oppure accedi con email e password

oppure

Registrati con il tuo indirizzo email

Inserisci il tuo indirizzo email: ti invieremo una nuova password, che potrai cambiare dopo il primo accesso.

Ricordi la tua password?

Controlla la tua casella email: ti abbiamo inviato un messaggio con la tua nuova password.
Potrai modificarla una volta effettuato il login.

Network di Banca Etica

SOSTEGNO ALLE PERSONE COLPITE DALL'INCENDIO

Una campagna di
Distretto di Economia Solidale Altro Tirreno

Contatti

Una campagna di
Distretto di Economia Solidale Altro Tirreno

SOSTEGNO ALLE PERSONE COLPITE DALL'INCENDIO

Sostieni questo progetto
100%
  • Raccolti € 10.195,00
  • Sostenitori 89
  • Scadenza 340 giorni rimanenti
  • Modalità Donazione semplice  
  • Categoria Comunità & sociale

Una campagna di 
Distretto di Economia Solidale Altro Tirreno

Contatti

Il Progetto

Lunedì 24 settembre dalle 22:00, nei comuni di Calci e Vicopisano in provincia di Pisa, un incendio di vaste proporzioni ha distrutto 1.400 ettari di bosco, uliveto e coltivazioni, danneggiando abitazioni e terreni e lasciando alcune famiglie senza tetto.

EcoLato Comune , InFestanti e Dèi Camminanti , associazioni locali, lanciano una campagna di raccolta fondi per aiutare coloro che vivono sul monte lottando contro l'abbandono del territorio.

Nelle prossime settimane saranno pubblicati aggiornamenti puntuali sull'andamento della campagna.


3 Ottobre 2018, Calci, Vicopisano

Le associazioni hanno definito i criteri di assegnazione dei fondi raccolti.

Principio cardine delle nostre scelte sarà  la presenza, la residenza e il legame con il monte in quanto luogo di vita , di lavoro e di relazione .


Questa è la dinamica sociale che vorremmo favorire e per questo la raccolta fondi:
• non è a favore di un singolo;
• sostiene con priorità le persone che, per motivi diversi, non possono accedere di diritto ai risarcimenti elargiti per via istituzionale, né abbiano ricevuto altre donazioni consistenti precedentemente;
• sostiene chi risiede sul monte;
• sostiene chi ha perso la casa di residenza;
• sostiene con priorità chi vive delle proprie attività agricole (olivicoltura, apicoltura, allevamento, orticoltura…);
• sostiene chi ha perso l’attrezzatura e si trova quindi nell’impossibilità di ripristinare il podere e proseguire con le sue attività;
• sostiene chi ha il bosco attiguo distrutto.

Abbiamo fiducia che, nonostante la grande responsabilità che ci deriva da questo impegno, riusciremo a gestire i proventi di questa raccolta fondi con correttezza e trasparenza. Questo grazie al fatto che in quanto realtà associative operanti da tempo su questo piccolo territorio abbiamo costruito negli anni conoscenza e fiducia tra gli abitanti e i custodi del monte. Restiamo umani.

Grazie a tutti quelli che stanno sostenendo la campagna!

Grazie da tutti dagli abitanti del Monte Pisano e dai tanti che lo vivono occasionalmente.

Commenti (12)

Per commentare devi fare
  • wi
    wwoof   grazie alle persone chesi stanno adoperando per prevenire altri disastri . Un grande abbraccio agli abitanti e agli agricoltori che tanto hanno perso
    • mg
      michele  RACCOLTA FONDI EFFETTUATA TRA LE SOCIE E I SOCI LAVORATORI DI BANCA POPOLARE ETICA
      • avatar
        Costanzo  Ho appena aderito. Questo Territorio, dopotutto, e' anche mio!
        • PM
          Paola  Per questi disastri non ci sono parole.
          • avatar
            Valerio  Con grande partecipazione per tutte le persone che sono rimaste danneggiate da questa tragedia. Valerio Morellato
            • Sc
              Stefano  SOSTEGNO ALLE PERSONE COLPITE DALL'INCENDIO
              • MR
                Massimo  Questo link la tirreno da un indea della gravità della situazione http://iltirreno.gelocal.it/pisa/cronaca/2018/10/04/news/monte-serra-il-governo-nega- il-fondo-di-calamita-a-calci-1.17317045?ref=hftipibr-1
                • MR
                  Massimo  LINK CORRETTO http://iltirreno.gelocal.it/pisa/cronaca/2018/10/04/news/monte-serra-il-governo-nega-il-fondo-di-calamita-a-calci-1.17317045
                  2 settimane, 3 giorni fa
              • avatar
                Davide  Un video in cui si vedono i volontari al lavoro pericolosamente vicini al violentissimo incendio: https://video.gelocal.it/iltirreno/dossier/inferno-monte-serra/inferno-monte-serra-ecco-cosa-vedono-gli-occhi-di-un-volontario-antincendio/109130/110721
                • avatar
                  Giorgio  Grazie a tutti quelli che stanno sostenendo la campagna! Le associazioni coinvolte stanno lavorando alla definizione dei criteri per la distribuzione dei fondi raccolti. Abbiate ancora qualche giorno di pazienza e pubblicheremo quanto deciso. E' comunque già evidente che i fondi raccolti andranno a persone che hanno subito danni ingenti, come l'abitazione interamente bruciata, e che il nostro contributo potrà soltanto coprire una piccola parte delle loro spese. Date anche una piccola cifra e chiedete lo stesso ai vostri amici. Il dopo incendio è il momento più difficile in cui la difficoltà di ricostruire tutto, di gestire il forte rischio idrogeologico sembra insormontabile. Grazie da tutti dagli abitanti del Monte Pisano e dai tanti che lo vivono occasionalmente.
                  • avatar
                    Nica  Ho fatto la donazione, una piccola cosa, rispetto all'enormità che occorrerebbe per restituire quello che il Monte ci ha dato, e che qualcuno ha voluto bruciare

                    Vuoi sostenere questo progetto?