oppure accedi con email e password

oppure

Registrati con il tuo indirizzo email

Inserisci il tuo indirizzo email: ti invieremo una nuova password, che potrai cambiare dopo il primo accesso.

Ricordi la tua password?

Controlla la tua casella email: ti abbiamo inviato un messaggio con la tua nuova password.
Potrai modificarla una volta effettuato il login.

Supernova - Com'è stato ucciso il MoVimento 5 Stelle

Una campagna di
Marco Canestrari e Nicola Biondo

Contatti

Una campagna di
Marco Canestrari e Nicola Biondo

Supernova - Com'è stato ucciso il MoVimento 5 Stelle

  • Raccolti € 5.747,00
  • Sostenitori 596
  • Scadenza Terminato
  • Modalità Raccogli tutto  
  • Categoria Documentari & inchieste

Una campagna di 
Marco Canestrari e Nicola Biondo

Contatti

Il Progetto

Per tutti i donatori, nella sezione GALLERY è disponibile il libro completo.

Cos'è Supernova?

Volevano la democrazia partecipata, e adesso sono un'élite .
Volevano fare politica senza soldi. E adesso si scannano per i soldi .
Volevano lottare contro il sistema dei media. E adesso sono dipendenti dai media.
Volevano eliminare la casta. E adesso sono la casta .

Supernova è la vera storia del Movimento Cinque Stelle, come nessuno fino ad oggi l’ha mai raccontata. Documenti esclusivi, retroscena inediti, un resoconto dettagliato.

Supernova è un’inchiesta giornalistica, un memoriale, ma anche un progetto multimediale di data journalism e un video reportage su cosa è stato, cosa doveva essere e cosa è diventato il più grande esperimento politico di massa del nuovo secolo.

A svelare i segreti più profondi dei Cinque Stelle sono due professionisti che sono entrati nella stanza dei bottoni del Movimento: Marco Canestrari , web developer, dal 2007 al 2010 braccio destro di Gianroberto Casaleggio, e Nicola Biondo che ha diretto l'ufficio comunicazione M5S alla Camera.

Supernova è il racconto di come il potere abbia corrotto il sogno di un Paese migliore e di una politica fatta con e per i cittadini, decrittando per la prima volta dall'interno i codici e i buchi neri del Movimento cinque stelle.

Con Supernova trovano risposte le domande che in questi anni in tanti si sono fatti. Come nasce il blog di Beppe Grillo. Chi era davvero Gianroberto Casaleggio. Come immaginava la rivoluzione dal basso del Movimento Cinque Stelle, come nascono i primi V-Day,  come si costruisce un progetto di democrazia in rete e come infine si arriva in Parlamento. Fino alla degenerazione : la guerra per i soldi e la visibilità, la scalata di alcuni parlamentari alla leadership senza esclusione di colpi, la divisione in correnti, l’assoggettamento alle regole del potere , i vuoti slogan sulla legalità, la trasformazione del movimento in una sorta di “ casta degli anticasta ”.


Perché una raccolta fondi?

Un'inchiesta ha dei costi: bisogna andare a scovare le fonti, trovare riscontri, scrivere, montare, rileggere, controllare, correggere.
E' un lavoro , per svolgere il quale gli autori si avvalgono anche delle consulenze di professionisti.
Solitamente questi costi sono coperti dagli editori: noi non ne abbiamo, così chiediamo il vostro aiuto per sostenerli .
Chiunque effettui una donazione avrà accesso alle anticipazioni che pubblicheremo: già da ora è possibile leggere l'introduzione del libro e i capitol " L'ultima telefonata ", " Il golpe di Davide: c'era una volta beppegrillo.it", "La Rivolta", "Party like a Russian" e "I conti dell'azienda".


Gli autori

Nicola Biondo (1970) è stato perito giudiziario ausiliario per le procure di Milano, Brescia e Palermo. Componente della redazione di Blu Notte­ - Misteri italiani, la trasmissione condotta da Carlo Lucarelli, ha scritto inchieste e reportage per Avvenimenti, La Stampa, L'Adige, L'unità, Radio Radicale e il blog di Beppe Grillo. E' autore con Sigfrido Ranucci de "Il Patto" e Alkamar (Chiarelettere). Ha ideato e diretto il primo master in giornalismo investigativo per l'Università di Urbino e ha insegnato alla California University.

Dall'aprile 2013 al luglio del 2014 ha diretto l'ufficio comunicazione M5S alla Camera dei deputati. Oggi coltiva felicemente il suo orto vista mare.

Marco Canestrari (1983) è uno sviluppatore informatico. Dal 2007 al 2010 ha lavorato presso Casaleggio Associati occupandosi, per il blog di Beppe Grillo, della comunicazione con i MeetUp locali, della produzione di contenuti multimediali e dell’organizzazione dei V­Day del 2007 e del 2008.

E’ autore del documentario “1992 ­- Una strage di Stato” (2010). Vive a Londra.

Commenti (74)

Per commentare devi fare
  • GT
    Giovanni  Quando verrà pubblicato? Se non sbaglio è in ritardo.
    • PD
      PIETRO  Sono un sostenitore del progetto, potrò leggere il libro? Complimenti ancora per la vostra opera: bisogna smascherare sti ciarlatani.
      • MB
        Michelangelo  Molto interessante quello che state rivelando sul M5S
        • mp
          marcello  Quanta amarezza nello scoprire tutti questi retroscena neanche lontanamente immaginati.......sono contento che Matteo abbia preso le distanze con largo anticipo! Marcello
          • SM
            Serenetta  Ne resterà uno solo...Ma si accettano scommesse ;-)
            • CT
              Claudio  per ora 6 capitoli ma non ho ancora capito quanti saranno alla fine
              • AG
                Albrecht  non ho capito neanch'io
                8 mesi, 1 settimana fa
            • pt
              paolo  anni fa' non credetti mai quel giornalista che poi fece di nascosto la registrazione a giovanni favia, ora mi pento dopo aver saputo chi sta dietro a tutto questo, ne sinceramente chi e' il partito da credere ormai, in verita nessun partito, in tutte le nazioni spagna, francia, e una volta grecia cerano i partiti rivoluzionari, invece fanno tutti parte dello stesso piano, calmare la massa intanto che distruggono e si spartiscono l'italia, chiedo umilmente scusa ad giovanni favia.
              • mm
                marco  Grazie per il lavoro svolto.
                • gb
                  gianni  ok
                  • avatar
                    Antonella  In bocca al lupo, è sempre un bene fare chiarezza e raccontare i fatti.

                    Gallery

                    L’accesso alla gallery è riservato ai sostenitori del progetto.

                    Community