oppure accedi con email e password

oppure

Registrati con il tuo indirizzo email

Inserisci il tuo indirizzo email: ti invieremo una nuova password, che potrai cambiare dopo il primo accesso.

Ricordi la tua password?

Controlla la tua casella email: ti abbiamo inviato un messaggio con la tua nuova password.
Potrai modificarla una volta effettuato il login.

Network di Arci

Sostieni "Dal Buonista", l'osteria accogliente

Una campagna di
Nonna Roma

Contatti

Una campagna di
Nonna Roma

Sostieni "Dal Buonista", l'osteria accogliente

Sostieni questo progetto
2%
  • Raccolti € 130,00
  • Obiettivo € 5.000,00
  • Sostenitori 5
  • Scadenza 15 giorni rimanenti
  • Modalità Raccogli tutto  
  • Categoria Comunità & sociale

Una campagna di 
Nonna Roma

Contatti

Il Progetto

A cena devi scegliere cosa mangiare, che vino bere, se ordinare il dolce prima del caffè, devi scegliere da che parte stare. Puoi sederti a capotavola, puoi scegliere la sedia a fianco alla persona che ami, puoi stare dalla parte più vicina alla porta, ma soprattutto puoi scegliere di stare dalla parte degli ultimi, di chi ha meno, di chi accoglie. Puoi stare con i cattivi o con i buoni, anzi con i buonisti.

Sta arrivando una nuova osteria a Roma, un luogo accogliente e dalla parte dell’accoglienza: “dal Buonista”, in via del Pigneto 215 a Roma . Mangiare dal buonista sarà un atto politico e di solidarietà concreta.

Il buonista nasce dal lavoro che Nonna Roma porta avanti contro povertà e diseguaglianze, distribuendo cibo a chi non ne ha, aiutando legalmente e concretamente chi rischia lo sfratto, organizzando doposcuola per i bimbi e i corsi d’italiano per gli adulti. Nasce dentro l’esperienza del circolo Arci Sparwasser .

Non è un semplice progetto di inclusione lavorativa. È una cooperativa sociale con quattro protagonisti, quattro persone in difficoltà, disoccupate, di differenti nazionalità, un’opportunità per uscire dall’emarginazione.

Sarà un’osteria in cui c’è amore per l’ambiente, in cui cultura del biologico e cura del territorio si incontrano nello spazio comune della sostenibilità etica e del rispetto per il lavoro.

Sarà un’osteria buonista perché rifiuta l’odio contro il diverso, perchè è accogliente tanto nei confronti di chi viene da lontano, che di chi da sempre abita nel quartiere. Sarà buonista perché combatte la povertà in un mondo in cui tanti fanno la guerra ai poveri, sarà buonista perché ci farà stare insieme, divertire insieme, condividere esperienze, idee, cibo.

Commenti (1)

Per commentare devi fare
  • avatar
    Carlo  Orgoglioso di essere #buonista!

    Vuoi sostenere questo progetto?