or login with email and password

or

Register with your email address
Hai già un account?

Forgotten your password? Enter you email address and you will receive a message with instructions to recover your password.

Forgotten your password?

Controlla la tua casella email: ti abbiamo inviato un messaggio con la tua nuova password.
Potrai modificarla una volta effettuato il login.

Did you received the email?

Network Banca Etica

Salviamo l'Alto Borago

A campaign of
Fondo Alto Borago

Contacts

A campaign of
Fondo Alto Borago

Salviamo l'Alto Borago

Campaign ended
  • Raised € 3,835.00
  • Sponsors 67
  • Expiring in Terminato
  • Type Keep it all  
  • Category Environment & pets
  • Obiettivi
    3. Salute e benessere
    13. Agire per il clima
    15. Vita sulla terra

A campaign of 
Fondo Alto Borago

Contacts

The project



FONDO ALTO BORAGO

Assieme abbiamo salvato un pezzo magico di natura, ma ora inizia la seconda fase del progetto per poterla preservare e  gestire secondo i criteri di RETE NATURA 2000, seguendo il motto " conservare per vivere meglio "

cartina Fondo Alto Borago è un progetto di azione collettiva promosso da “Il Carpino”, associazione di promozione sociale, lanciato a inizio estate 2020 con l'obiettivo di acquisire, attraverso donazioni e crowdfunding, un'area in Zona Speciale di Conservazione di oltre 38 ettari situata tra il Comune di Verona e il Comune di Negrar di Valpolicella. Tale area, messa all'asta giudiziaria a seguito di pignoramento, rischiava la trasformazione in vigneto, a danno della ricca biodiversità ancora presente in questa piccola frazione di territorio situata a nord ovest del SIC Borago-Galina in provincia di Verona, in teoria già protetta dalla Legislazione dell’Unione Europea.

Grazie al contributo di tanti nostri concittadini, e non solo, abbiamo raggiunto un risultato che nessuno avrebbe potuto immaginare all’inizio di questa bella avventura. Le nostre iniziative hanno scatenato un’onda d’urto che ha coinvolto tutta la città di Verona, le sue istituzioni, amanti della natura anche lontani ed è arrivata fino al Ministro dell’Ambiente Sergio Costa e ai vertici di Banca Intesa, che ha deciso di farsi assegnare i terreni all’asta per poi donarli alla nostra comunità.
Senza il contributo di oltre 1.000 donatori (che hanno donato con versamenti su conto corrente dedicato o tramite il crowdfunding) tutto questo non sarebbe mai potuto accadere.
Ora inizia la seconda fase del progetto FONDO ALTO BORAGO. L’area che abbiamo salvato ora va gestita secondo i criteri delle RETE NATURA 2000, che è il principale strumento della politica dell'Unione Europea per la conservazione della biodiversità. Questo compito ci impegnerà per i prossimi anni in un lavoro entusiasmante ed impegnativo anche dal punto di vista economico. Per questo abbiamo ancora bisogno e ne avremo anche in futuro del sostegno e del contributo di tanti concittadini che hanno conosciuto e amano la Val Borago e di nuovi sostenitori da ogni dove, amanti della natura e dell'ambiente.

Il Fondo Alto Borago  vuole ora conservare la ricchezza in biodiversità di questi luoghi magici a due passi dal centro della città di Verona, fra le località dei Masi, il fondo del vajo Borago, Montecchio e Avesa, compresa un’incantevole arena naturale raggiungibile sia dal basso che dall'alto .

LA PROPOSTA DEL FAB

Per far sì che l’area resti un bene comune a servizio della collettività, proteggendo habitat e specie anche rare, il FAB propone un'attenta gestione, guidata ed indirizzata da un Comitato Scientifico, supportata da  un Comitato di Gestione, per garantire “il mantenimento a lungo termine degli habitat naturali e delle specie di flora e fauna minacciati o rari a livello comunitario”, proprio come prevede la Direttiva 92/43/CEE "Habitat", con gli interventi necessari individuati da esperti botanici, forestali, biologi ed antropologi.

Ta gli obiettivi da perseguire:

– preservare specie e habitat

– incrementare la presenza delle già numerose specie, anche rare e rarissime, di fiori, arbusti, alberi, uccelli, mammiferi, rettili, insetti, farfalle presenti nei diversi habitat del Fondo Alto Borago

– rendere fruibili a tutti i percorsi naturalistici, tra cui il famoso sentiero europeo E5 che arriva fino in Germania, e che attraversa da nord a sud tutta l’area del Fondo

– gestire le aree prative con una attenta rotazione del pascolo

– ricreare un’area seminativa da decenni abbandonata

PERCHÈ IL CROWDFUNDING

Il crowdfunding può ora contribuire a raccogliere la cifra necessaria alla gestione delle iniziative del Fondo Alto Borago e alla realizzazione del progetto per il bene della collettività. L'impegno che sin dall'inizio Fondo Alto Borago ha dichiarato, e che ora diventa realtà, è infatti quello di mantenere l’area pubblica, a disposizione di tutti i cittadini, dei turisti e soprattutto delle generazioni future. E per realizzarlo abbiamo bisogno del sostegno e del contributo, anche esiguo, di tante persone che come noi credono nell'importanza del preservare gli aspetti naturalistici di questo fantastico territorio che presenta caratteristiche uniche, mantenendo l’area pubblica, disponibile per i veronesi, per gli amanti della natura, per le scolaresche e per i giovani, per i bambini e i ragazzi che sono gli adulti di domani.

Per approfondimenti rinviamo al sito internet www.fondoaltoborago.it, alla pagina Facebook  https://www.facebook.com/fondoaltoborago/ e alla pagina Instagram https://www.instagram.com/fab_fondoaltoborago/

o vi invitiamo a scrivere a fondoaltoborago@gmail.com.

Per importi superiori a 1000 €, raggiungibili anche con piccole cordate fra amici, consigliamo di effettuare un versamento sul conto corrente del Fondo Alto Borago; in questo modo si avrà diritto alle detrazioni fiscali previste dalla legge. Le modalità da seguire per il versamento si trovano sul nel sito www.fondoaltoborago.it

Al raggiungimento del goal del crowdfunding, sarà organizzato un evento con consegna in loco dell’attestato previa iscrizione via mail/facebook.

Comments (24)

Per commentare devi fare
  • SA
    Stefano Molto bello!
    • MS
      IL CARPINO APS grazie Stefano! è un territorio fantastico, unico per la sua ricchezza di ecosistemi e la vicinanza alla città... da preservare e tutelare assieme
      5 months, 2 weeks ago
  • DG
    Davide Vajo Borago una gemma incastonata tra le rocce a due passi fuori dalle mura di Verona. Ultima difesa contro lo strapotere della vigna oramai a ridosso della città. Inflazionata.
    • MS
      IL CARPINO APS Assolutamente, e Fondo Alto Borago è nato proprio per salvare una vasta area collinare, la natura incontaminata della val Borago e la sua varietà, dall’ennesima trasformazione depauperante in vigneto del territorio veronese. Un Fondo per preservare una Zona Speciale di Conservazione (ZSC), in teoria già protetta dalla Legislazione dell’Unione Europea, ma che di fatto possiamo tutelare solo assieme.
      6 months, 3 weeks ago
  • LB
    Luca Contro la speculazione edilizia
    • MS
      IL CARPINO APS Più che altro a tutela della biodiversità di una zona già sovra sfruttata dal punto di vista della trasformazione in vigneti. Le tre dorsali della Zona Speciale di Conservazione (ZSC) Val Galina e Progno Borago, su cui erano presenti discrete estensioni di prati aridi (quella che corrisponde al monte Ongarine, quella che corrisponde alla Cola e Costagrande e quella che corrisponde alla dorsale dei Gaspari) sono state un po’ alla volta trasformate in vigneti, quasi sempre distruggendo i muretti a secco preesistenti e spesso importando terreno dalla pianura, dato che lo spessore del terreno sulle dorsali è scarso o nullo. Con grave alterazione del territorio e dei suoi ecosistemi.
      7 months ago
  • AM
    Alessandro Articolo 9 La Repubblica promuove lo sviluppo della cultura e la ricerca scientifica e tecnica [cfr. artt. 33, 34]. Tutela il paesaggio e il patrimonio storico e artistico della Nazione.
    • MS
      IL CARPINO APS Nonostante l'area che vogliamo acquisire e gestire rientri nella Zona Speciale di Conservazione (ZSC) IT3210012 Val Galina e Progno Borago, di quasi 1.000 ettari, negli ultimi 15 anni è stata già privata di quasi tutti i “prati aridi” che la caratterizzavano, trasformati un po’ alla volta in vigneti nonostante la chiara motivazione per cui questo ZSC è stato istituito. Ecco perchè è nato il FAB e perchè abbiamo bisogno del sostegno di tante persone per tutelare insieme, davvero, questo fantastico territorio.
      7 months ago
  • mL
    maria federica "Hai l'obbligo di sognare, di progettare, di credere. Hai l'obbligo di provare. Almeno questo: provare. E non è mai troppo tardi per provare." Pedro Chagas Freitas. Ecco perchè ho deciso di sostenere questo progetto, perchè la salvaguardia della biodiversità del pianeta ci riguarda tutti, e tutti abbiamo l'obbligo di contribuire per quello che possiamo e di provarci, almeno. Ho conosciuto le persone che sostengono con passione, tenacia e integrità questo progetto e non ho dubbi che il risultato, qualsiasi esso sia, sarà un tassello importante di una storia comune. La proprietà collettiva non è uno strumento puramente teorico ma può diventare un'arma potente nelle mani delle comunità, e questo progetto ne è la prova. Sostenete anche voi Salviamo l'Alto Borago! Federica
    • MS
      IL CARPINO APS grazie di cuore per le tue belle parole Federica, e insieme sognamo di raggiungere presto gli obiettivi del progetto!
      7 months ago
  • NR
    Niccolò *
    • FG
      Francesca Salve, vi informo che ho fatto ora una donazione per il Fondo Alto Borago tramite bonifico. Vi prego di controllare l'avvenuto accredito nei prossimi giorni. Francesca Gemmo
      • MS
        IL CARPINO APS Ciao Francesca, il tuo bonifico risulta in attesa ... vediamo se domani va a buon fine, intanto grazie
        8 months, 2 weeks ago
      • MS
        IL CARPINO APS Ciao Francesca, il tuo bonifico è arrivato! Seguici sui social e ti terremo informata sugli sviluppi. E grazie ancora per la tua donazione
        8 months, 1 week ago
    • Lb
      Laura Poter comprare un pezzo di natura per salvarla potrebbe essere il mio shopping preferito!
      • MS
        IL CARPINO APS grazie Laura! allora passa parola con gli amici, abbiamo bisogno di tante persone che scelgano uno shopping alternativo e intelligente per il futuro di tutti ; - )
        8 months, 3 weeks ago
    • CL
      Chiara Sostengo questo progetto perché ho visitsto angolo incontaminato proprio ieri e ne sono rimasta affascinata.
      • MS
        IL CARPINO APS la magia del Borago è contagiosa, aiutaci a diffondere il progetto e a far innamorare altri di questa zona speciale
        8 months, 3 weeks ago
    • avatar
      Giovanni Luoghi magici che meritano particolarmente di essere preservati e curati, scoperti e percorsi con rispetto.
      • MS
        IL CARPINO APS assolutamente, e per riuscirci abbiamo bisogno del vs sostegno e di far conoscere il progetto a tante persone, grazie Giovanni per aiutarci a diffonderlo
        8 months, 2 weeks ago

    Gallery

    Community

    Questo progetto ha segnalato obiettivi di sviluppo sostenibile

    Gli obiettivi di sviluppo sostenibile (SDGs) costituiscono una serie di 17 obiettivi concordati dall'Organizzazione delle Nazioni Unite.

    3. Salute e benessere

    Buona salute: garantire una vita sana e promuovere il benessere di tutti a tutte le età.

    13. Agire per il clima

    Lotta contro il cambiamento climatico: adottare misure urgenti per combattere il cambiamento climatico e le sue conseguenze.

    15. Vita sulla terra

    Utilizzo sostenibile della terra: proteggere, ristabilire e promuovere l'utilizzo sostenibile degli ecosistemi terrestri, gestire le foreste in modo sostenibile, combattere la desertificazione, bloccare e invertire il degrado del suolo e arrestare la perdita di biodiversità.