or login with email and password

or

Register with your email address
Hai già un account?

Forgotten your password? Enter you email address and you will receive a message with instructions to recover your password.

Forgotten your password?

Controlla la tua casella email: ti abbiamo inviato un messaggio con la tua nuova password.
Potrai modificarla una volta effettuato il login.

Did you received the email?

Sale & Argento

A campaign of
UVA ENTERTAINMENT

Contacts

A campaign of
UVA ENTERTAINMENT

Sale & Argento

Campaign ended
  • Raised € 3,206.00
  • Sponsors 24
  • Expiring in Terminato
  • Type Keep it all  
  • Category Movies & shorts
  • Obiettivi
    4. Istruzione di qualità
    17. Partnership per gli obiettivi

A campaign of 
UVA ENTERTAINMENT

Contacts

The project

Cosa si prova nel momento che precede una perdita? Cosa significa fare un ultimo sforzo ed aggrapparsi ad una speranza, forse vana, forse infantile? Sono queste le domande che hanno ispirato la storia de “Sale &Argento”.

Il piccolo Tommy, otto anni, sta affrontando una situazione difficile: il fratello maggiore, Leonardo, è gravemente malato di cancro e la notte un mostro infesta il corridoio che separa le stanze dei due fratelli. Lui sembra sia l’unico ad essersene accorto.

Convinto che una volta sconfitto il mostro la malattia del fratello diverrà solamente un lontano ricordo e che la sua vita e quella della sua famiglia torneranno alla normalità, Tommy deve prendere in mano la situazione, credere fino in fondo nelle sue capacità e provare ad avere abbastanza coraggio, sia per sé stesso che per Leonardo.

Questo cortometraggio nasce come progetto finale del mio master in regia cinematografica presso la MET FILM SCHOOL. Allo stesso tempo rappresenta un nuovo capitolo per l’Associazione UVA Entertainment, che nel 2018 ha prodotto il film “La Stessa Starda”. Lo scopo dell’Associazione è creare uno spazio in cui giovani che vogliono avvicinarsi al mondo del cinema possano fare esperienza in questo campo.

CHI SONO:
Valentina Botti – regista
Mi chiamo Valentina, ho 26 anni e voglio raccontare storie.
È proprio dal mio amore per lo storytelling che nasce la mia passione per il cinema.
Ho iniziato a recitare in teatro durante gli anni della scuola media; il percorso da attrice mi ha regalato mille esperienze indimenticabili, ma anche la consapevolezza di volere qualcosa di diverso, qualcosa di più coinvolgente.
Durante gli anni ho cercato di avvicinarmi al mondo del cinema, collaborando in diversi ruoli ad alcuni progetti indipendenti.
Nel 2016 con Alessandro e Umberto fondo UVA Entertainment, un'associazione che, ad oggi, ha sponsorizzato tre spettacoli teatrali, un cortometraggio, ed un mediometraggio, “La stessa strada”.
Nel frattempo ho deciso di produrre un'opera teatrale che è stata inclusa nella serie di eventi che hanno preceduto la Giornata Internazionale per l’Eliminazione della Violenza Contro le Donne del 2018: riproponendo “Due Partite” di Cristina Comencini.
Per una serie di sfortunati (o fortunati) eventi, qualcuno direbbe il destino, quando a gennaio 2019 è arrivato il momento di filmare le scene de “La stessa strada” ambientate a Londra, mi sono ritrovata nel ruolo che speravo e allo stesso tempo temevo (quanta responsabilità!), quello della regista. Era arrivato il momento di mettermi alla prova!
Ho diretto tre scene del film. Se non ero completamente sicura che la regia fosse ciò che volevo fare nell'industria cinematografica prima, lo sono stata da quel momento in poi.
A quel punto mi ero trasferita a Londra con l’intenzione di continuare gli studi. Mandata la mia candidatura ed essendo stata selezionata dalla Met Film School, una delle migliori scuole del settore in territorio inglese, ho iniziato il mio percorso di Master in regia cinematografica.
Nel periodo della scuola, avendo la fortuna di affrontare un percorso pratico, ho potuto lavorare ad un buon numero di progetti personali e apprendere le fondamenta pratiche del mestiere, acquisendo la sicurezza che mi era mancata in passato.
E quindi?
Oggi sto per affrontare la mia prova del 9: il progetto finale di Master, un cortometraggio interamente ideato e prodotto da me, con la collaborazione di UVA e di tanti amici e colleghi cinefili.
LA CREW
Alessandro Scrignoli – produttore
La recitazione, sia sul palcoscenico che di fronte ad una telecamera, è la passione principale di Alessandro che inizia il suo percorso da attore in teatro da bambino. Dopo anni sul palcoscenico e qualche esperienza cinematografica fonda UVA Entertainment per dedicarsi a produzioni proprie. Con UVA scopre la passione per la produzione, a cui oggi si dedica in concomitanza con la recitazione. Un vero esperto davanti e dietro le quinte!
Marina Maestroni – Manager di produzione
Il cinema, il teatro e la recitazione sono da sempre le più grandi passioni di Marina che, dopo la Laure in Comunicazione e in attesa di proseguire gli studi, inizia a dedicarsi a tempo pieno al mondo dell’audiovisivo, lavorando come assistant producer ed editor e ricoprendo vari ruoli all’interno di progetti indipendenti. Questo senza mai abbandonare il palcoscenico, al quale si dedica nel tempo libero, perché si sa: il primo amore non si scorda mai!
Umberto Da Re – D.O.P. e colorist
Esperienza e passione sono le due parole che meglio descrivono Umberto. DNA fotografico da quattro generazioni e appassionato di cinema, comincia dieci anni fa ad approcciarsi al mondo della direzione fotografica e della color correction . Da quel momento collabora come DOP e colorist a innumerevoli progetti di varia natura, contando 10 cortometraggi all’attivo e... una cinquantina di terabyte di materiale lavorato.
Davide Montanari – creative producer
Davide è bergamasco di nascita ma milanese di formazione. Dedicatosi allo studio di materie umanistiche e filosofiche, apprezza il mondo delle arti e del cinema in cui si permette qualche piccola incursione. Inizia a collaborare con UVA nel ruolo di drammaturgo e aiuto regia nei progetti teatrali. Il tutto con passione e meglio se con un buon bicchiere di vino in mano!
Nicolò De Nunzio – aiuto regia, operatore di camera e montaggio
Nicolò è operatore video nel mondo pubblicitario e della comunicazione da anni, ma non chiamatelo videomaker! Dopo la Laurea in regia e un po’ di gavetta, oggi ha la sua attività professionale attiva da cinque anni. È contento di mettere a disposizione le sue esperienze a favore di un progetto così interessante e soprattutto così umano.
Pronti? Light, Camera... Action!!
Stefano Facoetti – produttore e assistente alla regia
Stefano è un artista che opera nel campo del sociale. Laureato in Storia dell’Arte, incontra il teatro quasi per caso. Comincia come attore e poi come regista nel teatro per l’infanzia. Convinto della forza rivoluzionaria e inclusiva dell’arte continua la sua ricerca e incontra UVA e il linguaggio del cinema. Ad oggi si occupa ancora di teatro e arti visive certo che il compito dell’artista sia quello di creare contesti di condivisione, di inclusione, di democrazia. Vota per Stefano!

Adelina Shahwan – make-up artist

Adelina fa la Make-up Artist (Editorial e Special Effect) da 5 anni circa, tutto rigorosamente imparato sul campo, niente fogli di carta che attestano le sue capacità perché sono evidenti! Scherzi a parte, saper truccare è un lavoro complesso, variegato ed impegnativo; ma per fortuna ci pensa lei a sistemarvi, dalla più semplice riga di un eyeliner all'applicazione di una protesi/bald cap/maschera di silicone e di tutto e di più. Perché a rendervi glam sono capaci tutti, ma rendervi spaventosamente belle é un’arte
Giovanni Rivoltella – musicista
Giovanni si avvicina alla musica fin da piccolo e inizia a seguire lezioni di chitarra classica. In seguito si dedica alla chitarra da accompagnamento. Oggi scrive canzoni, sta lavorando al suo primo album, ed ha partecipato ad alcune produzioni teatrali. È proprio il mondo del teatro che lo avvicina al cinema, questo corto rappresenta per lui una nuova esperienza e la possibilità di vivere la musica in un'altra veste, sperando di non rimanere in mutande!
Anna Fumagalli - 1a assistente camera
Anna Fumagalli si iscrive nel 2016 alla Nuova Accademia di Belle Arti, dove frequenta il corso di Pittura e Arti Visive. In questi anni dedica le sue ricerche all’audio-visivo, producendo opere di videoarte e cortometraggi, approfondendo il tema del doppio legato ai gemelli. Nel frattempo lavora per varie produzioni cinematografiche sperimentando diversi ruoli. Nel 2018 affianca come assistente Umberto Da Re per la fotografia del film “la Stessa Strada”, occasione in cui collabora per la prima volta con UVA.
Nel 2020 si laurea con un cortometraggio sperimentale sul rapporto tra gemelle, intitolato “Dove finisce la mia pelle e dove inizia la tua” supervisionato dal docente di Storia del Cinema Fabio Carlini. Attualmente lavora come videomaker, regista e montatrice per aziende e produzioni indipendenti, seguendo contemporaneamente la cattedra di Storia del Cinema come Assistente presso la Nuova Accademia di Belle Arti di Milano.

Comments (1)

Per commentare devi fare
  • GC
    Gianni Good luck!

    Questo progetto ha segnalato obiettivi di sviluppo sostenibile

    Gli obiettivi di sviluppo sostenibile (SDGs) costituiscono una serie di 17 obiettivi concordati dall'Organizzazione delle Nazioni Unite.

    4. Istruzione di qualità

    Istruzione di qualità: garantire a tutti un'istruzione inclusiva e promuovere opportunità di apprendimento permanente eque e di qualità.

    17. Partnership per gli obiettivi

    Rafforzare le modalità di attuazione e rilanciare il partenariato globale per lo sviluppo sostenibile.