oppure accedi con email e password

oppure

Registrati con il tuo indirizzo email

Inserisci il tuo indirizzo email: ti invieremo una nuova password, che potrai cambiare dopo il primo accesso.

Ricordi la tua password?

Controlla la tua casella email: ti abbiamo inviato un messaggio con la tua nuova password.
Potrai modificarla una volta effettuato il login.

signorBUS for ever (SBUS4EVER): restauro del mezzo speciale didattico “signorBUS”

Una campagna di
Sandro Pascucci

Contatti

Una campagna di
Sandro Pascucci

signorBUS for ever (SBUS4EVER): restauro del mezzo speciale didattico “signorBUS”

signorBUS for ever (SBUS4EVER): restauro del mezzo speciale didattico “signorBUS”

  • Raccolti € 0,00
  • Sostenitori 0
  • Scadenza Terminato
  • Modalità Raccogli tutto  
  • Categoria Comunità & sociale

Una campagna di 
Sandro Pascucci

Contatti

Il Progetto

Il signorBUS svela la vera natura della moneta ma è un laboratorio didattico mobile ora un pò "stanchino". Aiutaci a rilanciarlo sulla via della consapevolezza.

Abbiamo in parte operato “in economia”, quindi parte del lavoro è stato svolto “in casa”, senza indebitarci per raccogliere la somma necessaria ai lavori di recupero e rilancio del nostro “sBUS”. La Banca creerebbe dal nulla tale somma (per LORO è solo un numero, un bit all’interno di un computer) e con tale DEBITO ci vincolerebbe ad essa, come se quelli fossero soldi VERI, come se fossero soldi LORO (un numero, schiavi di un numero virtuale, capisci!?). Noi, invece, chiediamo l’aiuto della Comunità, quella Comunità che de facto è il destinatario ultimo del nostro impegno. Lo scopo di diffondere informazioni sui meccanismi monetari è di eliminare l’insensata e pericolosa ignoranza sui temi monetari. Questo aiuto tornerà alla Comunità sotto forma di trasparente opera di divulgazione e diffusione di quella informazione che aiuterà tutti ad essere maggiormente consapevoli della e sulla natura del denaro, con la speranza di esser pronti al cambiamento, quando questo avverrà. Sicuramente più consci di chi siamo (chi siamo noi Comunità e chi loro banchieri).

Il denaro raccolto dalla Comunità (raccolto, non creato dal nulla) andrà TOTALMENTE / ESCLUSIVAMENTE alle riparazioni e alle migliorie tecniche e tattiche del sBUS.

Questo permetterà al nostro di kilometrare ancora in lungo e in largo per l’Italia e aggregare ancora altri elementi della Comunità stessa, rendendola migliore dal punto di vista del Sapere, della Conoscenza.

Le donazioni elargite saranno rendicontate su un sito web appositamente allestito (www. sbus.it ), dove la spesa sostenuta sarà giustificata al singolo euro. I contributi raccolti permetteranno la sopravvivenza del signorBUS, con stile, sicurezza e utilità sociale per molti anni ancora. Non per nulla il progetto prende il nome SIGNORBUS FOR EVER (sbus4ever). Chi aiuta oggi la manutenzione straordinaria del sBUS aiuta l’associazione PRIMIT a mantenere valido un potente strumento di immagine e di forza e di volontà nel cambiamento. Nonché di utilissimo mezzo per trasportare materiale e soci da Aosta a Capo Passero!

Tecnicamente dobbiamo intervenire a livello di “cabina” e di “cellula”. La cabina è oggetto di interesse (non richiesto!) di ruggine (sono presenti, ahimè, molti punti di aggressione di ruggine e il lamierato in alcuni punti ne è indebolito) e per questo va completamente smontata e pulita, ricostruendo le parti danneggiate (su YOUTUBE ci sono molti video che mostrano interventi di carrozzeria per ripristino su mezzi di ogni tipo, ti consiglio di dare un’occhiata, sono tutti molto istruttivi e alcuni sono molti divertenti!).

La cellula va ripensata e ristrutturata secondo regole più consoni all’aspettativa operativa del nostro. Quindi parliamo di aperture laterali facilitate, in sicurezza, con la possibilità di creare spazi ospitali per il cittadino di passaggio, che mostri interesse alle iniziative multimediali che solitamente offriamo durante i nostri TOUR. Si dovrà (ri)partire dalle “fondamenta” del veicolo: dal pianale in su!

Abbiamo stimato in circa €2500 (euro duemilacinquecento) per terminare l’impegno.

Parte del lavoro è stato fatto, come detto, “in casa” ma serve ancora un aiuto concreto per altro materiale, tecnici abilitati (“in casa” non ci sono professionisti come, ad es. per la sabbiatura delle parti in metallo), attrezzi e collaudo finale.

Forse ci stiamo, forse no. Ma questo è quanto è stato, ad oggi, appurato con dei preventivi e l’esperienza fin qui vissuta. Comunque vada (questa raccolta) il dado è tratto, i lavori già iniziati.. quindi magari deciderai di non farci restare col cerino in mano (eufemismo), donando qualcosa “in corso d’opera”.

Rifletti sulla cosa che stiamo affrontando e sostienici. IN SOLDONI.

• Il sito che fa da portale a tutto questo è:

http://www.sbus.it

• il mio recapito telefonico è:

349.6825962

• L’associazione si chiama PRIMIT (Programma per la Riforma Monetaria italiana):

http://www.primit.it

intanto grazie!

• sandropascucci

PRESIDENTE PRIMIT

http://www.signoraggio.com

Commenti (0)

Per commentare devi fare

    Gallery