oppure accedi con email e password

oppure

Registrati con il tuo indirizzo email

Inserisci il tuo indirizzo email: ti invieremo una nuova password, che potrai cambiare dopo il primo accesso.

Ricordi la tua password?

Controlla la tua casella email: ti abbiamo inviato un messaggio con la tua nuova password.
Potrai modificarla una volta effettuato il login.

RALPH DE PALMA - L’uomo più veloce del mondo

Una campagna di
Antonio Silvestre

Contatti

Una campagna di
Antonio Silvestre

RALPH DE PALMA - L’uomo più veloce del mondo

RALPH DE PALMA - L’uomo più veloce del mondo

Sostieni questo progetto
100%
  • Raccolti € 789,00
  • Sostenitori 10
  • Scadenza 110 giorni rimanenti
  • Modalità Donazione semplice  
  • Categoria Documentari & inchieste

Una campagna di 
Antonio Silvestre

Contatti

Il Progetto

Antonio Silvestre firmerà la regia di un documentario dedicato alla più grande leggenda automobilistica della storia; l'uomo più veloce del mondo capace di imprese che lo hanno portato di diritto nell'olimpo dell'automobilismo americano e mondiale; lo stesso Enzo Ferrari rispondendo a domande su chi avesse ispirato la sua carriera e i suoi successi, fece il nome di Ralph De Palma.

Biccari, un docu-fim su Ralph De Palma

Raffaele “Ralph” De Palma era nato a Biccari, in provincia di Foggia, nel 1882. Emigrò negli Stati Uniti nel 1893 ed iniziò a guidare le auto da corsa nel 1908 dopo aver praticato ciclismo e motociclismo con altrettanta capacità e conseguendo numerose vittorie. Nel 1915 vinse la “500 Miglia di Indianapolis” con una Mercedes, casa automobilistica della quale segnerà i principali successi internazionali. Dal 1915 a oggi nessun altro pilota italiano ha più vinto a Indianapolis! Ralph De Palma è ancora ricordato per il modo drammatico in cui perse l’edizione della “500 Miglia di Indianapolis” del 1912: dopo aver guidato in testa la gara per 196 dei 200 giri, la sua Mercedes ruppe un pistone a due giri dalla fine; lui e il suo meccanico dovettero spingere la pesantissima auto sul traguardo (classificandosi all'11° posto) ma raccogliendo più applausi del vincitore.

Nel 1912 e 1914 il pilota biccarese vinse il Campionato Nazionale degli Stati Uniti e nel 1929 quello canadese, divenendo per ben tre volte campione mondiale di automobilismo. A quel tempo l’attuale Formula 1 era infatti denominata A.A.A. (American Automobile Association) ma era l’equivalente del campionato che attualmente vede primeggiare assi del volante come Hamilton e Vettel. Nel 1919 batté anche il record mondiale di velocità, correndo alla straordinaria media di 241 km orari, velocità che in quell’epoca nemmeno gli aerei raggiungevano. Tutte le principali vittorie conseguite da De Palma hanno una importanza storica per lo sport italiano perché la vittoria a Indianapolis (1915), due dei tre titoli mondiali vinti (1912 e 1914) e il record mondiale di velocità (1919) furono tutti conseguiti quando era ancora cittadino italiano: la cittadinanza americana l’avrebbe conseguita, infatti, solo nel 1920.

De Palma è poi una stella assoluta del firmamento automobilistico mondiale per l'incredibile numero di gare complessivamente vinte in carriera: 2.557 su 2.889 disputate: nessuno nella storia dello sport ha mai fatto meglio di lui!  Il docu-film seguirà le gesta del pilota dalla partenza dal suo paese natale, Biccari, piccolo centro dei Monti Dauni, fino ai suoi successi in terra statunitense. In America la sua fama, il suo stile e le sue vittorie contribuirono a modificare il giudizio che si aveva fino ad allora degli emigrati italiani, motivo per cui De Palma va ricordato come il Campione dei Motori e dei Valori.

ANTONIO SILVESTRE (Roma, 1976). Regista e sceneggiatore, si laurea in Storia e Critica del Cinema alla Sapienza di Roma. Come aiuto regista lega il suo nome a registi di successo come Giorgio Capitani con il quale realizza Papa Luciani (2005), Puccini (2008), Il Restauratore (2010), Dove la trovi una come me? (2010); come Giacomo Campiotti, nel doppio ruolo di aiuto regista e attore al fianco di Gigi Proietti nella miniserie tv Preferisco il paradiso (2009). Con Alessandro Aronadio realizza il film Due vite per caso (2009) presentato alla 60° edizione del Festival di Berlino, Orecchie presentato alla 73° Mostra del Cinema di Venezia ed infine Basta Credere - Io C'è, in uscita nel 2018; collabora inoltre con Massimo Spano nelle miniserie tv I Figli strappati (2005), Caccia segreta (2006) e Una madre (2008). Negli ultimi anni lega il suo nome a successi televisivi come Caruso - la voce dell’amore (2012) regia di Stefano Reali con il quale firma come regista della seconda unità la serie Rimbocchiamoci le maniche (2016). Nel 2017 pubblica il romanzo Matrimonio istruzioni per l'uso ed affianca il premio Oscar, Giuseppe Tornatore nella realizzazione di un Docufilm sugli stilisti Dolce e Gabbana. Ha collaborato inoltre con Luciano Melchionna, Antonio Frazzi, Heather Parisi, Pupi Avati, Alberto Sironi, Claudio Bonivento, Gianni Lepre, Cinzia Th. Torrini, Lorenzo Sportiello. Dopo il cortometraggio del 2010, I sogni son desideri, interamente girato a Londra, ha diretto il film breve La Stagione dell’amore, presentato in anteprima al Festival Internazionale del Film di Roma 2012. Attualmente in preparazione il suo primo lungometraggio La Principessa e il Rospo.

IL BUDGET STIMATO PER LA REALIZZAZIONE DEL DOCUFILM è DI CIRCA 50.000 EURO

----------------------------

Antonio Silvestre will sign a documentary dedicated to the greatest driver in the history; the fastest man in the world capable of companies that brought him right in the Olympus of American and world motoring; the same Enzo Ferrari answering questions about who had inspired his career and his successes, named Ralph De Palma.

Biccari, a docu-fim on Ralph De Palma

Raffaele "Ralph" De Palma was born in Biccari, in the province of Foggia (South of Italy), in 1882. He emigrated to the United States in 1893 and started driving racing cars in 1908 after practicing cycling and motorcycling with the same capacity and achieving numerous victories. In 1915 he won the "500 Miles of Indianapolis" with a Mercedes, car manufacturer of which he will mark the main international successes. From 1915 until today no other Italian driver has won in Indianapolis! Ralph De Palma is still remembered for the dramatic way in which he lost the edition of the "500 Miles of Indianapolis" of 1912: after leading the race for 196 of the 200 laps, his Mercedes broke a piston two laps from the end ; he and his mechanic had to push the heavy car to the finish line (finishing 11th) but collecting more of the winner's applause.

In 1912 and 1914 the italian driver won the National Championship of the United States and in 1929 the Canadian one, becoming three times world champion of motoring. At that time the current Formula 1 was in fact called A.A.A. (American Automobile Association) but it was the equivalent of the championship that currently sees the leadership of the steering wheel like Hamilton and Vettel. In 1919 he also beat the world speed record, running at an extraordinary average of 241 km / h, a speed that at that time even the planes did not reach. All the major victories achieved by De Palma are of historic importance for Italian sport because the victory at Indianapolis (1915), two of the three world titles won (1912 and 1914) and the world speed record (1919) were all achieved when it was still an Italian citizen: American citizenship would have achieved it, in fact, only in 1920.

De Palma is then an absolute star of the world automotive firmament for the incredible number of races won in total career: 2,557 out of 2,889 disputed: nobody in the history of sport has ever done better than him! The docu-film will follow the actions of the pilot from his native country, Biccari, a small town in the Monti Dauni, up to his successes in the United States. In America his fame, his style and his victories contributed to change the judgment that had been up to then of the Italian emigrants, which is why De Palma should be remembered as the Champion of Motors and Values.

ANTONIO SILVESTRE (Rome, 1976). Director and screenwriter, he graduated in History and Criticism of Cinema at La Sapienza in Rome. As assistant director, he binds his name to successful directors like Giorgio Capitani with whom he realizes Pope Luciani (2005), Puccini (2008), Il Restauratore (2010), Where do you find one like me? (2010); as Giacomo Campiotti, in the dual role of assistant director and actor alongside Gigi Proietti in the TV miniseries Preferisco il paradiso (2009). With Alessandro Aronadio he makes the film Due vite per caso (2009) presented at the 60th edition of the Berlin Festival, Orecchie presented at the 73rd Venice Film Festival and finally Basta Credere - Io C'è, out in 2018; he also collaborates with Massimo Spano in the TV miniseries I Figli strappati (2005), Caccia segreta (2006) and Una madre (2008). In recent years, he has linked his name to television hits such as Caruso - the voice of love (2012) directed by Stefano Reali with whom he signs the series "Rimbocchiamoci le sleeve" (2016) as director of the second unit. In 2017 he publishes the novel "Marriage instructions for use" and joins the Oscar award, Giuseppe Tornatore in the realization of a Docufilm about Dolce and Gabbana stylists. He has also collaborated with Luciano Melchionna, Antonio Frazzi, Heather Parisi, Pupi Avati, Alberto Sironi, Claudio Bonivento, Gianni Lepre, Cinzia Th. Torrini, Lorenzo Sportiello. After the short film of 2010, I sogni son wishes, entirely shot in London, he directed the short film La Stagione dell'amore, premiered at the Rome International Film Festival 2012. His first feature film" La Principessa e il rospo.

Commenti (19)

Per commentare devi fare
  • avatar
    Antonio  Come Cooperativa crediamo fortemente nella valorizzazione del nostro territorio e siamo ben lieti di dare, nel nostro piccolo, una mano ad Antonio per questo fantastico progetto. In bocca al lupo da tutta la Cooperativa di Comunità Biccari!
    • avatar
      Antonio  ci metterò tutto l'impegno e tutta la passione possibile! grazie per il sostegno, abbiamo bisogno di tutti voi!
      2 settimane, 1 giorno fa
  • es
    ernesta  in bocca al lupo!!!! da parte di Carmela Lucera
    • avatar
      Antonio  siete e sarete parte di una storia meravigliosa! grazie
      3 settimane, 5 giorni fa
  • es
    ernesta  forza forza siamo tutti con te zia Ernesta
    • avatar
      Antonio  il vostro sostegno sarà la benzina per far tornare la macchina di Ralph nel suo paese d'origine! grazie
      3 settimane, 5 giorni fa
  • AC
    Antonella Carol  Spero di averti reso nuovamente felice!!! ;) A presto
    • avatar
      Antonio  tutti insieme ce la faremo! grazie
      4 settimane fa
  • avatar
    Costantina  Metticela tutta!!!
    • avatar
      Antonio  ce la faremo e sarà bellissimo! grazie
      4 settimane fa
  • avatar
    Costantina  Auguri da parte di Zio Peppino da Biccari!
    • avatar
      Antonio  sarà un onore poter scrivere il suo nome nei titoli tra chi ha contribuito a questa impresa! un abbraccio
      4 settimane fa
  • avatar
    Davide  Grande Antonio!!!
    • avatar
      Antonio  Grazie Davide, ti sono immensamente grato; mi hai visto crescere sul set e spero di renderti orgoglioso con questo lavoro. Antonio
      1 mese fa
  • avatar
    Arcangelo  Grazie a te Antonio che ci hai ascoltato, hai creduto e hai messo il tuo impegno. Sto facendo girare il link attraverso i miei contatti e spero insieme a te e Maurizio che questo possa diventare un sogno realizzato. Grazie.
    • avatar
      Antonio  Maurizio sarà la guida per questo progetto e non solo, senza il suo lavoro distribuito negli anni, non saremmo mai arrivati a questo punto. Ce la faremo!
      2 mesi fa
  • AM
    Alessandro  Forza Antonio! In bocca al lupo!
    • avatar
      Arcangelo  Sostenere un progetto è come viverlo direttamente, dare fiducia alle idee di chi vuole promuovere il proprio territorio e gli uomini che hanno lasciato il proprio segno. Un docu-film è senz'altro un'idea vincente che può essere divulgata e fatta conoscere a tutti. Buon lavoro.
      • avatar
        Antonio  Arcangelo, sei il primo a credere in questo progetto e per questo avrai un posto speciale nel cuore di tutti noi che ci stiamo mettendo impegno e passione per realizzare questa avventura. Hai guadagnato un posto nei titoli di coda del film. Grazie
        2 mesi fa

    Community

    Vuoi sostenere questo progetto?