or login with email and password

or

Register with your email address
Hai già un account?

Forgotten your password? Enter you email address and you will receive a message with instructions to recover your password.

Forgotten your password?

Controlla la tua casella email: ti abbiamo inviato un messaggio con la tua nuova password.
Potrai modificarla una volta effettuato il login.

Did you received the email?

Salviamo il Celtis della Stanga

A campaign of
Comunità per le Libere Attività Culturali

Contacts

A campaign of
Comunità per le Libere Attività Culturali

Salviamo il Celtis della Stanga

Salviamo il Celtis della Stanga

Campaign ended
  • Raised € 740.00
  • Sponsors 15
  • Expiring in Terminato
  • Type Make a pledge  
  • Category Environment & pets

A campaign of 
Comunità per le Libere Attività Culturali

Contacts

The project

Il problema

Il progetto di ristrutturazione di Piazzale Stanga, a Padova, che prevede la creazione di una nuova rotatoria a fagiolo , prevede anche l'abbattimento del maestoso Celtis australis che si trova vicino alla fontana.

Si tratta di un albero storico della Stanga: nato spontaneamente, non meno di cinquant'anni fa, gode di ottima salute e oramai è quasi un simbolo della natura che resiste all'antropizzazione in uno dei luoghi più inquinati della nostra città!

Non c'è un reale motivo per l'abbattimento di questo albero se non il fatto che la sua esistenza non è stata inclusa nel progetto di ristrutturazione! Probabilmente basterebbe delineare diversamente solo di pochi metri il perimetro della rotatoria, per includervi anche l'albero, oltre alla fontana, ma ad oggi non è stato fatto.

La soluzione

L'albero si trova in perfetto stato di salute e può, con un innovativo sistema di zollatura, essere trapiantato nell'area verde limitrofa , a pochi metri di distanza.

Il costo dell'operazione non sarebbe nullo ma è notizia di ieri (vedi l'articolo sul Mattino di Padova ) che, rispetto all'importo di 500.000 Euro destinato dal Comune per i lavori per la rotatoria, la ditta vincitrice dell'appalto ha offerto un ribasso del 20% pertanto i fondi per salvare l'albero ci sarebbero!

Siamo quindi a chiedere al Comune di Padova di voler provvedere a salvare il celtis della Stanga modificando il progetto o trapiantando l'albero nell'area verde adiacente o in altro luogo pubblico idoneo.

Cosa fare?

Non c'è molto tempo per agire perché i lavori dovrebbero iniziare a metà giugno 2015 , perciò fin da subito ti chiediamo di:

1 - Firmare la petizione

Se condividi questa richiesta Ti invitiamo a firmare la petizione su change.org indirizzata al Sindaco di Padova.

2 - Partecipare alla raccolta fondi

A chi ne ha la possibilità chiediamo anche di contribuire con una donazione alla spesa che il Comune dovrebbe sostenere per modificare il progetto o per lo spostamento dell'albero, ecco quindi la ragione di questa RACCOLTA FONDI .

Per completa chiarezza precisiamo che i fondi verranno effettivamente richiesti agli aderenti solo al raggiungimento del risultato atteso di 30.000 Euro di promesse di donazione.

Comments (1)

Per commentare devi fare
  • MB
    Marco Mi chiedo come un'amministrazione Comunale sia priva di sensibilità di fronte ad una meraviglia del genere! Ogni albero è sacro!

    Community

    None