or login with email and password

or

Register with your email address
Hai già un account?

Forgotten your password? Enter you email address and you will receive a message with instructions to recover your password.

Forgotten your password?

Controlla la tua casella email: ti abbiamo inviato un messaggio con la tua nuova password.
Potrai modificarla una volta effettuato il login.

Did you received the email?

Sostieni Terre di frontiera. Sostieni l'informazione indipendente

A campaign of
ASSOCIAZIONE CULTURALE OSSOPENSANTE

Contacts

A campaign of
ASSOCIAZIONE CULTURALE OSSOPENSANTE

Sostieni Terre di frontiera. Sostieni l'informazione indipendente

Campaign ended
  • Raised € 615.00
  • Sponsors 17
  • Expiring in Terminato
  • Type Donation  
  • Category Books and publishing

A campaign of 
ASSOCIAZIONE CULTURALE OSSOPENSANTE

Contacts

The project

Terre di frontiera - edito dall’associazione culturale Ossopensante - è un periodico indipendente regolarmente registrato al Tribunale di Milano (n.359 del 23 dicembre 2015).

Terre di frontiera si caratterizza come un giornale d’inchiesta sui temi dell’ambiente e sulla sostenibilità ambientale: dallo sfruttamento delle fonti fossili ai progetti speculativi legati alle fonti rinnovabili; dai rifiuti alla speculazione energetica; dalla valorizzazione delle bellezze paesaggistiche alle buone pratiche; dalle analisi socio-ambientali e socio-politiche agli orientamenti normativi che regolano il settore ambientale nel nostro Paese; dalle aziende sostenibili alle buone pratiche che generano economie pulite.
Tutti questi argomenti sono sviluppati con lo strumento dell’approfondimento e del reportage giornalistico, seguendo una prospettiva ed una visione privilegiata: l’osservazione della realtà ed il racconto dei fatti condotta dal basso, grazie al supporto delle amministrazioni virtuose, dei comitati locali e delle reti di associazioni che animano i diversi territori, principalmente quelli del Sud Italia, definiti appunto “terre di frontiera”. Ovvero, zone franche delimitate da muri e fili spinati immateriali, innalzati da un processo di colonizzazione energetica, industriale, post industriale e di sfruttamento delle risorse. Vite di comunità raccontate nel quotidiano, partendo da storie personali che prendono forma in tutto il bacino del Mediterraneo.

In questo contesto, l’informazione assume un ruolo importante e di responsabilità, anche e soprattutto nell’ottica di superare l’emarginazione territoriale e culturale.

Terre di frontiera è prodotto da giornalisti, fotografi, attivisti ed esperti di tematiche ambientali.

Terre di frontiera non riceve finanziamenti pubblici, non ha spazi pubblicitari e sopravvive grazie al contributo spontaneo dei suoi ideatori e alle donazioni.

PERCHÈ ABBIAMO BISOGNO DI FONDI?

Terre di frontiera
ha bisogno del tuo aiuto per continuare a realizzare inchieste sul campo, documentare e raccontare. Le nostre inchieste si compongono di testi, immagini e video con costi importanti in tutte le fasi di produzione. Ci spostiamo continuamente su tutto il territorio nazionale per raccogliere informazioni e testimonianze.

Terre di frontiera , che noi consideriamo un patrimonio di tutti, ha bisogno di fondi per poter realizzare convegni informativi sui territori, mostre, per pubblicare libri e dossier, per realizzare i nostri speciali mensili - che abbiamo sospeso per mancanza di fondi - la cui realizzazione comporta costi di impaginazione e divulgazione che non siamo più in grado di sostenere.

Comments (1)

Per commentare devi fare
  • avatar
    L  Ok

    Community