or

Register with your email address

Oppure, solo se sei una persona fisica (NO azienda/associazione), puoi scegliere anche di registrarti con i social:

Forgotten your password? Enter you email address and you will receive a message with instructions to recover your password.

Forgotten your password?

Controlla la tua casella email: ti abbiamo inviato un messaggio con la tua nuova password.
Potrai modificarla una volta effettuato il login.

Did you received the email?

RiFilm Festival 2022 - Una rassegna che non si rassegna

A campaign of
Un altro mondo è possibile APS

Contacts

A campaign of
Un altro mondo è possibile APS

RiFilm Festival 2022 - Una rassegna che non si rassegna

RiFilm Festival 2022 - Una rassegna che non si rassegna

Campaign ended
  • Raised € 75.00
  • Sponsors 4
  • Expiring in Terminato
  • Type Keep it all  
  • Category Art & culture
  • Obiettivi
    4. Istruzione di qualità
    5. Uguaglianza di genere
    10. Ridurre le disuguaglianze

A campaign of 
Un altro mondo è possibile APS

Contacts

The project

“Chiedo scusa alle grandi domande per le piccole risposte”

  Wisława Szymborska

Chi siamo

Rifilm è un evento organizzato da Un Altro Mondo È Possibile APS, associazione ARCI costituita grazie allo sforzo organizzativo di decine di giovani convinti di poter costruire un mondo nuovo, diverso, migliore. Come suggerisce il nome dell’associazione, per noi, cultura significa non arrendersi al fatto che la realtà sia immobile e immutabile e impegnarsi quanto più possibile per provare e comprenderla, interpretarla e - se possibile - trasformarla. 

Il progetto RiFilm

RiFilm è una rassegna aperta a tutti con lo scopo di valorizzare le forme espressive e artistiche dell’audiovisivo, favorendo la circolazione di opere e le opportunità di contatto tra pubblico, giovani registi e professionisti del settore. Alla rassegna possono essere iscritti prodotti audiovisivi di qualsiasi genere cinematografico, ponendo particolare enfasi sul genere documentario. Tutti gli aspetti del progetto, dalla scelta dei contenuti alla realizzazione logistica, sono frutto di un’organizzazione volontaria e partecipativa.
Ogni edizione della rassegna prevede un tema diverso, che cerca di riflettere il più possibile le esigenze rappresentative del mondo che viviamo.

RiFilm ha visto la luce nel 2021, tra il 23 e il 25 giugno. In un periodo segnato da forti incertezze riguardo la situazione pandemica e le conseguenti restrizioni applicate agli eventi culturali in Italia, la rassegna è stata una vera e propria esplorazione ed esame di come la cultura potesse essere condivisa dopo il Covid-19. 

Ritornare ad agire la cultura in uno spazio non virtuale dopo due anni di grande sofferenza per il panorama culturale cittadino è stato un atto necessario, un atto politico. Un atto che non è passato in sordina. Ne sono una testimonianza i risultati: 85 prodotti cinematografici presentati, 13 vincitori della selezione, sold-out a ogni proiezione.

Il tema scelto per la prima edizione è stato quello delle Resistenze. La scelta del tema ha messo in luce quali siano gli ideali e gli obiettivi della rassegna: non vogliamo più semplicemente affrontare la complessità a cui ogni giorno cerchiamo di fare fronte, come gruppo e come associazione, ma vogliamo interpretarle come collettività, mettendo in atto un esercizio collettivo di trasformazione e di mobilità. Mettendo in luce pratiche e vissuti, vogliamo compiere insieme lo sforzo di immaginare una risposta attiva che non si definisca per contrarietà, ma che si erga in positivo su un’immobilità data per scontata. 

Cosa vogliamo fare?

L’obiettivo primario del progetto è la costruzione di spazi di dialogo e partecipazione attraverso la condivisione di saperi, sfruttando le potenzialità dell’audiovisivo e del mezzo cinematografico. Alla base di RiFilm c’è la volontà di dare spazio e visibilità a coloro che producono materiali audiovisivi e vogliono farsi conoscere nel mondo cinematografico, oltre a voler valorizzare opere e registi già affermati.

 La straordinaria risposta alla prima edizione ci ha mostrato che stiamo percorrendo la strada giusta: la costituzione di un circuito artistico-culturale democratico e partecipato non è solo un obiettivo auspicabile, ma anche raggiungibile. La nostra sarà pure una piccola risposta a una grandissima domanda, ma un altro mo(n)do di intendere la cultura è possibile solo se ognuno fa la sua parte.

Vogliamo fare di RiFilm un evento autonomo, che sia in grado di avere una voce nel variopinto panorama cinematografico della città di Bologna e, perché no, del nostro paese. Abbiamo visto che il progetto ha delle buone gambe. Vogliamo vedere se queste sono in grado di correre. Proprio per questo, siamo qui a chiedervi un aiuto.

Perché un Crowdfunding?

Organizzare eventi culturali costa. Soprattutto se si crede in un tipo di cultura partecipata, democratica e libera. Bisogna pagare la location dell’evento, lə fornitorə, le sponsorizzazioni e  i volantini, i rimborsi per lə ospitə,e molto altro.
Grazie alla collaborazione e al contributo di diverse realtà del territorio di Bologna riusciamo a fare fronte a parte delle spese, ma buona parte del nostro bilancio è costituita dalle donazioni volontarie effettuate da coloro che apprezzano i nostri eventi e credono insieme a noi in modo diverso di parlare di cultura. 

Come spendiamo i soldi?

Le voci di spesa sono molte:

  • L'affitto dello spazio dedicato alle proiezioni;
  • L'assicurazione dello spazio;
  • I rimborsi dei viaggi e dei pernottamenti per gli ospiti;
  • I permessi di proiezione rilasciati dalla S.I.A.E.;
  • i materialI necessari per l'allestimento degli spazi;
  • Le spese di sponsorizzazione online e offline dell'evento;
  • Molto altro!

Vuoi sostenerci in un altro modo?

Le donazioni sono il modo più concreto per sostenerci. Ma non sono l'unico.
In questa fase, è importante dare la massima visibilità al progetto. Ci sono molte cose che puoi fare:

  • Condividere questa raccolta fondi sui social network;
  • Parlare ad amicə e conoscenti di Rifilm;
  • Mettere like alle nostre pagine social e invitare amicə a farlo;

Ti invitiamo a tenerti aggiornato riguardo agli sviluppi per sapere tutti gli altri modi per aiutarci. Ti ringraziamo in anticipo!


Potrebbe essere un cartone raffigurante il seguente testo "RIFILM 2022 COMING"

Comments (0)

To comment you have to

    Questo progetto ha segnalato obiettivi di sviluppo sostenibile

    Gli obiettivi di sviluppo sostenibile (SDGs) costituiscono una serie di 17 obiettivi concordati dall'Organizzazione delle Nazioni Unite.

    4. Istruzione di qualità

    Istruzione di qualità: garantire a tutti un'istruzione inclusiva e promuovere opportunità di apprendimento permanente eque e di qualità.

    5. Uguaglianza di genere

    Parità di genere: raggiungere la parità di genere attraverso l'emancipazione delle donne e delle ragazze.

    10. Ridurre le disuguaglianze

    Ridurre le diseguaglianze: ridurre le disuguaglianze all'interno e tra i paesi;