or login with email and password

or

Register with your email address
Hai già un account?

Forgotten your password? Enter you email address and you will receive a message with instructions to recover your password.

Forgotten your password?

Controlla la tua casella email: ti abbiamo inviato un messaggio con la tua nuova password.
Potrai modificarla una volta effettuato il login.

Did you received the email?

Spartak San Gennaro - scuola calcio popolare

A campaign of
Alessandro Ventura

Contacts

A campaign of
Alessandro Ventura

Spartak San Gennaro - scuola calcio popolare

Spartak San Gennaro - scuola calcio popolare

Support this project
100%
  • Raised € 400.00
  • Sponsors 7
  • Expiring in 202 days to go
  • Type Donation  
  • Category Community & social
  • Obiettivi
    1. Zero Povertà
    3. Salute e benessere
    10. Ridurre le disuguaglianze

A campaign of 
Alessandro Ventura

Contacts

The project

SPARTAK SAN GENNARO: CHI SIAMO; COSA VOGLIAMO; COSA FACCIAMO
Siamo lo Spartak San Gennaro e veniamo dal basso. E’ forse la prima esperienza di calcio popolare della città dedicata principalmente ai bambini. Parliamo di calcio popolare e non semplicemente di scuola calcio, perché la nostra attività, oltre a essere totalmente volontaria e no profit, guarda al calcio come forma di legame sociale intorno a cui costruire relazioni più aperte e solidali. E’ un progetto fondato da un gruppo di abitanti del quartiere, che da anni cercano di creare dei legami di partecipazione (e quando è necessario di lotta comune), per costruire una comunità solidale e rivendicare spazi e opportunità di sport e cultura per i bambini e i ragazzi dei quartieri popolari del centro antico di Napoli. In quest'ottica è stata pensata la formazione di una squadra di calcio, un percorso autonomo finalizzato all'aggregazione attraverso la passione sportiva e a costruire legami comunitari nel rispetto delle differenze, contro ogni razzismo e sessismo.

La creazione di una scuola calcio praticamente gratuita per i ragazzi dei Quartieri Spagnoli, del Pallonetto, di Montesanto e di Materdei, l'organizzazione di eventi finalizzati all'educazione e al confronto attraverso lo sport, la messa a disposizione di  spazi per il gioco e la socialità: questi sono i principali obiettivi materiali dello Spartak San Gennaro.


Il Progetto
L'Associazione Sportiva Dilettantistica “Spartak San Gennaro” è una società di Calcio Popolare nata ufficialmente nell’estate del  2019. Il percorso è cominciato però già parecchi mesi prima, quando con decine di ragazzi dei Quartieri Spagnoli, del Pallonetto, di Montesanto e di Materdei, con alcuni abitanti e genitori e con il supporto degli attivisti del comitato di quartiere “Lo Sgarrupato” ai Ventaglieri, abbiamo deciso di dare vita a un progetto sportivo, e soprattutto sociale,  per riprenderci e garantire ai più piccoli il diritto allo sport e al tempo libero.
In questi mesi tante persone, soprattutto abitanti del quartiere, si sono attivate e hanno cominciato a partecipare al progetto.
I nostri obiettivi principali sono stati, fin dall'inizio, la rivendicazione di spazi dove poter fare sport, non solo per noi ovviamente ma per tutti gli abitanti e le esperienze che nascono dal basso. Con la richiesta ad esempio di riapertura del Parco dei Quartieri Spagnoli e del Campetto di calcio “Mimmo Garritani”  che si trova all'interno dell’ex Ospedale Militare  e la costruzione di una Comunità di quartiere e tra i quartieri coinvolti  fondata sulla solidarietà e sulla collaborazione .
Siamo impegnati nella battaglia per difendere il diritto dei bambini ad avere spazi pubblici dove poter praticare sport, un diritto molto spesso non tutelato e per niente garantito alle classi meno abbienti. Si parla spesso di lotta alla dispersione scolastica e di sostenere i ragazzi che nascono dentro contesti complicati, ma poi nella realtà si da poco spazio e poche opportunità al loro protagonismo. In questi spazi vogliamo far giocare anche le nostre squadre di giovanissimi , esordienti e pulcini che si apprestano a militare nei diversi campionati che stanno per cominciare.  Il nostro impegno è verso la costruzione di una scuola calcio popolare e gratuita e l’organizzazione, tra le altre attività,  di un doposcuola e di occasioni per la crescita culturale e sociale dei bambini di questi quartieri. I nostri progetti sono aperti a tutti e tutte, ma si basano prima di tutto sulle necessità materiali e culturali delle famiglie che vivono in difficoltà economica.


Scuola calcio popolare
Crediamo che lo sport debba essere accessibile a tutti e tutte . Purtroppo, però, questo non è sempre possibile per quelle famiglie che non possono permettersi centinaia di euro per iscrivere i figli in palestra o alla scuola calcio.
Per questo abbiamo creato una Scuola calcio popolare e gratuita che si basi sui principi dell' autogestione e della competenza : vogliamo dimostrare che, anche in forma gratuita o semi-gratuita, è possibile svolgere e far svolgere attività sportiva di alta qualità. Non vogliamo offrire solo un “servizio”: la nostra Scuola calcio popolare sarà autofinanziata dalle persone che partecipano al progetto soprattutto attraverso iniziative collettive come pranzi o cene sociali, feste di quartiere, tesseramento dei soci.

Tifo e socialità
Un aspetto fondamentale dell'Asd “Spartak San Gennaro” è la socialità : crediamo sia necessario ridare importanza alle relazioni umane vere, concrete, per uscire dall'isolamento, dall'individualismo e dal cinismo della società dei nostri tempi. Attraverso le iniziative pubbliche di autofinanziamento, le feste di quartiere, il tifo durante le nostre partite stiamo cercando di intessere relazioni, conoscerci sempre meglio, diventare sempre di più.
Lo sport è anche e soprattutto benessere e divertimento.


La campagna di crowdfunding e azionariato popolare.
Quanto costa mantenere una squadra di calcio?
Iscriversi ad una federazione, noleggiare un campo per gli allenamenti e per le partite, tesserarsi ed effettuare la visita medica agonistica sono operazioni che, sommate, finiscono per costare diverse migliaia di euro, che ogni realtà del calcio popolare deve cercare di procurarsi attraverso benefit e piccole trovate commerciali di vario genere.
Poiché in fondo, in un modo o nell'altro, il vero fondamento su cui ogni squadra cerca di garantirsi la sopravvivenza sono i propri tifosi - per tale ragione, in conclusione, che vi chiediamo sostegno: per sostenere la stagione dell'A.S.D. Spartak San Gennaro - per farci continuare a crescere, ad inseguire i nostri obiettivi, a lottare, a sognare.
Vogliamo lanciare una campagna di raccolta fondi, di crowdfunding, perché le spese da affrontare sono ingenti. Abbiamo bisogno di alcune migliaia di euro che ci serviranno per: a) pagare l’acquisto dei kit calcio (completini, borsoni, scarpette, tute etc etc) per quelle famiglie in difficoltà economica; b) pagare i tesseramenti dei ragazzi iscritti ai diversi campionati e le visite mediche; c) pagare il noleggio di un pulmino che trasporti i bambini sui campi e dai campi a casa; d) pagare l'affitto di un campo dove allenarci.

Chiediamo a tutte e a tutti coloro che amano e sostengono il calcio popolare, agli abitanti, alle associazioni, alle realtà di base e di movimento sensibili a questi temi, a coloro che credono nella possibilità di uno sport differente, non assoggettato alle logiche di mercato e che vogliono sostenere i progetti sportivi e sociali, di darci una mano, contribuire alla nostra campagna di raccolta fondi, farla circolare e renderla pubblica.
Solo con la solidarietà attiva è possibile fare dei nostri sogni, dello sport popolare, una realtà.

CONTRIBUISCI  E  SOSTIENI ANCHE TU LO SPARTAK SAN GENNARO !

Comments (0)

Per commentare devi fare

    Community

    Questo progetto ha segnalato obiettivi di sviluppo sostenibile

    Gli obiettivi di sviluppo sostenibile (SDGs) costituiscono una serie di 17 obiettivi concordati dall'Organizzazione delle Nazioni Unite.

    1. Zero Povertà

    Sconfiggere la povertà: porre fine alla povertà in tutte le sue forme, ovunque.

    3. Salute e benessere

    Buona salute: garantire una vita sana e promuovere il benessere di tutti a tutte le età.

    10. Ridurre le disuguaglianze

    Ridurre le diseguaglianze: ridurre le disuguaglianze all'interno e tra i paesi;

    Vuoi sostenere questo progetto?