or login with email and password

or

Register with your email address
Hai già un account?

Forgotten your password? Enter you email address and you will receive a message with instructions to recover your password.

Forgotten your password?

Controlla la tua casella email: ti abbiamo inviato un messaggio con la tua nuova password.
Potrai modificarla una volta effettuato il login.

Did you received the email?

Restauriamo la Memoria: cura e restauro di antichi documenti

A campaign of
Associazione culturale Giuseppe Camillo Giordano

Contacts

A campaign of
Associazione culturale Giuseppe Camillo Giordano

Restauriamo la Memoria: cura e restauro di antichi documenti

Restauriamo la Memoria: cura e restauro di antichi documenti

Support this project
100%
  • Raised € 905.00
  • Sponsors 27
  • Expiring in 71 days to go
  • Type Donation  
  • Category Art & culture

A campaign of 
Associazione culturale Giuseppe Camillo Giordano

Contacts

The project

INTRODUZIONE

Restauriamo la Memoria è un progetto di restauro di documenti d'archivio recuperati in extremis , prima che andassero incontro a sicura distruzione. Si tratta di documenti molto importanti per i quali vi è l'obbligo di conservazione in perpetuo. L'incuria è stata la cifra con cui queste carte hanno dovuto fare i conti e solo l'intervento dell'Associazione culturale "Giuseppe Camillo Giordano" ha permesso la tutela dell'80% dei documenti ritrovati.

CHI SIAMO

L'Associazione culturale "G. C. Giordano" è una associazione senza fini di lucro, nata in provincia di Matera e attiva sul fronte della conservazione e tutela dei beni archivistici e librari. Promuove e favorisce gli studi storici, archivistici, bibliografici; incoraggia e realizza azioni per la conoscenza del patrimonio culturale e del patrimonio naturalistico; sensibilizza l'opinione pubblica e le istituzioni circa la necessità di una più attenta gestione del patrimonio culturale e del patrimonio naturale; promuove la ricerca e la conoscenza storico/sociale del territorio, con particolare attenzione alle testimonianze a ai patrimoni storici, artistici, archivistici, librari e documentali del sud italiano.

COSA ABBIAMO FATTO FINO AD ORA E LE RAGIONI DELLA NOSTRA CAMPAGNA DI CROWFUNDING

Se qualcuno avesse voluto scommetterci di sicuro non avrebbe potuto decidere a cuor leggero, non sarebbe stato facile assumere una decisione che avrebbe implicato un lungo lavoro in un tempo indefinibile. Troppi quei sacchi, eccessiva la quantità di carte buttate e abbandonate, per almeno due/tre decenni, alla rinfusa, con avanzi di attività edilizia, residui organici di varia natura e altre sconcezze in un mix poco invitante. Ma lì dentro era contenuta la storia di una comun ità e senza quei documenti - laceri, lisi, sbrindellati, a volte accartocciati, in parte invasi da muffe - mai nessuno avrebbe potuto ricostruire le fonti della piccola comunità collinare di Pomarico, un centro millenario della provincia di Matera.


Quelle fonti, rivelatesi preziose oltre ogni immaginazione, sono state zelantemente e amorevolmente recuperate con una fatica immane, da un pugno di amanti degli archivi e qualche professionista che ha deciso di immolarsi per evitare che la gran quantità di documenti rinvenuta seguisse le sorti dell'oblio e della distruzione determinati da quel punto di non ritorno che era appena stato ineluttabilmente superato; agire e agire subito, non si aveva altra scelta!


Quel pugno di donne e uomini, consapevoli della propria follia, intrapresero un percorso non ancora concluso ma che ha permesso di recuperare circa l'80% dei nuclei documentali ritrovati in condizioni cattive e - in alcuni casi - pessime.
Ora è tutto ben visibile sugli scaffali, nelle stanze adibite ad Archivio storico comunale nella dimora storica settecentesca "Donnaperna", in gran parte di proprietà comunale. L'archivio è diventato il fulcro essenziale di numerose attività culturali, proposte e animate dall'Associazione "Giuseppe Camillo Giordano".



Nel report seguente è raccontata la cronistoria di questa bella follia che è stata anche attenzionata dai media locali, regionali e nazionali (tra i tanti, il Venerdì di Repubblica, la trasmissione "Ovunque sei" di Radio 2 RAI etc.). La cronistoria si legge al seguente link:
https://www.academia.edu/39288530/Archivio_Storico_del_Comune_di_Pomarico

Ora, dopo aver messo tutto in sicurezza, abbiamo iniziato la fase dei restauri.
Dopo aver fatto restaurare due platee settecentesche, è il turno delle delibere del Decurionato. Nel settecento e nel primo ottocento, infatti, il Consiglio Comunale si chiamava Decurionato e Decurioni erano i consiglieri. Tutto l'apparato delle delibere del Decurionato è stato messo in salvo, ora vorremmo, con l'aiuto di chi desidera, avviare i lavori di restauro.

È il nostro primo crowfunding, siamo sicuri che ci aiuterete in tanti! A tutti daremo atto della donazione liberale inviando, dopo i lavori di restauro, un opuscolo col quale racconteremo tecnicamente le operazioni effettuate sui documenti!

Comments (10)

Per commentare devi fare
  • MB
    Marilisa  Complimenti per il lavoro fatto finora! E soprattutto ...grazie!! Appassionati, attivi, accurati e competenti... Piccole immense azioni come questa permettono di prendersi cura delle nostre piccole comunità e di tutto ciò che le compone (materiale ed immateriale), ad un passo dal recupero, ma anche ad un passo dall'oblio. Buon lavoro!! A presto, Marilisa e Luca
    • AG
      Associazione culturale  Carissimi Marilisa e Luca, grazie di cuore. Un archivio è un dono, un dono che permette l'esercizio attivo della Memoria. Per non sbagliare, per fare meglio, per provare a fare di più. Un forte abbraccio ...
      4 days, 13 hours ago
  • VD
    Vito  un piccolo gesto per un grande progetto... Buon lavoro....Vito & C.
    • AG
      Associazione culturale  Grazie Vito!!! Di sicuro ogni piccolo gesto si traduce in un grande aiuto e si salvano pezzi fondamentali di memoria collettiva! :-)
      1 month, 1 week ago
  • GD
    Gianni  Saluti e buon lavoro
    • AG
      Associazione culturale  Grazie di cuore!
      2 months ago
  • avatar
    Biagio  In bocca al lupo. Biagio Russo
    • AG
      Associazione culturale  Grazie Biagio. Abbiamo bisogno dell'aiuto di tutti. Allargando il cerchio della responsabilità riusciremmo a fare molto più cose di ciò che comunque, fino ad ora, ci è parso un miracolo. A presto.
      2 months, 1 week ago
  • MT
    Marcello  Salvare la memoria garantisce la possibilità del futuro.
    • AG
      Associazione culturale  Grazie Marcello, condividiamo pienamente. È senza dubbio il motivo che ci spinge a continuare nel nostro impegno, un po' folle, ma molto ricco di futuro! A presto!
      2 months, 1 week ago

Community

Vuoi sostenere questo progetto?