofanetto con la filmografia completa di SMK Videofactory:
- La resistenza nascosta (2009)
- Tomorrow’s Land (2011)
- Kosovo versus Kosovo (2012)
- Una follia effimera (2012)
- Green lies (2014)
- Vite al Centro (2014)
- Quale Petrolio? (2016)
- The Harvest (2017)

Inoltre il tuo nome sarà inserito nei titoli di coda del film, come un vero coproduttore.

This reward is just for italian audience for technical reasons.

Select
Choose this reward
€100.00

Presentazione pubblica progetto “The Harvest”

Organizza una presentazione pubblica del progetto "The Harvest" con proiezione dei premontati e confronto con i coproduttori e le coproduttrici presenti.

Il tuo nome sarà inserito nei titoli di coda del film, come un vero coproduttore.
La presentazione potrà aver luogo soltanto nel periodo da maggio a novembre 2016.
(Le spese di viaggio per la presenza dell'autore sono escluse.)

This reward is just for italian audience for technical reasons.

Select
Choose this reward
€200.00

Proiezione pubblica di "The Harvest"

Organizza una proiezione pubblica di "The Harvest".
Il tuo nome sarà inserito nei titoli di coda del film, come un vero coproduttore e ti consegneremo 10 copie DVD del film.
(Le spese di viaggio per la presenza dell'autore sono escluse.)

This reward is just for italian audience for technical reasons.

Select
Choose this reward
€1,000.00

Proiezione pubblica di "The Harvest" e concerto

Organizza una proiezione pubblica di "The Harvest", accompagnata da un concerto/performance con i Bhangra Vibes o gli Slick Steve & the Gangsters.

Il tuo nome sarà inserito nei titoli di coda del film, come un vero coproduttore e ti consegneremo 10 copie DVD del film.

This reward is just for italian audience for technical reasons.

Select

Comments (10)

Per commentare devi fare
  • DG
    Diego  Forza!!! ....e quindi vi ha chiamato l'ambasciatore!
    • FS
      Federico  Daje vezz!
      • avatar
        BaLotta Continua  Il mondo non si cambia con i like, né la rivoluzione si fa con le donazioni, ma sostenere un lavoro che denuncia l'orrore del caporalato nelle nostre campagne, forse, ci permette di fare un passo verso un mondo un po' più umano
        • avatar
          Rossella  ecco a cosa porta il consumismo di oggi: si produce produce e produce per far comprare comprare comprare e riducendo gli uomini a manovali schiavi sfruttati senza alcun diritto. Non è lavoro,, è dannazione!
          • avatar
            Romina  Felice di sostenere belle cose così!
            • avatar
              Marco  Una bella iniziativa. Speriamo raggiunga l'obiettivo
              • mp
                michela  Siamo davvero contenti di partecipare alla realizzazione di "the Harvest", combattere il caporalato e le ingiustizie sociali è un nostro dovere, grazie SMK per il vostro lavoro.
                • GI
                  Giulio  Un piccolo sostegno per un gran progetto!
                  • NP
                    Nicola  Compreso posto riservato
                    • PB
                      Paolo  Bel progetto!!!

                      Community