or login with email and password

or

Register with your email address
Hai già un account?

Forgotten your password? Enter you email address and you will receive a message with instructions to recover your password.

Forgotten your password?

Controlla la tua casella email: ti abbiamo inviato un messaggio con la tua nuova password.
Potrai modificarla una volta effettuato il login.

Did you received the email?

SOSTIENI IL DIRITTO DI SCELTA DEI LAVORATORI SOSPESI

A campaign of
Sindacato CUB Scuola

Contacts

A campaign of
Sindacato CUB Scuola

SOSTIENI IL DIRITTO DI SCELTA DEI LAVORATORI SOSPESI

SOSTIENI IL DIRITTO DI SCELTA DEI LAVORATORI SOSPESI

Campaign ended
  • Raised € 60.00
  • Sponsors 2
  • Expiring in Terminato
  • Type Donation  
  • Category Community & social
  • Obiettivi
    1. Zero Povertà

A campaign of 
Sindacato CUB Scuola

Contacts

The project

E' lecito e giusto punire con la sospensione senza stipendio un lavoratore perchè non da il consenso a sottoporsi a un trattamento sanitario?

Diversi lavoratori, insegnati e collaboratori scolastici, hanno scelto di non accettare l'imposizione della "vaccinazione" anti Covid. Spesso per timori sanitari, cioè come precauzione rispetto a patologie di cui soffrono.

Per tale motivo, il governo italiano li ha privati dello stipendio, il mezzo di sostentamento loro e delle loro famiglie. E' stata vietata  l'erogazione di ogni indennità, pure se a titolo di "sostegno alimentare"! Nonostante quest'ultima - nella misura del 50% del salario percepito - sia prevista per legge pure a favore del personale scolastico sospeso per motivi disciplinari. 

Come Sindacato CUB della Scuola, desideriamo sostenere questi lavoratori e sostenere le loro famiglie: abbiamo bisogno però dell'aiuto dei cittadini e dei lavoratori che ne condividono le ragioni.


Ognuno deve essere libero di accettare o meno un trattamento sanitario!

La "Carta di Nizza", un vero e proprio trattato europeo, sostiene che « ogni persona ha diritto alla propria integrità fisica e psichica ». La “Convenzione di Oviedo”, a sua volta, dichiara che « un intervento nel campo della salute non può essere effettuato se non dopo che la persona interessata abbia dato consenso libero e informato ».

Invece oggi, il lavoratore pur contrario al trattamento sanitario ma che non volesse perdere il proprio lavoro è costretto persino a firmare e dichiarare il falso ovvero che ha scelto la vaccinazione per proprio libero convincimento.

L'articolo 35 della Costituzione Italiana stabilisce che "la Repubblica tutela il lavoro in tutte le sue forme ed applicazioni". Il successivo articolo 38 della Costituzione Italiana, invece, recita: "ogni cittadino inabile al lavoro e sprovvisto dei mezzi necessari per vivere ha diritto al mantenimento e all'assistenza sociale".


Se, a causa della mancata vaccinazione anti Covid, il lavoratore non è idoneo al lavoro, non è giusto che sia sanzionato con la perdita integrale dello stipendio!

Il certificato greenpass "rafforzato" per accedere al proprio lavoro è solo uno strumento di ricatto dei cittadini e dei lavoratori: "o ti vaccini, o non mangi". 

Sostieni il diritto di scelta di Mariella, Barbara, Maurizio, Roberta, Michela, Carmela, Margherita e di tutti gli altri lavoratori che non vogliono cedere a questo ricatto del governo.

Aiuta a raccogliere la somma per versare loro, questo mese, un "assegno alimentare" di 600 euro ciascuno, poco meno del 50% di quel salario che non percepiscono da mesi.

Serve il tuo contributo concreto per stare dalla parte del diritto di scelta. Dona 30 euro, o la diversa cifra che puoi.

DICHIARAZIONE DI TRAPARENZA: La somma da te versata, previa ritenuta delle commissioni del gestore del fondo (3%), sarà incassata dal sindacato CUB Scuola della provincia di Trapani e distribuita integralmente e in parti eguali tra tutti i lavoratori sospesi / in aspettativa senza stipendio durante il periodo di raccolta ( marzo 2022 ) iscritti al medesimo sindacato.

Comments (1)

Per commentare devi fare
  • cc
    carmela Fatto

    Community

    Questo progetto ha segnalato obiettivi di sviluppo sostenibile

    Gli obiettivi di sviluppo sostenibile (SDGs) costituiscono una serie di 17 obiettivi concordati dall'Organizzazione delle Nazioni Unite.

    1. Zero Povertà

    Sconfiggere la povertà: porre fine alla povertà in tutte le sue forme, ovunque.