or

Register with your email address

Oppure, solo se sei una persona fisica (NO azienda/associazione), puoi scegliere anche di registrarti con i social:

Hai già un account?

Forgotten your password? Enter you email address and you will receive a message with instructions to recover your password.

Forgotten your password?

Controlla la tua casella email: ti abbiamo inviato un messaggio con la tua nuova password.
Potrai modificarla una volta effettuato il login.

Did you received the email?

Roberto Carusi, nel mare dell'umanità

A campaign of
Stefano Mura

Contacts

A campaign of
Stefano Mura

Roberto Carusi, nel mare dell'umanità

Roberto Carusi, nel mare dell'umanità

Campaign ended
  • Raised € 600.00
  • Sponsors 14
  • Expiring in Terminato
  • Type Keep it all  
  • Category Books and publishing

A campaign of 
Stefano Mura

Contacts

The project

Io sono Stefano Mura, laureato in architettura e attivo come insegnante. Contemporaneamente, da qualche anno coltivo il desiderio di raccontare per immagini, particolarmente attraverso il fumetto. Nel 1998, dopo essermi laureato, decisi di prestare servizio civile come obiettore di coscienza. Fui assegnato alla Caritas di Quarto Oggiaro, presso la parrocchia Pentecoste di don Sandro Sozzi. Insieme a me, altri 5 validissimi ragazzi, tutti impegnati nell'assistenza domiciliare o in "educativa di strada", per prevenire la devianza giovanile.

Proprio questo ambito educativo fu il tramite che mi permise di conoscere Roberto Carusi, ai tempi insegnante alla scuola media prospiciente la parrocchia. Fu un'esperienza straordinaria, e la conoscenza di Roberto è tra le gemme che ho ricevuto allora e che tuttora conservo nel mio scrigno più intimo. Roberto mi regalò una copia del suo "Manuale del perfetto naufrago" del 1976, e dalla sua dedica ho tratto le parole per il titolo di questo libro.

La dipartita di Roberto è stata improvvisa, inattesa, inopportuna (aveva ancora tante cose in programma) e dolorosa. Da questo sgomento e dalla voglia di raccontare è nata in quella circostanza l'idea di questo fumetto. Il desiderio è semplice: lasciare qualcosa di tangibile che possa, da qui in avanti, raccontare Roberto Carusi anche a chi non lo ha conosciuto o farne memoria per chi invece l'ha avuto come amico. Certo noi amici lo portiamo nel cuore, ma Roberto era dappertutto... Impossibile quindi farne una biografia, meglio un "ritratto" in forma di racconto, che ce lo racconti per come era (colto, elegante, di gran cuore...) e per ciò che faceva: l'impegno educativo a scuola e in carcere, il teatro, le associazioni culturali, le marionette, la poesia, il rapporto stretto con il suo quartiere...

Questo libro ha preso forma grazie alle interviste gentilmente concesse da suoi amici e colleghi, e particolarmente grazie al fortissimo aiuto di Vera, sua sorella. È un viaggio nel tempo e in alcuni luoghi "carusiani", e il suo fil rouge è proprio il progetto educativo che Roberto mise in atto nel 1998 coinvolgendo noi obiettori. Sarete accompagnati in questo viaggio da una guida davvero speciale...

SIETE PRONTI?

Comments (9)

Per commentare devi fare
  • RS
    Rodrigo forza zio Roberto
    • avatar
      Stefano Grazie Rodrigo! Roberto vive in ognuno di noi! A breve, entro il mese, avrò le copie. Ti terrò aggiornato. Ciao.
      2 months, 1 week ago
  • avatar
    Alberto In ricordo di una grande persona cara
    • avatar
      Stefano Proprio così! Ciao Alberto, grazie!
      2 months, 2 weeks ago
  • SM
    Sonia Complimenti Stefano per l'idea, la bravura e la perseveranza. Roberto te ne sarebbe grato.
    • avatar
      Stefano Grazie mille per il tuo sostegno. Ho creduto molto in questo lavoro, e sono stato molto aiutato.
      3 months ago
  • TC
    Tommaso Giusto! Sicuramente il 19 ci sarò!
    • TC
      Tommaso Ciao Stefano, gran lavoro! Sarebbe bello non tanto ricevere la copia via posta, visto che sono a Milano, quanto fare una serata dove poi consegnerai le copie a chi le avrà richieste. Magari facendosi ospitare dalla Grupporiani! Ciao!
      • avatar
        Stefano Ciao Tommaso, grazie infinite!!!! Tieni presente che il 19 ottobre, con buone probabilità, ci sarà la serata commemorativa per il nostro Roberto. Potremmo vederci là. Altrimenti io sarei felicissimo di incontrare i Grupporiani, ci mancherebbe! Ciao!
        4 months ago

    Gallery