or login with email and password

or

Register with your email address
Hai già un account?

Forgotten your password? Enter you email address and you will receive a message with instructions to recover your password.

Forgotten your password?

Controlla la tua casella email: ti abbiamo inviato un messaggio con la tua nuova password.
Potrai modificarla una volta effettuato il login.

Did you received the email?

RACCOLTA FONDI PER LA REALIZZAZIONE DELL’INCONTRO PRELIMINARE DEI POPOLI NATIVI DEL MONDO

A campaign of
atto primo salute ambiente cultura

Contacts

A campaign of
atto primo salute ambiente cultura

RACCOLTA FONDI PER LA REALIZZAZIONE DELL’INCONTRO PRELIMINARE DEI POPOLI NATIVI DEL MONDO

RACCOLTA FONDI PER LA REALIZZAZIONE DELL’INCONTRO PRELIMINARE DEI POPOLI NATIVI DEL MONDO

Support this project
100%
  • Raised € 30.00
  • Sponsors 2
  • Expiring in 45 days to go
  • Type Donation  
  • Category Community & social
  • Obiettivi
    13. Agire per il clima
    15. Vita sulla terra
    16. Pace, giustizia e istituzioni forti

A campaign of 
atto primo salute ambiente cultura

Contacts

The project

QUESTA RACCOLTA FONDI SERVIRA' PER REALIZZARE IL PROGETTO DELL’INCONTRO PRELIMINARE DI TUTTI I POPOLI NATIVI DEL MONDO PER CONSOSCERSI E TROVARE STRATEGIE DI LOTTA COMUNI PER LA SALVAGUARDIA DEI TERRITORI ANCESTRALI

L'incontro, chiamato  KAWSAK SACHA I (FORESTA VIVENTE ), si terrà presso il popolo Sarayaku nel cuore dell'Amazzonia ecuadoriana e si svolgerà a luglio 2022, in commemorazione del lancio della Dichiarazione di Kawsak Sacha che si tenne nella città di Quito nel 2018, e del decimo anniversario della sentenza della Corte Interamericana a favore del popolo Sarayaku.

Obiettivo  di questo incontro al quale parteciperanno i popoli nativi di tutto il mondo è quello di rafforzare le strategie per la protezione e la salvaguardia dei loro territori. In diverse occasioni, infatti, i popoli nativi sono stati convocati a eventi internazionali organizzati da organismi globali, ma in tutti queste occasioni la partecipazione del settore indigeno è stata parziale e limitata. La loro vera voce è sempre stata ignorata dai grandi stati e dalle corporazioni estrattiviste che violano i diritti della Madre Terra, i diritti dei popoli originari e i diritti umani. Per tale ragione questo incontro è di fondamentale importanza  perchè permetterà tutti i popoli nativi del mondo di incontrarsi, di condividere le loro esperienze, la loro visione del mondo, le loro proposte di vita, le loro lotte, la loro conoscenza ancestrale, per poter stabilire insieme una strategia di lotta condivisa al fine di ottenere riconoscimento dei popoli nativi a livello globale.

LA SAGGEZZA DAL PENSIERO ANCESTRALE

"L'antica visione dei popoli nativi del mondo è quella di concepire Madre Terra viva e cosciente (kawsak Sacha= Foresta Vivente). Crediamo che i popoli originari del mondo vivano in modo saggio e consapevole, sia materialmente che spiritualmente, in relazione alla Madre Terra, ai loro territori, alla foresta e ai loro esseri protettivi. Sulla base di ciò, proponiamo la validità e il valore della saggezza ancestrale, facendo conoscere i modi in cui concepiamo il mondo. La nostra conoscenza ancestrale mette in discussione la nozione del mondo imposta a livello globale dal razionalismo scientifico occidentale dominante e predatorio che ci sta portando allo squilibrio e al collasso della Madre Terra e della vita stessa. Dalla piattaforma della scienza e della tecnologia, ci parlano di "modernità"; hanno promesso lo sviluppo materiale, il progresso della società e dell'individuo puramente materiale, ambizioso, egocentrico e competitivo. Questa visione del mondo dominante ha fatto perdere all'umanità la coscienza, la spiritualità e il significato della vita collettiva. Di fronte a ciò, intendiamo condividere la comprensione della Dichiarazione di Kawsak Sacha a livello globale. Al suo interno si trova un'opportunità per conoscere il mondo, i mondi, degli esseri; comprendere Madre Terra o “natura” nelle sue molteplici dimensioni affinché l'umanità possa ristabilirsi spiritualmente ed elevare il livello di coscienza. Questo permetterebbe di praticare una sapiente convivenza tra gli esseri, esercitando pratiche di vita che rispettano i diritti di ogni elemento che fa parte del tutto e rende possibile l'esistenza".

L'associazione Atto Primo Salute Ambiente Cultura ha organizzato un convegno con il popolo Sarayaku nel 2019 (Sciamani e tribù salvano la terra - Firenze 3 novembre 2019). Da quell'occasione ci siamo sempre tenuti in contatto sperando un giorno di poterli riabbracciare.

Oggi c'è pervenuta la richiesta di un aiuto per la realizzazione di questo meraviglioso progetto al quale noi abbiamo subito aderito con entusiasmo.

In questi momenti difficili, un gesto di solidarietà e di fratellanza con popoli, che da decenni lottano tutti i giorni per la propria sopravvivenza e per quella dell'intero ecosistema, assume un valore altissimo perchè in fondo l'umanità è una sola e siamo tutti quanti immersi in questa realtà gestita da affaristi senza scrupoli, sia che si viva in un grattacielo, in una tenda nel deserto, in una caotica megacittà asiatica o in mezzo ad una foresta ancestrale che mese dopo mese viene letteralmente rasata al suolo.

Lettera del popolo Sarayaku

Comments (0)

Per commentare devi fare

    Questo progetto ha segnalato obiettivi di sviluppo sostenibile

    Gli obiettivi di sviluppo sostenibile (SDGs) costituiscono una serie di 17 obiettivi concordati dall'Organizzazione delle Nazioni Unite.

    13. Agire per il clima

    Lotta contro il cambiamento climatico: adottare misure urgenti per combattere il cambiamento climatico e le sue conseguenze.

    15. Vita sulla terra

    Utilizzo sostenibile della terra: proteggere, ristabilire e promuovere l'utilizzo sostenibile degli ecosistemi terrestri, gestire le foreste in modo sostenibile, combattere la desertificazione, bloccare e invertire il degrado del suolo e arrestare la perdita di biodiversità.

    16. Pace, giustizia e istituzioni forti

    Pace e giustizia: promuovere lo sviluppo sostenibile.

    Vuoi sostenere questo progetto?