or login with email and password

or

Register with your email address
Hai già un account?

Forgotten your password? Enter you email address and you will receive a message with instructions to recover your password.

Forgotten your password?

Controlla la tua casella email: ti abbiamo inviato un messaggio con la tua nuova password.
Potrai modificarla una volta effettuato il login.

Did you received the email?

Semaforo Rosso

A campaign of
Guglielmo Brancato

Contacts

A campaign of
Guglielmo Brancato

Semaforo Rosso

Semaforo Rosso

Campaign ended
  • Raised € 780.00
  • Sponsors 21
  • Expiring in Terminato
  • Type Keep it all  
  • Category Movies & shorts

A campaign of 
Guglielmo Brancato

Contacts

The project

VISION

"Semaforo Rosso" è un lungometraggio nato grazie a Guglielmo Brancato che ha come visione finale quella di creare un contenuto culturale senza precedenti. La tematica della subordinazione psico-fisica affrontata da una prospettiva giovanile è una sfida profondamente radicata nel tessuto sociale dove la storia si svolgerà: Palermo e la Sicilia. Una troupe composta da ragazzi estremamente motivati e in sintonia col soggetto costituiscono le basi per un progetto ambizioso e con grandi potenzialità.

MISSION

La durata prevista di "Semaforo Rosso" è di un’ora e mezza, e per la realizzazione dello stesso si vuole costituire un team di giovanissimi che possano, anche a basso budget, portare innovazione e qualità.

Per ottemperare ai suddetti requisiti, si è pensato di utilizzare parte della strumentazione già in possesso del Direttore della Fotografia e del Regista: tre BlackMagic Cinema Pocket 4k. Per adattare le esigenze del grande schermo al nostro budget, si è pensato di affittare un parco obiettivi cinematografici all’altezza delle aspettative e gli eventuali macchinari per poter girare alcune scene e compiere determinati movimenti con la MDP. La sceneggiatura è stata realizzata pensando già al budget di riferimento, evitando scene troppo costose e stroncando dal nascere movimenti di macchina eccessivi.

Il resto delle spese consistono in costi di produzione quali la retribuzione del cast e della troupe.

Per maggiori informazioni sullo stato della produzione, consulta il sito web del lungometraggio: http://semafororosso.com

SOGGETTO

“Semaforo Rosso” narra in flashback il viaggio eroico che compie Enea, un promettente studente universitario di Fisica. Vive in casa della famiglia di Maria, la sua fidanzatina del liceo, da quando ha perso i genitori in un incidente stradale. Egli, in cambio della sproporzionata ospitalità della ragazza, è costretto ad una sottomissione psicologica e sessuale. Il suo unico rifugio è Nadia, una ragazza che incontra ogni mattina in treno quando va in università. Il conflitto interiore di Enea si specchia in maniera speculare nei personaggi delle due ragazze. Il protagonista si trova davanti ad un bivio in cui non è sicuro di poter scegliere.

TROUPE

REGIA

Guglielmo Brancato negli ultimi tre anni ha profuso il suo impegno nella realizzazione di fotografie e cortometraggi nel tentativo di diffondere idee relative a tematiche attuali e nazionali, quali l’inquinamento degli oceani ( vedi cortometraggio LA GINESTRA BLU ), il trattamento di rifiuti tossici ( vedi libro “KRISIS”, edito da “Edity Publishing” ), violenza contro le donne ( vedi mostra NILDE, in collaborazione con Letizia Battaglia e prodotta da “Reazione Giurisprudenza” ), sconvolgimento dei canoni estetici ( vedi progetto “PANGEA” ), direzione dello spot televisivo per “LEGEA spa”, direzione del cortometraggio “MATILDE”, direzione del cortometraggio “L’ ALBERO MILLENARIO”, direzione del cortometraggio “DIANE”.

PRODUZIONE

Alessio Calestani, figlio d'arte, è nato e cresciuto tra gallerie e studi televisivi da cui propone arte da più di 10 anni. Appassionato d'arte moderna e del suo lavoro, ama confrontarsi con gli artisti, con gli adetti al lavoro ma soprattutto con i collezionisti creando interessati dibattiti  fornendo la chiave di comprensione del mondo dell'arte e della pittura.

FOTOGRAFIA

Andrea Carrara: studente laureando dell’ Accademia di Belle Arti di Palermo, cofounder della società discografica “Tip-Off” ed autore di svariati video musicali.

MONTAGGIO

Alessandro Valenti, studente laureando dell’ Accademia di Belle Arti di Palermo, ha frequentato un workshop di alta formazione presso lo Ied di Milano.

MUSICHE

Vincenzo Loiacono, studente presso il Conservatorio di Bologna del corso di Musica per Immagini, ha accompagnato musicalmente tutti i lavori di Guglielmo Brancato.

CAST

ENEA:

Paolo Catalano, ex allievo dell’Accademia di Arte Drammatica “Shakespeare Theatre Academy”, ha partecipato, nel ruolo di protagonista, a diverse produzioni teatrali e svariati cortometraggi.

MARIA:

Federica Palmeri, formatasi presso il Laboratorio teatrale del Liceo classico G. Garibaldi di Palermo, si è classificata tra le prime dieci attrici selezionate annualmente dalla Civica Scuola di Teatro Paolo Grassi. Ha ricoperto diversi ruoli principali in spettacoli classici di Oriana Martucci, tra i quali quello del protagonista maschile Dioniso in “Baccanti” di Euripide; attualmente collabora col regista Giuseppe Sangiorgi per lo spettacolo “XII notte, ovvero quel che volete” di William Shakespeare.

NADIA:

Cecilia Minutoli, studentessa di canto della Scuola Popolare di Musica di Palermo, si è esibita diverse volte presso il “Real Teatro Santa Cecilia” di Palermo. La sua presenza è motivata per vestire i panni di una ragazza dedita al canto jazz.

Comments (3)

Per commentare devi fare
  • MC
    Maurizio :-)
    • PM
      Patrizia Non si molla mai!! Avanti tutta ❤️
      • avatar
        Stefano In bocca al lupo Guglielmo! Steo

        Gallery