or login with email and password

or

Register with your email address
Hai già un account?

Forgotten your password? Enter you email address and you will receive a message with instructions to recover your password.

Forgotten your password?

Controlla la tua casella email: ti abbiamo inviato un messaggio con la tua nuova password.
Potrai modificarla una volta effettuato il login.

Did you received the email?

Sesta voce 2.0

A campaign of
Attilio Di Sanza

Contacts

A campaign of
Attilio Di Sanza

Sesta voce 2.0

Campaign ended
  • Raised € 965.00
  • Sponsors 30
  • Expiring in Terminato
  • Type Donation  
  • Category Music & concerts

A campaign of 
Attilio Di Sanza

Contacts

The project

L'associazione culturale "SE...STA VOCE" presenta:

sesta voce 2.0: progetto di laboratorio permanente di attività interculturali

Ad inizio millennio due insegnanti elementari (Attilio Di Sanza e Susanna Serpe) del Circolo Didattico "Iqbal Masih" (ora Istituto Comprernsivo Simonetta Salacone) realizzano il "PROGETTO ACCOGLIENZA" con l'obiettivo di facilitare l'apprendimento dell'italiano come L2 e di favorire l'inclusione sociale dei numerosi alunni stranieri che coloravano le nostre classi. Dal progetto nasce l'idea di creare un coro interclasse multiculturale e nel 2007 nasce l'associazione "SE:::STA VOCE" con lo scopo di dare supporto tecnico e logistico al coro di bambini sesta voce .

Il coro si fa presto conoscere a livello cittadino, regionale, nazionale e internaziopnale (con un servizio a cura di un notiziario tedesco) e partecipa a numerose trasmissioni e dirette su Radio Uno, Rai1, Rai3, La7, Rainews24. Dal coro sesta voce sono nati in seguito altri due cori multiculturali: " quintaumentata " (2010) costituito da ex coristi sestavoce ormai adulti e " R. Balzani ".

E' nostra intenzione quindi rilanciare con maggior vigore e determinazione il progetto originario per raggiungere i seguenti obiettivi:

favorire la maturazione, l'integrazione e l'inclusione sociale dei coristi a qualsiasi cultura appartengano

→  dare continuità e implementare quanto ad oggi messo in opera

→ rafforzare, attraverso la voce, l'identità di ciascuno nel pieno rispetto di quella altrui. Il canto accomuna, unisce; con il canto si   racconta e ci si racconta seguendo forme di comunicazione diretta e sincera. I coristi hanno bisogno di rispettare i tempi, le durate, le pause, gli attacchi, le melodie; hanno bisogno di ascoltare e ascoltarsi, di guardarsi negli occhi per le aperture e le chiusure. I coristi si   "intuiscono" e si   intendono seguendo un percorso comunicativo intenzionale e spontaneo che favorisce la nascita di una nuova identità di gruppo: i nostri cori sono dei laboratori in cui si realizzano identità multiple

pbblicare un nuovo CD audio che espliciti quanto realizzato.

Con il vostro contributo intendiamo mantenere l'aspetto gratuito per i partecipanti e il lavoro volontario degli operatori. Intendiamo avere la possibilità di organizzare eventi. Intendiamo dotarci del corredo necessario per pocedere con autonomia, senza stenti e rinunce limitative. Intendiamo infine realizzare e produrre un nostro CD che racconti, attraverso i canti, la nostra storia, la nostra ambizione di veicolare messaggi di tolleranza e di pace in un periodo in cui l'assenza di comunicazioni interculturali favorisce la non conoscenza, la paura dell'altro, l'odio.

Si può contribuire anche inoltrando bonifici all'associazione:

ASSOCIAZIONE CULTURALE "SE STA VOCE"

IBAN: IT98B0326803211052947863080, inserite la causale: sestavoce 2.0. A tutti i sostenitori verrà consegnato il CD in preparazione.

Il presidente e direttore dei cori Attilio Di Sanza

Comments (6)

Per commentare devi fare
  • SD
    Stefano  Gran bel lavoro fatto fino ad oggi maestro, continua così!!!
    • avatar
      Vincenzo  Speriamo che questa volta funzioni!!
      • avatar
        Paola  Bravissimi
        • LD
          Leonardo  Sesta voce è un progetto bellissimo, che dà la possibilità a bambini e bambine di origini diverse di scoprire il piacere di fare musica insieme, imparando canzoni che ci parlano di un mondo pieno di storie, scelte da un repertorio internazionale o create dallo stesso, infaticabile, maestro Attilio Di Sanza. Unire la propria voce in un coro è una delle migliori e più immediate esperienze per creare comunità dal basso, creando armonia a partire dalle diversità.
          • SB
            Susanna  In bocca al lupo! Susanna
            • avatar
              letizia  Un coro straordinario con una grande energia. Un grazie particolare ad Attilio!

              Gallery

              Community