or

Register with your email address

Oppure, solo se sei una persona fisica (NO azienda/associazione), puoi scegliere anche di registrarti con i social:

Forgotten your password? Enter you email address and you will receive a message with instructions to recover your password.

Forgotten your password?

Controlla la tua casella email: ti abbiamo inviato un messaggio con la tua nuova password.
Potrai modificarla una volta effettuato il login.

Did you received the email?

Raccolta fondi di Extinction Rebellion | Sostieni la Ribellione

A campaign of
Extinction Rebellion Italia

Contacts

A campaign of
Extinction Rebellion Italia

Raccolta fondi di Extinction Rebellion | Sostieni la Ribellione

Support this project
100%
  • Raised € 276.00
  • Sponsors 9
  • Expiring in 329 days to go
  • Type Donation  
  • Category Community & social
  • Obiettivi
    13. Agire per il clima
    15. Vita sulla terra
    16. Pace, giustizia e istituzioni forti

A campaign of 
Extinction Rebellion Italia

Contacts

The project

Stiamo assistendo alla distruzione dell'unico pianeta che abbiamo. Stiamo trasformando un pianeta verde e fertile in un deserto inospitale, che priverà miliardi di persone di acqua e cibo costringendole a migrazioni forzate. Ma nonostante gli avvertimenti sempre più preoccupati degli scienziati, nulla cambia.

Abbiamo ancora una finestra di pochi anni per fare qualcosa e Extinction Rebellion, con azioni di disobbedienza civile, preme su chi governa affinché chiede venga cercata una soluzione tempestiva a questa crisi planetaria. 

Azioni di disobbedienza civile nonviolenta che sono raccontate da due immagini. Due immagini che racchiudono ciò  Extinction Rebellion è, cosa fa. E che raccontano perché è così importante continuare. E sostenere chi persevera nello smascherare le bugie del Governo sulla crisi ecoclimatica. 

Prima immagine. 17gennaio 2024, Torino, piazza del Municipio. Avvocati, ex magistrati, docenti universitari di diritto costituzionale  prendono parola davanti a cittadini e giornalisti, in una conferenza stampa organizzata da Extinction Rebellion. Sullo sfondo, schierati davanti al palazzo del Municipio, gli agenti della celere in tenuta antisommossa.

Mentre avvocati e docenti parlano del diritto di manifestare, come diritto inscritto nella Costituzione italiana, come elemento fondante di una democrazia viva e partecipata, di cui il dissenso e il conflitto sono parte necessaria, gli agenti schierati in gran numero alle loro spalle raccontano un'altra storia. Una storia in cui questo diritto e l'idea stessa di democrazia conflittuale è stata erosa negli anni, giorno dopo giorno, con il ricorso, da parte delle Questure, a denunce pretestuose e misure come il foglio di via. Misure usate in maniera distorta per  delegittimare chi protesta,  limitarne la libertà di movimento e la capacità di agire, sottraendo tempo e denaro. 

Seconda immagine. 23 ottobre 2023, Roma. Un folto gruppo di persone, più di cento, travestite da Pinocchio, blocca l'ingresso al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti. Sono sedute sui gradini, incatenate davanti al portone, appese imbragate ai lampioni. Reggono un grande striscione "Crisi climatica: benvenuti nel Governo dei Balocchi". Dopo un paio d'ore sono sgomberate con modi definibili "spicci" e, in quaranta, trasferite in Commissariato e per oltre otto ore in modo illegittimo. In 74 saranno denunciate per manifestazione non autorizzata, a 5 sarà notificato un foglio di via. Denunce pretestuose, archiviate dopo sei mesi di indagini preliminari. Fogli di via su cui gli avvocati sollevano più di una perplessità procedurale. 

Alle domande stringenti, rivolte a chi governa, sulla crisi ecoclimatica, la politica non risponde. Squalifica il tema a problema di ordine pubblico, da gestire attraverso le forze di polizia e l'intervento delle Questure.

Per questo il sostegno di tutte e tutti è importante. Per poter continuare a protestare, con creatività e determinazione. Per poter acquistare gli striscioni, le bandiere, i colori e gli strumenti musicali. Per poter pagare gli avvocati e i tribunali e continuare a scendere in piazza, sempre più numerosi, rumorosi. Ancora una volta, con rabbia. E con amore.

Comments (7)

To comment you have to
  • avatar
    Alessandro grazie ragazze/i per cio' che lottate
    • avatar
      Comitato di sostegno al movimento Extinction Rebellion Grazie a te per il supporto prezioso!
      4 days, 5 hours ago
  • LS
    Lidia Grazie grazie grazie Extinction Rebellion
    • JM
      Jorge XR mi dà speranza
      • avatar
        Comitato di sostegno al movimento Extinction Rebellion Ribellione per la vita, per un futuro migliore.
        1 week, 4 days ago
    • avatar
      roberto Grazie per esserci!
      • avatar
        Comitato di sostegno al movimento Extinction Rebellion Grazie a te per il tuo sostegno!
        2 weeks, 5 days ago

    Questo progetto ha segnalato obiettivi di sviluppo sostenibile

    Gli obiettivi di sviluppo sostenibile (SDGs) costituiscono una serie di 17 obiettivi concordati dall'Organizzazione delle Nazioni Unite.

    13. Agire per il clima

    Lotta contro il cambiamento climatico: adottare misure urgenti per combattere il cambiamento climatico e le sue conseguenze.

    15. Vita sulla terra

    Utilizzo sostenibile della terra: proteggere, ristabilire e promuovere l'utilizzo sostenibile degli ecosistemi terrestri, gestire le foreste in modo sostenibile, combattere la desertificazione, bloccare e invertire il degrado del suolo e arrestare la perdita di biodiversità.

    16. Pace, giustizia e istituzioni forti

    Pace e giustizia: promuovere lo sviluppo sostenibile.

    Vuoi sostenere questo progetto?