oppure accedi con email e password

oppure

Registrati con il tuo indirizzo email

Inserisci il tuo indirizzo email: ti invieremo una nuova password, che potrai cambiare dopo il primo accesso.

Ricordi la tua password?

Controlla la tua casella email: ti abbiamo inviato un messaggio con la tua nuova password.
Potrai modificarla una volta effettuato il login.

Singing is our common language

Una campagna di
Associazione Piccoli Cantori di Torino

Contatti

Una campagna di
Associazione Piccoli Cantori di Torino

Singing is our common language

  • Raccolti € 6.452,00
  • Sostenitori 150
  • Scadenza Terminato
  • Modalità Raccogli tutto  
  • Categoria Musica & concerti

Una campagna di 
Associazione Piccoli Cantori di Torino

Contatti

Il Progetto

I CORI DELL'ASSOCIAZIONE PICCOLI CANTORI DI TORINO

IN SALA DI REGISTRAZIONE PER UNA NUOVA PRODUZIONE

CI PRESENTIAMO
A Torino, nel lontano 1972, prende vita una delle più importanti formazioni corali di voci bianche, il Coro dei Piccoli Cantori di Torino , sotto forma di associazione di genitori. Come tante delle storie che Torino racconta, è una piccola, straordinaria, inimmaginabile storia di eccellenze...
Nel 2012 l'Associazione cresce e nasce una nuova formazione corale, i Giovani Cantori di Torino , che consente, quando noi ragazzi cambiamo la voce, di continuare a cantare.
Proviamo a spiegarvi il valore formativo della nostra esperienza, anche se nel video ci abbiamo provato con la musica:
… “La storia musicale di ciascuno di noi inizia a tre anni, quando iniziammo a frequentare la scuola dei Piccoli Cantori di Torino.
Bravissimi e giovani docenti professionisti ci hanno insegnato a leggere la musica, mentre noi ancora non sapevamo leggere le parole . Nessuno ci crede, eppure succede davvero.
Poi siamo cresciuti un po' e abbiamo imparato a cantare tutti insieme. È un'esperienza molto emozionante. Non esistono altre esperienze simili.
Diventiamo grandi, cambia la taglia delle nostre divise, cambia il nostro aspetto, e le nostre canzoni crescono insieme a noi.
Quanto ci piacerebbe che tutti provassero almeno una volta nella vita a sentirsi totalmente immersi nella musica. Perché il coro significa questo: essere circondati dalla musica, che come un'onda magica ti trasporta nel mondo delle meraviglie … canta con noi”
.

LA COMUNE LINGUA DELLA MUSICA
"Common language" è il nuovo disco che noi ragazzi desideriamo produrre con il sostegno di tutti voi.
Insieme a Carlo Pavese, Direttore del coro, a Marcella Polidori, vocal coach , e a Gianfranco Montalto, pianista, abbiamo scelto i pezzi più belli del nostro vasto repertorio e li stiamo registrando. Alcuni di questi li puoi ascoltare in questo mix di varie nostre performance .
Oltre a questo grande team , sono le nostre famiglie che ci permettono di continuare a cantare , poiché l'associazione vive del lavoro e dei contributi dei nostri dei genitori. Per fare questo nuovo disco però vorremmo rivolgerci a tutta la comunità degli appassionati di musica, perché noi non cantiamo solo per le nostre famiglie, ma cantiamo per tutti voi .
Abbiamo realizzato questo video per comunicarvi l'idea che noi abbiamo della musica: cantare permette di superare i limiti, i confini, le individualità. Cantare in coro significa cantare per gli altri .
Lo dimostriamo con la nostra rassegna internazionale di voci bianche e giovanili VOCI IN MOVIMENTO .
L'anno scorso la rassegna si intitolava Tour du Choeur , il “Giro del Cuore” o il “Giro del Coro”, a sottolineare la capacità del coro di proporsi in luoghi o modalità non convenzionali, incontrando il quotidiano delle persone (nelle strade, nella metropolitana, nelle scuole …), e portando conforto e solidarietà con il proprio canto attraverso collaborazioni con chi si occupa di disabilità, bambini malati, anziani.
Quest'anno la rassegna si intitola Il canto ti è accanto , perché siamo convinti che la musica, se accompagna la nostra vita, possa renderla migliore: noi vorremmo essere accanto a chi ha bisogno di conforto e vicinanza.
Il mondo è più bello con la musica: aiutaci anche tu a realizzare questo disco.
Perché cantare è importante, e se lo fai per gli altri lo è ancora di più.

NON PERDERTI IL NOSTRO PRIMO VIDEOCLIP
Non è la prima volta che noi Piccoli e Giovani Cantori di Torino lavoriamo insieme.
Lo scorso maggio, infatti, abbiamo girato insieme un video, in una delle più antiche e prestigiose stamperie del mondo, sulle note di uno dei brani dell'opera di Bob Chilcott, The five days that changed the world. Si tratta dell'omaggio all'invenzione della stampa in caratteri mobili, e si intitola 29 march 1455: The invention of printing. Guardalo ora !

Commenti (24)

Per commentare devi fare
  • AD
    Alena  Magnifico lavoro!
    • pm
      paola  .................mi mancate !!!!
      • SS
        Salvatore  Buona Musica Ragazzi!
        • avatar
          Andrea  musica, voci e tanta passione. Bravi anzi... di più!
          • CB
            Cristina  Un piccolo contributo dal Coro del Santuario di San Pancrazio ai Piccoli Cantori di Torino
            • AC
              Alice  Troppo poco per i mitici Picitì!!!!! Siete i mejo!!!!
              • LS
                Liuba  perchè la musica fa star bene
                • ME
                  Marinella  Per la nostra Virginia
                  • MC
                    Michele  Continuate così....un abbraccio
                    • VS
                      Vittorio  "Pensano che, essendo piccolo e giovane, da me non possa venire niente di grande." Wolfgang Amadeus Mozart

                      Gallery

                      Community