or login with email and password

or

Register with your email address
Hai già un account?

Forgotten your password? Enter you email address and you will receive a message with instructions to recover your password.

Forgotten your password?

Controlla la tua casella email: ti abbiamo inviato un messaggio con la tua nuova password.
Potrai modificarla una volta effettuato il login.

Did you received the email?

Rosa canina

A campaign of
Miss China

Contacts

A campaign of
Miss China

Rosa canina

Campaign ended
  • Raised € 1,273.00
  • Sponsors 34
  • Expiring in Terminato
  • Type Keep it all  
  • Category Theatre & dance

A campaign of 
Miss China

Contacts

The project

English Version

«Bambina mia.
Per te avrei dato tutti i giardini
del mio regno, se fossi stata regina,
fino all’ultima rosa, fino all’ultima piuma.
Tutto il regno per te.

Ti lascio invece baracche e spine,
polveri pesanti su tutto lo scenario
battiti molto forti
palpebre cucite tutto intorno. Ira
nelle periferie della specie e al centro. Ira.

(...)»

Mariangela Gualtieri, da Paesaggio con fratello rotto

English Version

In sintesi

Questa è la raccolta fondi per sostenere un progetto teatrale, Rosa Canina, sul quale il collettivo Miss China lavora da un anno. Rosa Canina è un lavoro sulle donne e l'educazione da loro ricevuta, su come la società si relaziona a loro, dall'infanzia alla maternità.

Esplora Rosa Canina: il progetto / le persone / la situazione / cosa ci serve / la scena / cosa succede se...

Il progetto:

Rosa Canina è un progetto che indaga il rapporto tra l'educazione (in particolare quella cattolica) impartita alle donne e il “momento adulto”, in cui molte di loro si trovano alle prese con la maternità, con un nuovo corpo-ospite. Il progetto cerca di mantenere una stretta connessione con la realtà odierna, indagando non solo l'educazione cattolica nelle sue contraddizioni (così come appaiono agli occhi curiosi e dubbiosi di un bambino) ma anche la difficoltà di essere madre nella contemporaneità pregna di contrasti, stereotipi e reali difficoltà economiche e sociali.
Lo spettacolo parte da una drammaturgia testuale e musicale originale.
Il testo, che si muove tra il narrativo e l'onirico, passando per momenti di rottura più ritmati e taglienti, nasce da una serie di interviste fatte a delle giovani madri su come si senta una donna, una madre, che metta al mondo un figlio in questi anni, in questo paese.

Vi è una stretta connessione con l'elemento musicale/sonoro, che intende ri- sintetizzare gli elementi di partenza inquinandoli con incursioni di suoni sintetici, alieni, esterni, che lavora sul loop come base di partenza e come punto, irraggiungibile, di arrivo.

La scenografia visuale interagirà dal vivo con l'attrice in scena e potrà adattarsi a qualsiasi luogo in cui il lavoro verrà rappresentato.

La prima residenza, con un organico e una struttura che sarebbero stati totalmente rimodulati in seguito è stata fatta al Vivaio del Malcantone di Firenze, la seconda residenza ha avuto luogo presso gli spazi concessi dal comune di Mandas (un ex convento e una casa museo), un piccolo paese al centro della Sardegna; nonostante le attrezzature limitate la condizione di compagnia in residenza è stata molto favorevole per il lavoro: in dieci giorni il gruppo ne ha tracciato le linee guida e ha presentato pubblicamente uno studio di circa 20 minuti. Una terza piccola residenza, sempre al Vivaio del Malcantone è stata fatta per le riprese del video di crowdfunding.

Al momento abbiamo previsto altri due momenti di residenza intensiva per poter portare a compimento lo spettacolo e siamo in cerca di una "casa" ospitante; saranno momenti fondamentali, data l'eterogeneità geografica del gruppo e la necessità di concentrare i periodi di prova.

Le persone:

torna al menu principale

Il duo Miss China - www.misschina.it (Primavera Contu, autrice e performer, e Nicola Pedroni, musicista, performer e sound designer - www.nicolapedroni.com), nato nel 2012, è un progetto permanente di ricerca e interazione tra le diverse discipline artistiche con sede a Firenze. Per il progetto Rosa Canina si avvale della collaborazione di altri tre artisti : l'attrice Elena De Carolis e il duo lacandida composto dal musicista e artista visivo Pasquale Sorrentino e dalla videomaker/videoartista Antonietta Dicorato (fondatori e direttori artistici dell'associazione Lhub: http://www.lhub.org/ e del duo Lacandida https://www.facebook.com/lacandida.KineticPills. Al progetto collaborano inoltre l’architetto / scenografo Luca Baldini ( http://www.q-bic.it/ ) e il videomaker Ennio Celli, in qualità di assistente di produzione / realizzatore dei video di backstage. Il gruppo non ha, ad oggi, uno spazio da poter utilizzare per un periodo di prova intensivo e concentrato.

La situazione

torna al menu principale

Fino a questo momento per coprire viaggi e costi di residenza abbiamo usato esclusivamente l’autofinanziamento. Tutti i materiali, dai teli improvvisati a proiettori e diffusori audio erano cose già in nostro possesso prima dell’inizio dei lavori o ci sono gentilmente state prestate per l’occasione. Ovviamente a un certo punto dello sviluppo del lavoro sentiamo l’esigenza di materiali specifici, di strutture sceniche da realizzare, di strumentazione necessaria per sviluppare il lavoro nella direzione che ci immaginiamo. Essendo una compagnia senza finanziamenti, alla seconda produzione (la prima, *Suite* , è una performance dai costi produttivi molto più bassi), abbiamo deciso di lanciare un S.o.s., appellandoci non a un singolo referente, istituzionale o privato, ma a una “massa” di persone che speriamo si appassionino come noi a questo lavoro, alle sue motivazioni e necessità, e decidano di supportarlo.

Da febbraio 2015 l'azienda Coreing di Andrea Salvadori ha deciso di supportare il progetto in qualità di sponsor tecnico.

Cosa ci serve?

torna al menu principale

La cifra da raggiungere che abbiamo individuato nasce dall’esigenza di coprire diverse spese, che vanno dalla copertura dei costi per le prossime due residenze al recupero parziale dei costi già sostenuti, dal rimborso minimo per le persone che hanno lavorato al progetto in maniera totalmente gratuita e volontaria all’acquisto di un proiettore e alla realizzazione di una struttura modulare proiettabile.

la scena

torna al menu principale

un foglio bianco… anzi quattro

quattro pareti bianche che disegnano uno spazio… anzi quattro

quattro elementi che disegnano pensieri e stati d’animo, che sono pensieri e stati dell’anima

pareti libere di muoversi per diventare affermazione ed il suo contrario

pareti che separano e che uniscono, che dividono ed avvicinano, in un gioco di chiusure ed aperture

pareti che proteggono come in grembo per poi dare la vita

pareti  che come un foglio bianco aspettano di essere animate attraverso giochi di luce ed ombre, trasparenze ed opacità, suoni e silenzi, movimenti ed immobilismi, parole e grida

pareti che fermano immagini in movimento e movimenti immaginati

pareti che segnano uno o più piani, uno o più livelli

livelli fisici, livelli mentali, livelli anima-li, livelli temporali

momenti diversi di una stessa storia

storie diverse in uno stesso momento

schema funzionale della scena

Luca Baldini

schema funzionale della scena: http://www.misschina.it/files/schema-struttura-rosa-canina.pdf

Cosa succede se superiamo l’obiettivo economico e veniamo finanziati di più?

Per noi già il raggiungere l’obiettivo individuato sarebbe impotante, ci consentirebbe di portare avanti e sostenere un lavoro al quale siamo profondamente legati e che abbiamo portato avanti con mille difficoltà. Volendo per un attimo sognare, superare la cifra individuata ci consentirebbe di:

+500€ recuperare totalmente le spese vive sostenute fino a questo momento

+1000€ affittare per una delle due residenze una sala attrezzata

+2000€ assumere una persona che curi la ricerca di date per lo spettacolo

+>2000€ pagare un rimborso più significativo a tutti noi e, quindi, non lavorare gratis

Rosa Canina

di Miss China
con Elena de Carolis
testo: Primavera Contu
musiche e sound design: Nicola Pedroni
visual: lacandida
scene: Luca Baldini
assistenza alla produzione / backstage video: Ennio Celli
http://www.misschina.it/progetti/rosa-canina/

English version

Summary

This is the crowfunding page for the production of Rosa Canina (Dog Rose), a teathrical project of the italian collective Miss China. Rosa Canina is a work on women and the education they have received from the community, on how it relates to them, from childhood to motherhood.

Explore Rosa Canina: the project / people / the context / what do we need / the scene / what happens if... / rewards for supporters

The Project:

Rosa Canina is a project that investigates the relationship between female education (especially Catholic education) and adulthood, when a lot of women have to struggle with maternity and a new guest-body. The project tries to maintain a strict connection with the current reality, by investigating not only the Catholic education in its contradictions (as they appear to the curious and doubtful eyes of a child), but also the difficulty of being a mother in these days full of contrasts, stereotypes and real economic and social difficulties.

The play starts with an original textual and musical dramaturgy.
The text, which lies between the narrative and the oneiric, by passing through moments of fracture, more rythmical and sharp, originates from a series of interviews with young mothers about: how do a woman, a mother, who gives birth to a son or a daughter in this period, in this country, feels?

There is a strict connection with the musical/sound element, which wants to re-synthesize the initial elements, by contaminating them with intrusions of synthetic, alien and external sounds, and works on the concept of loop as a starting point and an unattainable destination at the same time.

The visual scenography will interact live with the actress on stage and it will be adapted to any place in which the play will be performed.
The first period of residency took place in an ex-monastery and a house-museum, granted for the occasion by the municipality of Mandas, a little town in the centre of Sardinia. Despite the limited equipment, the condition of being a company in residency has been favourable to the creative process : in ten days the group has traced the guidelines and presented a 20-minute open rehearsal-study.
For the moment, we have planned two more periods of intensive residency to complete the work and we are now looking for a “home”. These periods will be fundamental because of the geographical heterogeneity of the group and for our need to concentrate the rehearsal periods.

People:

back to main menu

Miss China Duo (by Primavera Contu, dramatist and performer, and Nicola Pedroni, musician and sound designer – www.misschina.it ). Born in 2012, it is a research project on the interaction between different artistic disciplines based in Florence.

For this project, Miss China duo also collaborates with three other artists: the actress Elena De Carolis and Lacandida Duo , formed by Pasquale Sorrentino, musician and visual artist, and the videomaker and video artist Antonietta Dicorato (founders and artistic directors of Lhub . Also collaborate on the project the architect and scenographer Luca Baldini and the videomaker Ennio Celli, as a production assistant and video-backstage director. The group has not, to date, a space to be used for an intensive rehearsal period.

.

The context

back to main menu

So far, we used exclusively self-financing to cover travel and residence costs. Every material, from improvised sheets for the projectors to audio diffusers, is something we already had or that has been kindly lent for the occasion. Obviously at some point in the development of the work we feel the need of specific materials, scenic structures to achieve, instrumentation to develop the work in the direction we imagine. As we are an independent company with no financing and this is our second theatre production (the first one, *Suite*, is a performance and its production costs were much lower), we decided to “send an SOS”, not addressing a single recipient, institutional or private, but to a “mass” of people we hope to get into this work, its motivations and needs, to make them support it.

What do we need?

back to main menu

The final goal we pinpointed originates from the necessity of covering different expenses, which go from the costs of the next two residences to the partial recovery of the costs we already incurred in: from a minimum refund for the people who worked totally for free at the project, to the purchase of a projector and the realization of a modular and projectable structure.

The scene

back to main menu

a white sheet... actually, four

four white walls which design a space...actually, four

four elements which draw thoughts and moods, which are thoughts’ and soul's status

walls free to move, to become a statement and its contrary

walls which split and join, which divide and approach, in a game of closures and openings

walls who protect as in the womb and then give birth

walls which, as a white sheet, wait to be animated through games of lights and shadows, transparencies and opacities, sounds and silences, movements and paralysis, words and shouts

walls which stop images in movement and imagined movements

walls which define one or more plans, one or more levels

physical levels, mental levels, animal levels, temporal levels

different moments of the same story

different stories in the same moment

schema funzionale della scena

Luca Baldini

functional plan of the structure: http://www.misschina.it/files/schema-struttura-rosa-canina.pdf

What happens if we overtake the economic goal and get more funds?

back to main menu

For us it would be important to reach the pinpointed objective because it would allow us to carry on and support a work to which we are deeply linked, a work that we brought forward among lots of difficulties. Wishing to dream for a moment, exceed the goal identified would allow us to.:

+500€ cover completely the costs we incurred in so far

+1000€ rent an equipped space

+2000€ hire a person who finds dates for the play

+>2000€ pay a more meaningful refund to all of us (and, therefore, do not work for free)

Rosa Canina

by Miss China
with Elena de Carolis
dramaturgy: Primavera Contu
sound design: Nicola Pedroni
visual: lacandida
scene: Luca Baldini
Production assistant/ video-backstage: Ennio Celli


http://www.misschina.it/progetti/rosa-canina/

Rewards for supporters:

back to main menu

0-5€ We put your name in thanksgiving

5-10€ Miss China's pin

10-50€ Pin + dog-rose jam

51-100€ Pin + jam + Miss China's t-shirt

101-150€ Pin + jam + t-shirt + ticket for an encore

151-300€ Pin + jam + t-shirt + ticket+ invitation for a day of rehearsal
301-600€ Pin + jam + t-shirt + ticket + rehearsals + usb key with Miss China's logo with remastered tracks from the play

601-1000€ Pin + jam + t-shirt + ticket + rehearsals + usb key + handmade fonovaligia (http://muversatilelabel.tumblr.com/fonovaligie)

1001-1700€ Pin + jam + t-shirt + ticket + rehearsals + usb key + handmade fonovaligia + we'll cook for you and we'll have a dinner all together

1700+€ Pin + jam + t-shirt + ticket + rehearsals + usb key + handmade fonovaligia + dinner + an encore (travel costs not included)

Rewards

Contribute
Campaign ended
€3.00

Ringraziamenti

Ti inseriamo nella lista dei sostenitori, nel nostro website

Select
€5.00

Spilla

Spilla con logo Miss China

Select
€25.00

Spilla + marmellata

Spilla con logo Miss China
Marmellata di rosa canina

Select
€50.00

Spilla + marmellata + t-shirt

Spilla con logo Miss China
Marmellata di rosa canina
T-shirt Miss China

Select
€110.00

Spilla + marmellata + t-shirt + biglietto spettacolo

Spilla con logo Miss China
Marmellata di rosa canina
T-shirt Miss China
Ingresso a una replica dello spettacolo

Select
€170.00

Spilla + marmellata + t-shirt + biglietto spettacolo + prove

Spilla con logo Miss China
Marmellata di rosa canina
T-shirt Miss China
Ingresso a una replica dello spettacolo
Vieni a vedere una prova del lavoro

Select
€300.00

Spilla + marmellata + t-shirt + biglietto spettacolo + prove + colonna sonora usb

Spilla con logo Miss China
Marmellata di rosa canina
T-shirt Miss China
Ingresso a una replica dello spettacolo
Vieni a vedere una prova del lavoro
Pennina usb contenente la colonna sonora dello spettacolo rimasterizzata

Select
€700.00

Spilla + marmellata + t-shirt + biglietto spettacolo + prove + colonna sonora usb + fonovaligia

Spilla con logo Miss China
Marmellata di rosa canina
T-shirt Miss China
Ingresso a una replica dello spettacolo
Vieni a vedere una prova del lavoro
Pennina usb contenente la colonna sonora dello spettacolo rimasterizzata
Fonovaligia realizzata a mano da Mu Versatile Label (http://muversatilelabel.tumblr.com/fonovaligie)

Select
€1,100.00

Spilla + marmellata + t-shirt + biglietto spettacolo + prove + colonna sonora usb + fonovaligia + cuciniamo per te

Spilla con logo Miss China
Marmellata di rosa canina
T-shirt Miss China
Ingresso a una replica dello spettacolo
Vieni a vedere una prova del lavoro
Pennina usb contenente la colonna sonora dello spettacolo rimasterizzata
Fonovaligia realizzata a mano da Mu Versatile Label (http://muversatilelabel.tumblr.com/fonovaligie)
Ti invitiamo a cena e cuciniamo per te

Select
€1,900.00

Spilla + marmellata + t-shirt + biglietto spettacolo + prove + colonna sonora usb + fonovaligia + cuciniamo per te + replica

Spilla con logo Miss China
Marmellata di rosa canina
T-shirt Miss China
Ingresso a una replica dello spettacolo
Vieni a vedere una prova del lavoro
Pennina usb contenente la colonna sonora dello spettacolo rimasterizzata
Fonovaligia realizzata a mano da Mu Versatile Label (http://muversatilelabel.tumblr.com/fonovaligie)
Ti invitiamo a cena e cuciniamo per te
Mettiamo in scena lo spettacolo nel tuo spazio o festival (escluse spese di viaggio)

Select

Comments (13)

Per commentare devi fare
  • DE
    Daniela In bocca al lupo!
    • AP
      Alessandro Siamo qui a sostenervi: Ninni Vallifuoco (20), Umberto V. e Katia loi (50) Tommaso Pedroni (30)
      • AM
        Andrea forza e coraggio
        • CM
          Cristina Ciao Vera.. in bocca al lupo per tutto
          • CC
            Claudia Buon lavoro fanciulli! forza forza forza (e non deludetemi che vi vengo a vedere!). =D Bye :-*
            • ni
              nicolarossini In bocca al lupo e dateci dentro!
              • ni
                nicolofalchi Bella Regaz.Piccolo supporto da NeKe e Dany.
                • CM
                  Cristina contributo da parte di Miriam, Ubaldo, Stefania e Sandra.
                  • Un
                    UnUtente Carina ieri la trasmissione, auguri terroni!
                    • Gi
                      Ginocelli Buon lavoro e in bocca al lupo da Catanzaro!!!