or login with email and password

or

Register with your email address
Hai già un account?

Forgotten your password? Enter you email address and you will receive a message with instructions to recover your password.

Forgotten your password?

Controlla la tua casella email: ti abbiamo inviato un messaggio con la tua nuova password.
Potrai modificarla una volta effettuato il login.

Did you received the email?

ReLIVE : La Musica torna a Casa

A campaign of
PICSAT Abruzzo

Contacts

A campaign of
PICSAT Abruzzo

ReLIVE : La Musica torna a Casa

ReLIVE : La Musica torna a Casa

Campaign ended
  • Raised € 345.00
  • Sponsors 15
  • Expiring in Terminato
  • Type Keep it all  
  • Category Music & concerts
  • Obiettivi
    4. Istruzione di qualità
    8. Lavoro dignitoso e crescita economica
    10. Ridurre le disuguaglianze

A campaign of 
PICSAT Abruzzo

Contacts

The project

Che cos'è ReLive?



Il progetto musicale e culturale che prende il nome di ReLive: La Musica Torna a Casa, è un idea dell'Associazione di Promozione Sociale PICSAT Abruzzo e rappresenta la volontà e lo sforzo di riaccendere, rivitalizzare e riposizionare l'arte, la musica e i suoi protagonisti nella vita delle persone, dopo mesi di evidente declino e ormai abbandono. Gli artisti, le opere e gli spazi ad essi dedicati vivono da troppo tempo un silenzio ormai divenuto inaccettabile, che non è più il silenzio di chi riflette sul suo futuro, ma quello di chi sa che rischia, col passare dei mesi, di vedere spegnersi ormai gran parte del proprio valore creativo e comunitario, in un passato recente che già, a prescindere dalla crisi pandemica, ha relegato il comparto a sempre più marginali e discutibili ruoli all'interno della società moderna.

ReLive vuole essere la risposta concreta, fattibile, sostenibile e, in piena onestà intellettuale, di compromesso, per permettere la sopravvivenza alla musica, agli artisti e a tutte le persone e i luoghi che di essi si nutrono. Il primo passo di ReLive è la creazione di un cartellone di concerti in streaming (quindi nel pieno rispetto delle vigenti normative anti-Covid), in diretta dai luoghi simbolo della comunità in cui il progetto nasce, Lanciano, città della musica.


ReLive: L'idea del Festival

Il festival si svolgerà, in questa prima puntata, all'interno di uno dei più grandi simboli culturali e artistici della nostra città: il Teatro Comunale Fedele Fenaroli. Il sito ospiterà 5 eventi artistici diluiti nei mesi di Marzo e Aprile dove musica, racconti, sperimentazioni e tradizione ritroveranno finalmente la sintesi che l'arte necessita per portarsi avanti e continuare ad esistere e ristabilire il legame con il pubblico. I 5 concerti saranno presieduti da ospiti di caratura nazionale, artisti che per esperienza e gusto sapranno impreziosire il cartellone di dinamismo di genere e concetto.

Le storiche mura del Fenaroli accoglieranno infatti concerti di musica da film, concerti-omaggio a personaggi del mondo della musica rock (Jimi Hendrix) come della letteratura mondiale (Dante), e ancora musica jazz, classica, elettronica e funky. La stessa idea di teatro come spazio strettamente legato ad un repertorio ben preciso viene quindi allargato, per arrivare così ad arricchire non solo la storia del sito stesso, ma anche a mostrare al pubblico come il teatro possa essere uno spazio moderno, al passo coi tempi, che non dimentica la tradizione ma che sa anzi sposare antico e nuovo nel segno di una ricerca  artistica mai doma.


La musica torna a casa: La fruizione del festival

Sebbene non si possa certo negare quanto i concerti e il loro impatto sociale sia intrinsecamente legato al live e alla presenza di pubblico nelle sale e nelle piazze, il perdurare delle circostanze pandemiche rende necessaria una risposta efficace e che troppo tempo si sta facendo attendere. A tal riguardo, ReLive risponde offrendo concerti ad alta definizione e con l'ausilio di più riprese video dinamiche e contemporanee, per dotare l'offerta di un dinamismo dal gusto decisamente televisivo e appagante.

I concerti sopracitati saranno mostrati attraverso il canale Youtube di PICSAT Abruzzo ed offerti gratuitamente al pubblico, che potrà vederli partecipando e commentando in diretta. Lo streaming diventa l'arma principale per far arrivare la musica e la cultura tra le case della nostra comunità e insieme diventa dimostrazione di impegno da parte dell'Amministrazione e dei responsabili del progetto, che in questo modo ripopolano, seppur in maniera parziale, i luoghi consoni dello spettacolo, come ad esempio il Teatro Fenaroli di Lanciano, casa prediletta della cultura lancianese e non solo. Lo streaming, inoltre, diventa una grande possibilità per tutti gli artisti, che in questo modo potranno dare continuità alle loro personali attività artistiche e in più ottenere delle riprese di alta qualità che potranno poi utilizzare per i loro scopi professionali.


A cosa servono le donazioni?

Le vostre generose donazioni serviranno a coprire le spese di gestione del festival di quest'anno, nonché delle prossime edizioni. Grazie al vostro supporto, saremo in grado di creare e poi espandere una rete di comunità interessate allo sviluppo di un esempio virtuoso di cultura diffusa, con la finalità di rivitalizzare in maniera sempre più generale il mondo culturale e artistico dei nostri territori; ripopolando i luoghi dello spettacolo e dando un esempio forte, sostenibile e replicabile di presenza durante questo periodo così difficile per il nostro settore. Abbiamo bisogno di ognuno di voi per proseguire il nostro progetto di rinascita.

Chi siamo? PICSAT Abruzzo!

Picsat Abruzzo è un'associazione di promozione culturale il cui scopo è quello di promuovere e valorizzare il territorio attraverso l'organizzazione di eventi culturali e la produzione e distribuzione di opere artistiche.
Dopo aver realizzato diversi film e spettacoli teatrali acclamati da pubblico e critica, nel 2021 Picsat Abruzzo si affaccia sul panorama musicale, proponendo un cartellone musicale che punta a crescere nel tempo e ad affermarsi all'interno delle stagioni regionali.



Gli artisti del nostro festival

Trio La Scala di Seta in "Amor che ne la mente mi ragiona"

"La poesia del sommo poeta ha un suo fascino discreto a volte altre volte dirompente; potente mezzo di illusione, attività sognante ma indispensabile perché permette all’uomo di esprimere quel che è e quel che potrebbe essere in uno spazio minuscolo, concentrando emozioni, percezioni, fantasie."

Lo spettacolo vuole restituire la capacità della poesia di Dante di coinvolgere con la sua armonia e le sue potenti immagini, i suoi versi, le rime le ripetizioni i silenzi, le atmosfere. Per raccontare tutto questo, in occasione delle celebrazioni dei 700 anni dalla morte del Poeta nel 2021, i versi dei sonetti e delle canzoni, le terzine della Commedia e le riflessioni del Convivio, le donne gentili, Beatrice, Francesca, si intrecciano alle musiche di compositori antichi e moderni come Gluck, Handel, Tosti, Bellini, Puccini, Gomez, Rota, Cericola, in una ideale narrazione che tocca l’universale tema dell’amore in tutte le sue declinazioni.



Lilac For People

Lilac for People è il progetto della cantante e compositrice Francesca Gaza. Un moderno ensemble che affonda le sue radici nel jazz e si nutre delle suggestoni del pop e dell’elettronica nel creare un chamber jazz-pop originale e sognante. Le composizioni rappresentano densi viaggi sonori nei quali il racconto della voce di Francesca è sostenuto da un organico multiforme e cangiante, dove la natura acustica degli ottoni, delle pelli e delle corde viene sottilmente manipolata dall’uso dell’elettronica Le muse ispiratrici di questa concezione musicale sono figure femminili orgogliosamente crossover, non etichettabili sotto un solo genere ma che abbracciano una concezione di musica contemporanea a trecentosessanta gradi, attraverso il rispetto del passato e allo stesso tempo uno slancio verso il futuro: Bjork, Laura Mvula, Becca Stevens, Kimbra, Maria Schneider, My brightest Diamond.

Francesca da vita al suo ottetto all'inizio del 2017 in cui include sette amici e compagni di studi con cui dopo poco inizia a ricevere riconoscimenti da parte della critica specializzata (All About Jazz e Downbeat). Nel luglio 2017 il suo progetto vince il primo premio nazionale di composizione del MIDJ (Musicisti Italiani di Jazz), inoltre a maggio 2018 conquista il primo premio di JazzAlguer Mediterrani diretto da Paolo Fresu. Lilac è il singolo che precede l'album d'esordio in uscita con Auand Records ad Aprile 2019 che è stato prodotto da Andrea Lombardini e finanziato da JazzAlguer.

Paolo Fresu dice di loro:

“Il nuovo lavoro di Francesca Gaza e di Lilac for People è una vera poesia e si porta appresso un suono originale frutto di un lavoro di gruppo.
E’ quasi un collettivo il suo. Formazione ampia che costruisce musica attraverso un respiro condiviso capace di intrecciare suoni acustici ed elettrici con maestria e coraggio. Tra Strange Poet e I Get Along Without You Very Well c’è un mondo di passione e di emozione che fa di Lilac for People uno dei lavori discografici più belli di questo momento. Il contest JazzAlguer Mediterrani è fiero di avere contribuito alla luce di un progetto straordinario.”



Diora Madama

Diora Madama è una cantante e songwriter italiana R&B-POP. La sua voce acida e dalle forti influenze soul si tuffa in un mondo di sonorità fresche e moderne arrivando ad abbracciare anche la Trap music. Il suo sound strizza l'occhio alla nuova scena musicale europea, suggerendo nomi come Jorja Smith e Tom Misch, ma senza dimenticare le origini come Jamiroquai e Daft Punk.

Classe 1995, dalla personalità irrequieta e controversa, cresce in un ambiente artistico grazie alla madre pittrice e si diploma presso il Liceo Artistico in cinema e fotografia, mentre coltiva la passione per la musica studiando pianoforte e canto durante la sua adolescenza e continuando il suo percorso nel conservatorio. Realizza il suo primo singolo "Permanent Vacation" in settembre 2019, prodotto da Mark Opitz (AC/DC, INXS, KISS, giudice Grammy Awards USA); pubblica il suo secondo singolo "Needn't" nel febbraio 2020 grazie al quale arriva sui media nazionali spagnoli Radio 3 e MTV Spain. Segue, durante il mese di luglio 2020, il suo terzo singolo “Surelyy”. Diora sta attualmente lavorando ai suoi prossimi singoli che confluiranno in un concept EP.



Stefano Barbati e Fabio Ciminiera

in "Acoustic Ladyland"

Lo spettacolo è un viaggio acustico nell'anima dei classici di Jimi Hendrix, il grande rivoluzionario della chitarra elettrica del Novecento. Il contributo enorme di Hendrix al rock e alla musica in generale è indiscutibile: Barbati e Ciminiera ne affrontano la figura attraverso una performance di parole e musica dove si alternano i brani più significativi e i racconti e gli aneddoti riguardanti la sua carriera.
 In questo modo la forza e la modernità di Jimi Hendrix emergono in una maniera scarna e diretta tale da mettere in risalto la forza e la bellezza di testi e melodie, la sua capacità di spingersi oltre e sperimentare in ogni direzione le possibilità della musica e dello strumento. una visione del re. Il titolo del reading, non a caso, parafrasa Electric Ladyland, il doppio LP capolavoro del mancino di Seattle datato 1969, il suo album più visionario e sperimentale.

Stefano Barbati, chitarrista considerato tra i più interessanti nel panorama italiano della chitarra acustica, ha di recente pubblicato il CD “Acoustic Ladyland – an acoustic tribute to Jimi Hendrix” per Fingerpicking.net: il disco da anche il titolo al reading intorno alla figura del chitarrista statunitense e presenta gran parte dei brani suonati nel corso della serata. Fabio Ciminiera è redattore di Jazz Convention (www.jazzconvention.net) e autore del libro Le rotte della musica, pubblicato nel 2009 per Ianieri Edizioni.



Ancestral Chamber Music

Formazione da camera composta da Soprano (Simona Colaprisca), Flauto (Leila Vinciguerra), Oboe (Angelo Centofanti), Violoncello (Sandra Rojas) e Pianoforte (Antonella Salvatore). Il progetto nasce dall'iniziativa di musicisti lancianesi nel ricercare, riarrangiare e proporre splendide pagine dei capolavori della musica da film (e non solo) di grandi compositori della cinematografia tra cui: Morricone, Rota, Cipriani, Zimmer, Piovani, Djawadi e molti altri. Il gruppo, soprattutto commemorando la scomparsa di Ennio Morricone, ha lo scopo di diffondere e raccontare, tra musica e parole, la fortunata tradizione della musica da film e straniera.

Nel suo attivo il gruppo collabora e suona attivamente con il Salotto interculturale Artistico "Casa Spinelli", l’Accademia Internazionale delle Belle Arti di Pescara (Dir. Artistico M° Antonio Cericola), "Penne in Festival", il Premio Letterario Nazionale Città di Filetto, Sinestesia “Melodie dell’Alba”, “Spettacolosia” festival 2020, Canadian College Italy, Teatranti d’Abruzzo “Abruzzesi di ieri e di oggi tra Arte, Musica e Letteratura” (IV Edizione), l'Orchestra Europea per la Pace di Alexian Spinelli (esibendosi nel Teatro Lirico e Conservatorio di Musica di Cagliari, con direttore M° Luciano Pannese). Ha partecipato, inoltre, alla IX rassegna corale in onore di Santa Cecilia presso il “MuMi” Museo Michetti. È stato premiato per l’esecuzione di musiche da film da Danilo Daita, conduttore di Sanremo Festival Giovani in un concerto per San Pietro in Lanciano. Collabora al “Progetto 99, la mistica della marmellata” di Amici e autori Tabula Fati. Ha fatto parte del progetto “LaCoda” di E. Flacco e M. Colasanti nel “GOFestival” di Guardiagrele. Ha collaborato con “Bellestate 2020, UNPLI CHIETI”, presentandosi a Palena, Fossacesia e Atessa.


Rewards

Contribute
Campaign ended
€5.00

Grazie!

Il tuo nome apparirà tra i sostenitori del progetto, nei titoli di coda di ogni concerto del cartellone di "ReLive: La Musica Torna a Casa".

Select
€15.00

Sconti dalla PICSAT Abruzzo

Nella mail di ringraziamento che riceverai dall'associazione, otterrai un codice sconto del 20% per i futuri eventi PICSAT Abruzzo. Valido un anno dall'emissione.
In aggiunta:
-Il tuo nome apparirà tra i sostenitori del progetto, nei titoli di coda di ogni concerto del cartellone di "ReLive: La Musica Torna a Casa".

Select
€25.00

Benvenuto nella famiglia PICSAT Abruzzo!

Entri a far parte della famiglia PICSAT Abruzzo, ricevendo la nostra tessera associativa telematica, valida e rinnovabile annualmente. Diventi associato e puoi quindi assistere alle nostre assemblee, proporre idee e progetti per il futuro e diventerai prima opzione in caso di progetti artistici, audiovisivi e culturali, secondo le tue potenzialità e passioni artistiche e umane.
In aggiunta:
- Nella mail di ringraziamento che riceverai dall'associazione, otterrai un codice sconto del 20% per i futuri eventi PICSAT Abruzzo. Valido un anno dall'emissione.
- Il tuo nome apparirà tra i sostenitori del progetto, nei titoli di coda di ogni concerto del cartellone di "ReLive: La Musica Torna a Casa"

Select
€40.00

Gadget a tua scelta

Ti verranno spediti due gadget a scelta tra: spilla, portachiavi, sacca, set da scrittura. Puoi anche scegliere se ottenere questi gadget targati PICSAT Abruzzo, oppure ReLive, col logo del nostro festival.
In aggiunta:
- Entri a far parte della famiglia PICSAT Abruzzo, ricevendo la nostra tessera associativa telematica, valida e rinnovabile annualmente. Diventi associato e puoi quindi assistere alle nostre assemblee, proporre idee e progetti per il futuro e diventerai prima opzione in caso di progetti artistici, audiovisivi e culturali, secondo le tue potenzialità e passioni artistiche e umane.
- Nella mail di ringraziamento che riceverai dall'associazione, otterrai un codice sconto del 20% per i futuri eventi PICSAT Abruzzo. Valido un anno dall'emissione.
- Il tuo nome apparirà tra i sostenitori del progetto, nei titoli di coda di ogni concerto del cartellone di "ReLive: La Musica Torna a Casa"

Select
€60.00

Una "T-shirt" è per sempre!

Ti verrà spedita una t-shirt personalizzata e targata PICSAT Abruzzo e ReLive, col tuo nome, il logo del nostro festival e il cartellone degli artisti che ospiteremo. Oltre questo, sei libero di poter scegliere il colore ed un elemento extra da aggiungere alla tua personale t-shirt.
In aggiunta:
- Entri a far parte della famiglia PICSAT Abruzzo, ricevendo la nostra tessera associativa telematica, valida e rinnovabile annualmente. Diventi associato e puoi quindi assistere alle nostre assemblee, proporre idee e progetti per il futuro e diventerai prima opzione in caso di progetti artistici, audiovisivi e culturali, secondo le tue potenzialità e passioni artistiche e umane.
- Nella mail di ringraziamento che riceverai dall'associazione, otterrai un codice sconto del 20% per i futuri eventi PICSAT Abruzzo. Valido un anno dall'emissione.
- Il tuo nome apparirà tra i sostenitori del progetto, nei titoli di coda di ogni concerto del cartellone di "ReLive: La Musica Torna a Casa"
-Ti verranno spediti due gadget a scelta tra: spilla, portachiavi, sacca, set da scrittura. Puoi anche scegliere se ottenere questi gadget targati PICSAT Abruzzo, oppure ReLive, col logo del nostro festival.

Select

Comments (4)

Per commentare devi fare
  • avatar
    Alessandra Sono felice di sostenere la musica e la voglia di fare cultura!
    • avatar
      Nicola Ho saputo dell'iniziativa tramite Sara Bellisario
      • IO
        Ivan Alessandro Spero che la mia piccola donazione a favore della PICSAT Abruzzo, possa contribuire a sostenere e risollevare il settore della musica e della cultura in primis nella mia Città e di tutta Italia.
        • avatar
          Marisa Donazione per una grande iniziativa

          Gallery

          Questo progetto ha segnalato obiettivi di sviluppo sostenibile

          Gli obiettivi di sviluppo sostenibile (SDGs) costituiscono una serie di 17 obiettivi concordati dall'Organizzazione delle Nazioni Unite.

          4. Istruzione di qualità

          Istruzione di qualità: garantire a tutti un'istruzione inclusiva e promuovere opportunità di apprendimento permanente eque e di qualità.

          8. Lavoro dignitoso e crescita economica

          Buona occupazione e crescita economica: promuovere una crescita economica inclusiva, sostenuta e sostenibile, un'occupazione piena e produttiva e un lavoro dignitoso per tutti.

          10. Ridurre le disuguaglianze

          Ridurre le diseguaglianze: ridurre le disuguaglianze all'interno e tra i paesi;