or login with email and password

or

Register with your email address
Hai già un account?

Forgotten your password? Enter you email address and you will receive a message with instructions to recover your password.

Forgotten your password?

Controlla la tua casella email: ti abbiamo inviato un messaggio con la tua nuova password.
Potrai modificarla una volta effettuato il login.

Did you received the email?

RainbowLAB: la casa del Liguria Pride

A campaign of
Liguria Pride

Contacts

A campaign of
Liguria Pride

RainbowLAB: la casa del Liguria Pride

RainbowLAB: la casa del Liguria Pride

Support this project
13%
  • Raised € 2,780.00
  • Target € 20,000.00
  • Sponsors 46
  • Expiring in 58 days to go
  • Type Keep it all  
  • Category Community & social
  • Obiettivi
    5. Uguaglianza di genere
    10. Ridurre le disuguaglianze

A campaign of 
Liguria Pride

Contacts

The project

— RainbowLAB: la casa del Liguria Pride —

I diritti hanno bisogno di te

Sei anni fa il Coordinamento Liguria Rainbow ha dato vita al LIGURIA PRIDE e da allora ci siamo impegnate/i a realizzare eventi e iniziative per coinvolgere la cittadinanza nella sensibilizzazione contro ogni forma di discriminazione di genere, identità e orientamento sessuale.


1. L’IDEA

Oggi abbiamo l’opportunità di creare uno spazio nuovo nel cuore del centro storico di Genova: un luogo di VISIBILITÀ LGBT+ che sia accessibile, privo di barriere architettoniche, aperto all’attività e all’incontro.
Le attività che il Liguria Pride svolge durante l’anno hanno bisogno di crescere in un insieme di servizi permanenti per la cittadinanza.

Questo luogo si chiama RainbowLAB , perché sarà un grande laboratorio pensato per generare meraviglie: la natura intersezionale del movimento LGBT+ è la chiave per proporre un nuovo modello civile, dove le differenze non sono più eccezioni ma concorrono in armonia al miglioramento della società.
Crediamo nella scommessa di offrire a tutte e a tutti uno spazio vivo, un presidio d’inclusione e socialità dal quale diffondere ogni giorno la cultura delle differenze.


2. IL PROGETTO

DOVE:
Uno spazio di 100 metri quadrati a livello strada, con otto vetrine che si affacciano su vico Gibello, a pochi metri da via San Lorenzo, una delle strade più frequentate del centro storico di Genova. Un vicolo centrale ma poco frequentato, dove la presenza di un presidio LGBT+ si sposa con la necessità di popolare un angolo spento del centro storico.
È qui che sta sorgendo il cantiere del RainbowLAB.

ALL’ESTERNO:
Le superfici delle otto vetrine sono pensate per essere coperte da vetrofanie con un’unica grande bandiera rainbow: un segno della presenza LGBT+ in città di forte impatto e che, data la posizione centrale, sarà visibile come mai prima d’ora per tutto l’anno.
Un’azione estetica che è anzitutto un atto politico.

ALL’INTERNO:
Un open space articolato in tre zone polifunzionali pensate per ospitare diverse attività: ingresso, area relax e un’ampia sala conferenze.
A questi spazi si aggiungono un magazzino per i materiali e un bagno che sta diventando esso stesso un piccolo capolavoro, grazie alle decorazioni a piastrelle di artigiani locali.

  • La sala conferenze, pensata per ospitare fino a 60 persone , sarà attrezzata con computer, proiettore, telo, impianto audio, così da ospitare ogni genere di evento; il pavimento della sala sarà in parquet, così da poter essere utilizzata ogni settimana sia come spazio bimbe/i, sia per ospitare corsi e workshop intorno all’ utilizzo del corpo (dal ballo, allo yoga, alla ginnastica posturale). Ampie scaffalature consentiranno la messa a disposizione di materiali per le attività e di un primo nucleo di una biblioteca incentrata sui diritti.

  • L’area relax verrà attrezzata con comode sedute, mobili e suppellettili per favorire la conversazione e consentire alle persone di vivere il RainbowLAB non solo per la partecipazione agli eventi, ma anche come luogo sicuro in cui essere se stesse.

3. LE ATTIVITÀ

Molte, diverse, originali, attività temporanee e permanenti: tutto quello che finora mancava nella nostra città e che sentiamo il bisogno di creare.
Ecco alcune delle attività che potremo vivere insieme all’apertura del RainbowLAB:

  • IL LIGURIA PRIDE
    e dove se no? Il RainbowLAB sarà la base operativa per l'organizzazione di tutti i grandi eventi del Liguria Pride: dalla ColorataCena, alla Parata, al Liguria Pride Village

  • CITTADINANZA ATTIVA
    dibattiti, confronti e riunioni su politiche di genere, politiche sociali e di lotta a tutti i tipi di discriminazione; organizzazione di eventi e attività di sensibilizzazione e visibilità per i diritti sociali e civili

  • ACCOGLIENZA
    accesso alla semplice frequentazione in spazi confortevoli e di facile accesso; apertura ai bisogni e alle proposte di chi frequenterà gli spazi

  • CULTURA
    presentazioni di libri e prodotti culturali; seminari e workshop sulla cultura dei diritti; attività e ricerche del progetto culturale OMO sull’omoerotismo maschile e femminile nella storia e nell’arte; gruppi di teatro LGBT+; biblioteca dei diritti

  • SOCIALITÀ
    attività di relazione, agio e intrattenimento; corsi di “danza queer”

  • KIDS
    laboratori e attività per l’infanzia liberi dagli stereotipi

  • ASCOLTO
    sportello legale LGBT+; attività di ascolto per sofferenze legate alla percezione del proprio corpo

4. QUANDO APRE?

Col tuo aiuto, contiamo di terminare i lavori entro febbraio 2021.

Nel caso fosse ancora in corso la pandemia, gli spazi del RainbowLAB potranno essere comunque inaugurati e operare in forma ridotta, in quanto hanno già un protocollo per l’emergenza sanitaria che ne valuta la capienza in numero di massimo 35 persone munite di dispositivi di protezione individuali.


5. IL TUO CONTRIBUTO STA PER FARE LA DIFFERENZA

Con il tuo aiuto possiamo realizzare questo progetto e lavorare ancora più efficacemente per diffondere la cultura dei diritti.

Vuoi contribuire a realizzare passo passo architettura e arredi?
Siamo a un passo dalla conclusione e ci serve il tuo aiuto per coprire le spese di:

  • Demolizioni e costruzioni
  • Adeguamento impianti elettrico ed igienico sanitario
  • Opere di rasatura e coloritura
  • Fornitura e posa impianto di riscaldamento in pompa di calore
  • Fornitura e posa pavimenti
  • Fornitura piastrelle per rivestimenti
  • Manutenzione infissi e serrande
  • Realizzazione vetrofanie per le otto vetrine
  • Realizzazione progetto artistico su otto serrande
  • Arredi

— Dona quanto puoi —

e fai parte anche tu del RainbowLAB


6. HANNO GIÀ CONTRIBUITO

Ecco la lista delle aziende e dei/lle professionisti/e che ci hanno permesso di realizzare una parte dei lavori del RainbowLAB:

Comments (10)

Per commentare devi fare
  • CG
    Caterina Sino felice di aver contribuito nel mio piccolo a questa iniziativa
    • AL
      Antonio Buon lavoro!
      • MM
        Marica Grazie per tutto quello che state facendo. Grazie per l’impegno che ci mettete. Non vedo l’ora sia tutto pronto da vivere ♥️ 🌈
        • LB
          Luciana Buon lavoro. Non vedo l'ora di entrarci
          • avatar
            Marzia 🌈
            • MP
              Maria Paola Sarà solo un mattoncino, ma felice di aver contribuito a costruire questo luogo di accoglienza, confronto, crescita e amicizia.
              • CC
                Cristina Orgogliosa di supportarvi!
                • SP
                  Sarah Lea ❤️❤️
                  • MR
                    Maria teniamoci strette,teniamoci stretti
                    • avatar
                      Piergiorgio Bel progetto! Avanti tutta ragazzi!

                      Questo progetto ha segnalato obiettivi di sviluppo sostenibile

                      Gli obiettivi di sviluppo sostenibile (SDGs) costituiscono una serie di 17 obiettivi concordati dall'Organizzazione delle Nazioni Unite.

                      5. Uguaglianza di genere

                      Parità di genere: raggiungere la parità di genere attraverso l'emancipazione delle donne e delle ragazze.

                      10. Ridurre le disuguaglianze

                      Ridurre le diseguaglianze: ridurre le disuguaglianze all'interno e tra i paesi;

                      Vuoi sostenere questo progetto?