oppure accedi con email e password

oppure

Registrati con il tuo indirizzo email

Inserisci il tuo indirizzo email: ti invieremo una nuova password, che potrai cambiare dopo il primo accesso.

Ricordi la tua password?

Controlla la tua casella email: ti abbiamo inviato un messaggio con la tua nuova password.
Potrai modificarla una volta effettuato il login.

Network di Banca Etica

Rivoluzioni controvento: bici e città

Una campagna di
A.p.s. Passi da Ciclope

Contatti

Una campagna di
A.p.s. Passi da Ciclope

Rivoluzioni controvento: bici e città

Campagna terminata
  • Raccolti € 2.500,00
  • Sostenitori 22
  • Scadenza Terminato
  • Modalità Prenotazione quote  
  • Categoria Design & tecnologia

Una campagna di 
A.p.s. Passi da Ciclope

Contatti

Il Progetto

CHI SIAMO

Il progetto “Passi da Ciclope”, vincitore del Bando regionale “Principi Attivi 2012. Giovani Idee per una Puglia migliore”, nasce dalla condivisione di due passioni, quella per il sociale e per il ciclismo urbano.

Di qui la voglia di agire su un terreno difficile e isolato come quello del quartiere San Paolo di Bari con un’associazione che - riprendendo le pratiche tipiche di una ciclofficina popolare - vuole essere punto di riferimento e luogo d’incontro tra le diverse realtà presenti sul territorio, un ideale ponte ciclabile tra il quartiere ed il centro città. La bici non è solo vista come mezzo di spostamento e di fuoriuscita dall’isolamento periferico, ma anche come strumento di socialità, d’integrazione e di stimolo.

L’OBIETTIVO

Il duro lavoro sul campo, la continua voglia di innovarci e la necessità di sostenere nel tempo la nostra associazione, ci ha spinto verso una nuova IMPRESA: la produzione artigianale di biciclette in bambù.

Il progetto “Rivoluzioni contro-VENTO: bici e città” rappresenta tutto questo: l’inizio di un percorso che, da un lato coniughi la passione per il lavoro artigiano all’utilizzo di materiali innovativi, dall’altro rivoluzioni l’idea della bicicletta, non più vista come semplice mezzo di trasporto, ma come forza motrice di cambiamento sociale e culturale.

Per questo intendiamo raccogliere 2500,00 euro necessarie allo start-up per la produzione delle biciclette.

Vogliamo dare vita ad un’impresa sociale, ad un contenitore socio-culturale che, partendo dal nostro quotidiano lavoro di promozione della mobilità sostenibile e di riqualificazione del San Paolo, coinvolga i giovani del quartiere in attività legate alla produzione artigianale di biciclette in bambù.

Per farlo, abbiamo deciso d’imparare dai migliori, da chi attribuisce un valore sociale al proprio modo di fare impresa, da chi tutela e rispetta l’ambiente, svolgendo un ruolo fondamentale nell’impiego dei giovani in contesti di povertà.

La Social Enterprises “Ghana Bamboo Bikes Initiative”, nella persona dell’Ing. Amos Agyapong, ci sosterrà in questa nuova avventura, trasmettendoci tecniche di lavorazione artigiana per la costruzione di telai di bici in bambù.

IL VALORE AMBIENTALE DEL PROGETTO: IL BAMBU’

Design elegante, linea snella, forme morbide e calde: è così che si presenta una bicicletta in bambù.

Per chi crede che lo stile possa essere l’unico punto di forza di una tale bicicletta, si sbaglia: basti pensare che, nel corso del tempo,il bambù si è guadagnato il nome di “acciaio vegetale", grazie alla sua straordinaria resistenza meccanica sia alla compressione che alla trazione.

La differenza? Pesa dieci volte in meno dell’acciaio!

http://www.architetturaecosostenibile.it/materiali/bambu/biciclette-high-tech-bambu-telai-resistenti-naturali-568

Grazie al loro bassissimo impatto ambientale, le biciclette in bambù rappresentano una scelta etica e responsabile per i ciclisti più attenti: il bambù è organico, riciclabile e - a differenza del metallo - non richiede alti livelli di energia durante l’estrazione e la fabbricazione, per non parlare della produzione.

Le biciclette di bambù, insomma,sono “eco–e–sostenibili”: rispettano l’ambiente, contribuiscono a lottare contro il cambiamento climatico e sono super resistenti.

Provare per credere!

http://www.bioradar.net/bionews/sostenibilita-dal-ghana-arriva-la-bicicletta-di-bambu/

Vantaggi di utilizzare telai in Bambù rispetto ad altri materiali:

- peso leggero: 1,81 – 2,7Kg

- non arrugginisce

- bassa impronta ecologica del processo di coltivazione: non necessita di antiparassitari, nè di fertilizzanti.

- bassa impronta ecologica del processo di lavorazione: non richiede alte temperature, circa 200° C.

- basso impatto alla fine del ciclo di vita.

- 1 ettaro di bambù consente di salvare 12 ettari di foresta dal disboscamento.

- unicità del prodotto, la lavorazione artigianale genera un opera d’arte.

PERCHE’ 2.500 EURO?

Questa è la cifra minima di start-up che abbiamo stimato per l’avvio della produzione di biciclette in bambù. Per partire sarà strettamente necessario:

- costruire una dima, ossia una struttura che permette l’assemblaggio su misura dei tubi della bici;

- acquistare materiale specifico per la realizzazione dei due telai in bambù (resina epossidica, fibre di canapa, ecc.);

- comprare la componentistica necessaria a completare le biciclette (ruote, manubri, catene, ecc.).

Nonostante il progetto “Rivoluzioni contro-VENTO: bici e città” sia vincitore del Bando Regionale “Laboratori dal Basso” - promosso dalla Regione Puglia in collaborazione con l’A.R.T.I. (Agenzia Regionale per la Tecnologia e l’Innovazione) – quest’ultimo prevede il rimborso delle sole spese per le docenze e per il viaggio, il vitto e l’alloggio delle stesse.

La partecipazione al laboratorio è del tutto gratuita, pertanto, il denaro raccolto dal crowdfunding sarà utilizzato per l’acquisto del materiale sopraindicato.

COME SOSTENERCI

Acquistando una o più quote avrai diritto a ricevere una delle ricompense che abbiamo previsto per te: scoprile nella sezione "RICOMPENSE".

INFO E CONTATTI

Per ulteriori informazioni potete contattarci su

passidaciclope@gmail.com

oppure al numero

3285434893 (Michele)

Per seguite l’intero laboratorio vai su

https://www.facebook.com/ldbrivoluzioni?fref=ts

http://www.laboratoridalbasso.it/

Ricompense

Fai una donazione libera
Campagna terminata
Esaurita
€10.00

Tessera dell'Associazione Passi da Ciclope

Tessera valida per tutto il 2015, con cui avrai la possibilità di partecipare a tutte le attività dell’Associazione

Esaurita
Scegli
Esaurita
€40.00

Maglietta promozionale

Maglietta promozionale del Laboratorio dal Basso “Rivoluzione contro-VENTO: bici e città”

Esaurita
Scegli
Esaurita
€100.00

Tour in bicicletta

Passeggiata cicloturistica alla riscoperta delle bellezze della Puglia

Esaurita
Scegli
Esaurita
€300.00

Tessera associativa e corso di ciclomeccanica

Tessera associativa valida per tutto il 2015 e corso di ciclomeccanica presso l’A.p.s. Passi da Ciclope della durata di 16 ore, in cui vengono impartite le nozioni basilari per la manutenzione ordinaria della propria bicicletta

Esaurita
Scegli
Esaurita
€600.00

Telaio di bicicletta in bambù

Telaio artigianale in bambù, realizzato con la supervisione dell’Ing. Amos Agyapong della “Social Enterprises Ghana Bamboo Bikes Initiative”. Il costo della ricompensa non corrisponde al valore di mercato del telaio, ma rappresenta un premio per la generosità di chi ha voluto contribuire alla nostra iniziativa.

Esaurita
Scegli
Esaurita
€1.000.00

Bicicletta in bambù

Bicicletta completa in bambù, componentistica di buona qualità, realizzato con la supervisione dell’Ing. Amos Agyapong della “Social Enterprises Ghana Bamboo Bikes Initiative”. Il costo della ricompensa non corrisponde al valore di mercato della bicicletta, ma rappresenta un premio per la generosità di chi ha voluto contribuire alla nostra iniziativa.

Esaurita
Scegli

Commenti (5)

Per commentare devi fare
  • Fg
    Francesco  grandi ragazzi! felice di sostenere questo progetto! :)
    • avatar
      Gianmarco  ottima idea!
      • cr
          Un progetto interessante, speriamo vada a buon fine
        • ri
            Non siamo in grado di valutare il profilo tecnico, tuttavia l'idea ci sembra credibile. Sosteniamo il vostro progetto con l'augurio di un meraviglioso effetto contaminante.
          • gi
              In gambissima ragazzi, il vostro progetto ha una valenza unica! In bocca al lupo

            Community