oppure accedi con email e password

oppure

Registrati con il tuo indirizzo email

Inserisci il tuo indirizzo email: ti invieremo una nuova password, che potrai cambiare dopo il primo accesso.

Ricordi la tua password?

Controlla la tua casella email: ti abbiamo inviato un messaggio con la tua nuova password.
Potrai modificarla una volta effettuato il login.

Sostieni l'accademia AMA!

Una campagna di
Francesco Ungaro

Contatti

Una campagna di
Francesco Ungaro

Sostieni l'accademia AMA!

Sostieni l'accademia AMA!

Campagna terminata
  • Raccolti € 1.225,00
  • Sostenitori 34
  • Scadenza Terminato
  • Modalità Raccogli tutto  
  • Categoria Teatro & danza

Una campagna di 
Francesco Ungaro

Contatti

Il Progetto

AMA, Accademia Mediterranea dell’Attore , è un progetto di alta formazione per attori che intende sostenersi in questa fase di avviamento in maniera autonoma e indipendente, senza finanziamenti pubblici. Obiettivo di questo progetto è raccogliere fondi  per finanziare le attività dell'Accademia e in particolare il processo di creazione del saggio-spettacolo finale dell’Accademia, a conclusione dell’anno 2017/2018. Un saggio-spettacolo che parte dal testo straordinario e attuale delle Troiane di Euripide con la regia di Marinella Anaclerio .

Marinella Anaclerio al lavoro con gli allievi di AMA primo step sui testi di Euripide

Insieme agli allievi dell’Accademia AMA – spiega la regista Marinella Anaclerio - esplorerò il tragico nella sua essenza umana e contemporanea, lavorando su personaggi forti che stanno affrontando la caduta e si interrogano sull’imminente condizione di profughi e schiavi. Cercheremo il corto circuito con il presente , per dare un volto a quell’ansia devastante che attraversa chi ha visto crollare il proprio mondo e nulla sa di ciò a cui va incontro ”.

Con questa raccolta fondi desideriamo far sentire sempre di più l’Accademia patrimonio e bene della comunità .
Vogliamo che il saggio-spettacolo di AMA entri nei teatri, nelle case, nei giardini, nei palazzi storici, nei luoghi privati e pubblici della Puglia e non solo. Vogliamo che i giovani dell’Accademia trovino opportunità concrete di formazione e di lavoro.

È perciò necessario che questi obiettivi vengano condivisi da tutti i cittadini: gli spettatori, gli artisti, gli imprenditori, i rappresentanti di istituzioni e delle organizzazioni non governative, gli operatori nei media, i docenti e gli studenti.
Gli allievi che saranno impegnati nel saggio-spettacolo sono: Letizia Pia Cartolaro, Elisa Guido, Michele Marullo, Matteo Padula, Benedetta Pati, Sarah Tantane, Carmen Ines Tarantino, Maria Tucci, Assunta Zecca, Oliviero Zecca.

Tutti i docenti, il direttore dell’Accademia sono più che mai concentrati per offrire al pubblico, anche quest’anno, uno spettacolo di grande qualità, culturale e professionale, e di interesse per tutta la comunità.
Sostienilo anche tu!

Chi siamo

L’ Accademia Mediterranea dell’Attore è nata nel 2015 a Lecce, attualmente ha la sua sede operativa nell’Istituto Calasanzio dei Padri Scolopi a Campi Salentina (Lecce), città che ha dato i natali a Carmelo Bene e dove l’attore ha trascorso la sua infanzia.
Direttore dell’Accademia è Franco Ungaro , già co-fondatore e direttore per trent’anni dei Cantieri Teatrali Koreja di Lecce.
Tra le fila del corpo docente di questo anno accademico ci sono personalità affermate della scena teatrale regionale e nazionale come Flavio Albanese , Marinella Anaclerio, Ippolito Chiarello, Massimiliano Civica, Simona Gonella, Carla Guido, Silvia Lodi, Barbara Toma, Gabriele Vacis.

Obiettivo dell’Accademia è quello di offrire opportunità di formazione ad artisti che vogliano esercitare o perfezionare la professione d’attore con la guida di maestri della scena teatrale nazionale e internazionale. Ogni anno accademico si conclude con la presentazione al pubblico di uno spettacolo teatrale: nel 2016 Cercando Medea con la regia di Tonio De Nitto , nel 2017 Tartufo di Molière con la regia di Tonio De Nitto, nel 2018 Le Troiane con la regia di Marinella Anaclerio .

L’Accademia è inoltre coinvolta come partner nel progetto ‘La poetica della vergogna’ selezionato dalla Fondazione Matera 2019 Capitale europea della Cultura .  Al progetto prenderanno parte il direttore/coordinatore e alcuni allievi dell’Accademia.

Marinella Anaclerio


Regista, formatrice, attrice e direttrice artistica di festival e rassegne, compie parallelamente studi musicali e teatrali. Ha fondato con Flavio Albanese la Compagnia del Sole. Cura la Regia di oltre venti spettacoli: tra cui Waiting for…da S. Beckett, Buio Interno di L. De Bei, Il borghese gentiluomo, Il Miles Gloriosus, I Karamazov, Guerra di L. Norèn, 2ma non2, adattamento da Pirandello, Orlando pazzo per Amore, Se tu avessi parlato…Emilia!, Il giovane Artù . Il 30 Settembre 2016 debutta al Festival Castel dei Mondi con il suo nuovo spettacolo: Love&Money, del drammaturgo britannico Dennis Kelly ( leggi qui la scheda completa della regista )

Commenti (5)

Per commentare devi fare
  • avatar
    Antonio  Ho letto con molto ritardo di questo progetto e della possibilità di sostenerlo ma sono felice di poter partecipare con un piccolo contributo. Augurissimi per questa e per altre iniziative! Antonio
    • PP
      Pietro  Auguri per la crescita di AMA, insigne progetto artistico e umano!
      • EF
        Elisabetta  È un onore poter contribuire nel mio piccolo ad un progetto così ‘grande’! Grazie a tutti voi! Elisabetta Fiera
        • avatar
          Luigi  Grazie Franco

          Community