or login with email and password

or

Register with your email address
Hai già un account?

Forgotten your password? Enter you email address and you will receive a message with instructions to recover your password.

Forgotten your password?

Controlla la tua casella email: ti abbiamo inviato un messaggio con la tua nuova password.
Potrai modificarla una volta effettuato il login.

Did you received the email?

SLIP UPPENS

A campaign of
Gabriele Regonesi

Contacts

A campaign of
Gabriele Regonesi

SLIP UPPENS

Support this project
0%
  • Raised € 27.98
  • Target € 50,000.00
  • Sponsors 2
  • Expiring in 58 days to go
  • Type All or nothing  
  • Category Startup & business

A campaign of 
Gabriele Regonesi

Contacts

The project

IL PROGETTO

Questi sono gesti frequenti che purtroppo fanno parte della vita quotidiana di ogni uomo.

BASTA, NON LO FARE MAI PIU'

E' un gesto al quale noi uomini non facciamo nemmeno più caso, per la maggior parte di noi è un gesto normale.

Anche quando lo notiamo non sempre ci facciamo caso, probabilmente ci abbiamo fatto l’abitudine.

Tutto diventa imbarazzante quando è una donna a fartelo notare. Per tua moglie, tua figlia o la fidanzata è solo un gesto maleducato, e te lo farà notare ogni volta che potrà!

DAVVERO IMBARAZZANTE

Sono state proprio le nostre mogli che ci hanno dato l’idea per creare un prodotto che potesse evitare la NECESSITA' di questi gesti.

Perchè ci sorprendiamo a spostare e mettere a posto le parti intime?

Chiaramente dipende dal fatto che si spostano e non rimangono ferme nella stessa posizione in cui le abbiamo messe indossando gli slip.

Abbiamo iniziato quindi a progettare qualcosa che potesse sostenere la parte anatomica senza impedire i naturali movimenti del corpo, mantenedo tutto nella miglior posizione possibile.

I primi prototipi sono stati creati in modo completamente autonomo, in casa, durante il tempo libero. La famiglia era all’oscuro di tutto. Abbiamo tagliato pezzi di tessuto ed elastico da altri slip, cucendoli e provandoli di volta in volta per trovare le caratteristiche ideali al corretto posizionamento sia dei testicoli che del pene.

Raggiunto un prototipo funzionale, lo abbiamo presentato alle rispettive mogli.

Inutile dire che si sono fatte delle grandi risate, ma aggiungendo anche  che se avesse funzionato, sarebbe stato  un prodotto interessante per ogni uomo.

Ed il giudizio positivo ci ha dato grande stimolo per portare avanti il progetto.

AVANZAMENTO DEI LAVORI

Abbiamo selezionato il tessuto da utilizzare, abbiamo scelto gli elastici, le etichette, creato il logo e il nome del prodotto. Infine abbiamo pensato a tutti gli investimenti necessari per far partire questo progetto.

La nostra scelta è stata quella di creare un prodotto esclusivamente fatto in Italia, selezionando quindi solo fornitori italiani.

Il produttore dei tessuti che abbiamo scelto, lavora direttamente il filato trasformandolo in cotoni grazie a macchine di elevata tecnologia. Tra i suoi numerosi campioni, abbiamo scelto i tessuti utilizzati per i primi prototipi

Ottenuti i tessuti, abbiamo selezionato il confezionatore dello slip che fosse in grado di supportare questo progetto.

Siamo partiti dal prodotto su carta per verificare tutte le misure, e stabilire che il prodotto potesse essere teoricamente funzionale.

E’ stato un periodo lungo, ma ricco di soddisfazioni perché abbiamo applicato la teoria alla pratica e abbiamo visto crescere man mano il nostro prodotto. Lo abbiamo modificato, ritoccato, completato con maggiori dettagli fino ad arrivare ad alcuni prototipi che indossati ci hanno finalmente soddisfatti sia dal punto di vista estetico che funzionale.

ALCUNI MODELLI TEST CHE ABBIAMO PRODOTTO

COME FUNZIONA

Esternamente non ci sono differenze tra Uppens e uno slip classico, tant'è che volendo si può indossare anche senza utilizzare il particolare supporto interno.

Se osserviamo l’interno, si possono vedere come sono cucite le parti aggiuntive ed il loro funzionamento.

La sacca inferiore, ha 2 funzioni estremamente importanti.

La prima è quella di sostenere i testicoli che sono la parte più pesante dell’intimo maschile

La seconda è quella di sostenere il pene che normalmente non è stabile ed è soggetto per sua natura a cadere di lato.

La parte alta è un cilindro di tessuto elastico dimensionato in base alla conformazione standard delle parti intime maschili.

Come prima operazione dovete inserire le 3 dita, pollice, indice e medio, attraverso il cilindro di elastico, sino a prendere il pene ed estrarlo. Contemporaneamente con l’altra mano si abbassa il cilindro elastico per fare in modo che la parte bassa sia all’altezza della linea dei testicoli e che l’elastico alla fine sia ben teso lungo la linea del pene. Infine, occorre inserire i testicoli nella sacca di tessuto posta nella parte bassa dello slip.

La prima volta che indosserete Uppens, dovrete dedicare a questa operazione qualche attimo in più rispetto al tempo necessario per indossare uno slip classico, ma l'operazione è davvero semplice e richiede pochi gesti. Capita la dinamica diventa semplicissimo e veloce.

Uppens funziona esattamente nel medesimo modo per tutti i modelli prodotti ed è stato progettato e testato per poter sostenere differenti conformazioni anatomiche standard.

Indossando Uppens, vi sentirete più leggeri e liberi nei movimenti.

La sensazione sarà molto particolare.

PERCHE’ CI SIAMO RIVOLTI ALLA PIATTAFORMA PRODUZIONI DAL BASSO

Perché la piattaforma è totalmente trasparente e tutti possono vedere il budget raccolto, senza nascondere nulla!

Questo è il contributo che richiediamo ai nostri sostenitori:

1 slip     € 13.99

2 slip     € 22.99

3 slip     € 31.99

Ogni contributo include:

  • I costi di produzione dello slip UPPENS
  • le spese di confezionamento dei pacchetti, la logistica e i costi di spedizione ( VI SPEDIAMO DIRETTAMENTE A CASA SENZA ULTERIORI CONTRIBUTI SE NON PER LE ISOLE ). Non appena raggiunto il budget previsto e ricevuti i contributi da parte di PDB, inizieremo la produzione, e una volta preparate le spedizioni andremo in consegna. Grazie al vostro supporto, prevediamo di effettuare le prime spedizioni in Settembre
  • La promozione sui social per poter raggiungere un maggior numero di persone.
  • La percentuale della piattaforma che supporta questa iniziativa e gestisce la parte organizzativa e burocratrica.
  • La percentuale del sistema Paypal e relativi costi bancari.

Per la prima produzione, abbiamo deciso di limitarci a questo modello a gamba corta


RINGRAZIAMO TUTTI VOI CHE AVETE CREDUTO E STATE CREDENDO NEL NOSTRO PROGETTO

ENJOY YOUR UPPENS

Comments (2)

Per commentare devi fare
  • avatar
    Roberta Un'ottima idea! Mio marito li comprerebbe subito!
    • avatar
      Francesco Non vedo l'ora di provarli!

      Community

      Vuoi sostenere questo progetto?

      None