or

Register with your email address

Oppure, solo se sei una persona fisica (NO azienda/associazione), puoi scegliere anche di registrarti con i social:

Forgotten your password? Enter you email address and you will receive a message with instructions to recover your password.

Forgotten your password?

Controlla la tua casella email: ti abbiamo inviato un messaggio con la tua nuova password.
Potrai modificarla una volta effettuato il login.

Did you received the email?

Radici: ristrutturare un'antica casa sarda in terra cruda per creare progetti di turismo esperienziale ed ecosostenibile

A campaign of
Martina Pala

Contacts

A campaign of
Martina Pala

Radici: ristrutturare un'antica casa sarda in terra cruda per creare progetti di turismo esperienziale ed ecosostenibile

Radici: ristrutturare un'antica casa sarda in terra cruda per creare progetti di turismo esperienziale ed ecosostenibile

Support this project
0%
  • Raised € 150.00
  • Target € 100,000.00
  • Sponsors 1
  • Expiring in 231 days to go
  • Type Keep it all  
  • Category Startup & business
  • Obiettivi
    8. Lavoro dignitoso e crescita economica
    11. Città e comunità sostenibili
    13. Agire per il clima

A campaign of 
Martina Pala

Contacts

The project

Click here for English version

Chi sono:

Mi chiamo Martina e sono una ragazza che non si è arresa alla precarietà della situazione lavorativa sarda: ho scelto di non emigrare all’estero ma di restare nella mia terra e lottare per salvare ciò che mi è stato lasciato dai miei antenati e crearmi un lavoro dignitoso!

La storia della casa:

Questa casa storica in terra cruda e pietra, situata nel piccolo paese di Villaurbana, in provincia di Oristano, è antica di 120 anni. 

Fu costruita nel 1904 da mio bisnonno, maestro elementare, ed è stata protagonista della vita della piccola comunità che le girava attorno : scuola che ha cresciuto varie generazioni di bambini, ufficio postale che con il primo telegrafo metteva in comunicazione il paesello con il resto del mondo.

Spettatrice di oltre un secolo di storia, sopravvissuta ai bombardamenti di due guerre mondiali e all’avvento della modernità, oggi è una delle poche testimoni ancora in piedi di un tempo lontano, che merita di non essere dimenticato, in cui per vivere felici bastava il fuoco crepitante nel camino e una corsa in bici tra i campi rigogliosi!

La terra cruda:

La casa fa parte del vasto patrimonio sardo di case in terra cruda, moltissime delle quali sono in stato di totale abbandono o sono già crollate. Da molti anni non si costruisce più con il materiale terra, perché viene erroneamente accostato a un’idea di arretratezza e miseria.

In questi ultimi anni però, grazie a una maggiore attenzione verso le tematiche della sostenibilità edilizia, di tutela dell’ambiente e della salute umana, la terra cruda sta venendo a poco a poco riscoperta, perché è un materiale salubre, biocompatibile ed ecosostenibile, completamente riciclabile, non inquinante per il pianeta e disponibile ovunque, con ottime proprietà di isolamento termico e acustico.

Il progetto “Radici” :

Mission: Recuperare l’edificio e trasformarlo in punto di attrazione per la comunità locale  e per turisti, tramite proposte di slow tourism, turismo esperienziale e sostenibile. In futuro potrà diventare un albergo diffuso, in collaborazione con altre realtà locali.

Vision: Sensibilizzare maggiormente la popolazione sulle tematiche di sostenibilità edilizia e ambientale e far si che le case in terra cruda, a partire da questa, non vengano abbattute e abbandonate ma recuperate per avere nuova vita.

                       …………………………………………………………

La casa verrà ristrutturata rispettando la sua struttura originale, con i materiali disponibili il secolo scorso: pietra, mattoni di terra e paglia per la struttura; legno, canne e tegole di terracotta per il tetto; e infine legno per il pavimento. anche porte e finestre in legno e i mobili originali verranno restaurati.  La casa è già stata esaminata da un team di ingegneri che hanno certificato la sua recuperabilità. I progetti sono disponibili per chi volesse visionarli.

La ristrutturazione si articolerà in due fasi:

Prima fase: messa in sicurezza della struttura nel suo complesso perché non crolli; rafforzamento dei muri esterni e del tetto. È la fase fondamentale perché il progetto possa essere avviato.

Seconda fase: sistemazione degli interni: pavimenti in legno, tetto in canne e  intonaci. Questa fase potrà essere avviata solo dopo la prima; infatti sarebbe impossibile sistemare dentro se fuori i muri fossero a rischio crollo!  In caso ricevessi poche donazioni procederò a ristrutturare una stanza alla volta.

Ristrutturata, la casa avrà cinque stanze disponibili per l’ospitalità e sarà come un “contenitore” di tante esperienze: gli ospiti potranno fare un salto indietro nel tempo per rivivere le condizioni di vita tra otto e novecento e riscoprire, senza alcuna noia, quanto una vita semplice e lenta possa essere spesso migliore della frenesia dei tempi moderni. 

  • Gli ospiti stranieri potranno prendere lezioni di lingua italiana nell’antica aula scolastica, arredata com’era cento anni fa; 
  • Ci sarà la bottega degli antichi mestieri: si potrà imparare come si intrecciavano i cesti per il pane, come si impagliavano le sedie in tifa e come si creavano le scarpe.
  • Sarà possibile partecipare a laboratori di  cucina antica e tradizionale;
  • Su richiesta saranno disponibili laboratori di creazione gioielli ecologici, creazione di oggetti in legno e pirografia, riciclo creativo con vari materiali.
  • Chi avrà bisogno di un periodo di digital detox potrà disconnettersi e rilassarsi.

  • …e tante altre attività ancora da scoprire!

A disposizione ci sarà inoltre un ampio giardino (con alberi di arance, olivi, palme e fichi), in cui sarà presente:

  • Un’area salva api e coccinelle
  • Una zona dedicata alle piante mangia smog
  • Gli spazi verdi possono essere utilizzati come ufficio open space, dove poter lavorare immersi tra gli alberi.

Per valorizzare i legami sociali della comunità e di uno stile di vita sostenibile saranno fruibili itinerari turistici di tipo esperienziale (escursioni nel territorio in bici, a piedi, a cavallo, forest-bathing ed ecoterapia) ed enogastronomici (pensati per scoprire la panificazione locale, punto di forza della comunità), volti a scoprire le altre realtà presenti in zona. 


ENGLISH VERSION

“ROOTS”

Who I am:

My name is Martina and I’m a sardinian girl who didn’t give up to precarious work: I did not move abroad and chose to stay in my own town, to save what my ancestors left to me as a legacy and create myself a decent employment.

The history of the house:

This ancient house, made of stone and raw earth, has got around 120 years. It is situated in the small village of Villaurbana, near Oristano. 

Was built by my great grandfather, an elementary school teacher. During this century was an important protagonist of the community life: it was a school which educated generations of children, a postal office where the first telegraph allowed the village to communicate with the world.

This house survived the bombings of two world wars and the arrival of modernity. It is one of the few witnesses of over a century of history, an ancient time where people could live happily with little: simply things like sitting around a crackling fire and a bike ride in the fields brought joy in their hearts.

A time which deserves not to be forgotten!

The raw earth material:

The house is part of the sardinian vast heritage of raw earth buildings; many of them are abandoned or collapsed.

People did not use raw earth to build new houses over the past few years. It may give the impression of extreme conditions of poverty, but it is completely wrong. Raw earth is an eco-friendly and biocompatible material: it does not pollute the environment  and can be found everywhere. It is also perfect for thermal and acoustic insulation. 

It is now being rediscovered, thanks to a greater attention towards environmental protection and building sustainability.

The project “Roots”:

Mission: Renovate the house and converting it into a receptive structure for slow, sustainable and experiential tourism. 

I’d also like to create a diffuse hotel,  in collaboration with partners from the surronding area. This can help the requalification of the village and others ancient architectural values. 

Vision:  To improve knowledge of eco-buildings and environmental sustainability by raising awareness among the population of  their importance. Raw earth houses can have a new life!

                       …………………………………………………………

The house will be renovated respecting its history and original features; materials like stones, raw earth bricks, wood, reeds and terracotta roof tiles were all available last century. Antique furniture will be restored as well.

A team of engineers examinated the house this current year and certified that it has what it takes to be successfully renovated. Projects and documents are available for those wishing to check them.

The renovation is divided into two steps:

First: secure the whole building by strengthening the resistance of the walls and the roof. This is the essential step to begin!

Second : renovating wood floors and the interior. It would be impossible to renovate the interior without strengthening the walls, so this step must come after the previous one.

If I got a low budget I will renovate one room at a time.

Once the house is ready, it will have five rooms for hospitality and a coomon area.

Guests will be able to revive living conditions of the 19th century and the beginning of the 20th. They will discover how slow living can be better than chaotic modern life.

  • Foreign guests can learn the italian language in the ancient school classroom, furnished as it was in the late 1800;
  • Guests can learn how to weave natural threads to make bread baskets, and how to mend straw chairs; They can also  attend the shoe making process. 
  • Guests can attend bread-making and local (and ancient) cooking workshops.
  • Ecological jewellery, creative recycling and pyrography on wood workshops will be available on demand.
  • Anyone who needs a period of digital detox can come here to relax!

  • …there will be many activities still to discover!

We also have a beautiful garden (with orange trees, palms, olives and a fig) , where you can find:

  • A bee and ladybirds save area;
  • An area with smog-eating plants;
  • Green areas can be used as an open-space office, where you can work under the trees.

Experiential, naturalistic and  gastronomic turistic itineraries will be available, to let guests discover the traditions and culture of this part of Sardinia. Hiking and cycling is possible in the surrondings, and you can take a horse ride. Forest-bathing and ecotherapy are also available!

Rewards

50 €: 

My thanks on the Facebook page of the project;

100 €: 

I'll send you handmade small wooden objects: keyrings, plant markers and many others.  All of them are made with pruned wood from my garden, 100% handmade craft from me ad my father;  

300 €:

I’ll send you handmade and personalized wooden objects: pens, small toys, jewel cases, models. All of them are made with pruned wood from my garden, 100% handmade craft from me ad my father;  

  • 500 € : 

I’ll send you a basket of typical local products; 

  • 1000€ : 

    If you’re planning to spend your holidays in Sardinia, I will give you a guided tour  through the area of Mount Arci (I’ll be your tourist guide).

Support this project

Rewards

€50.00

Ringraziamenti social

IT - Ringraziamenti sulla pagina Facebook del progetto.

EN - Thanks on the project's Facebook page.

Select
€100.00

Oggetti handmade - piccola

IT - Spedirò piccoli oggetti artistici creati a mano da me e mio padre, con legno di recupero preso dalla potatura del nostro giardino: portachiavi, marcatori per piante e tanti altri.

EN - I'll send you handmade small wooden objects: keyrings, plant markers and many others. All of them are made with pruned wood from my garden, 100% handmade craft from me ad my father.

Select
€300.00

Oggetti handmade

IT - Spedirò oggetti artistici personalizzati, creati a mano da me e mio padre, realizzati con legno di recupero preso dalla potatura del nostro giardino: penne, piccoli giocattoli, portagioie, modellini.

EN - I’ll send you handmade and personalized wooden objects: pens, small toys, jewel cases, models. All of them are made with pruned wood from my garden, 100% handmade craft from me ad my father.

Select
€600.00

Prodotti tipici

IT - Spedirò un cesto di prodotti tipici locali del territorio di Oristano.

EN - I’ll send you a basket of typical local products (Oristano).

Select
€1,000.00

Escursioni Locali

IT - Se verrete a trascorrere le vacanze in Sardegna, offro escursioni gratuite nel territorio del monte Arci (vi farò da giuda turistica e ambientale personalmente).

EN - If you’re planning to spend your holidays in Sardinia, I will give you a guided tour through the area of Mount Arci (I’ll be your tourist guide).

Select

Comments (1)

To comment you have to
  • avatar
    Riccardo Cara Martina, ci auguriamo che tu riesca a centrare il tuo obiettivo. Un abbraccio dai cugini della tua mamma, Gianfranco, Rita, Graziella.

    Gallery

    Questo progetto ha segnalato obiettivi di sviluppo sostenibile

    Gli obiettivi di sviluppo sostenibile (SDGs) costituiscono una serie di 17 obiettivi concordati dall'Organizzazione delle Nazioni Unite.

    8. Lavoro dignitoso e crescita economica

    Buona occupazione e crescita economica: promuovere una crescita economica inclusiva, sostenuta e sostenibile, un'occupazione piena e produttiva e un lavoro dignitoso per tutti.

    11. Città e comunità sostenibili

    Città e comunità sostenibili:creare città sostenibili e insediamenti umani che siano inclusivi, sicuri e solidi.

    13. Agire per il clima

    Lotta contro il cambiamento climatico: adottare misure urgenti per combattere il cambiamento climatico e le sue conseguenze.

    Vuoi sostenere questo progetto?