or

Register with your email address

Oppure, solo se sei una persona fisica (NO azienda/associazione), puoi scegliere anche di registrarti con i social:

Forgotten your password? Enter you email address and you will receive a message with instructions to recover your password.

Forgotten your password?

Controlla la tua casella email: ti abbiamo inviato un messaggio con la tua nuova password.
Potrai modificarla una volta effettuato il login.

Did you received the email?

Poeti troiani

A campaign of
Chiara Tarabotti

Contacts

A campaign of
Chiara Tarabotti

Poeti troiani

Poeti troiani

Campaign ended
  • Raised € 1,650.00
  • Sponsors 31
  • Expiring in Terminato
  • Type Keep it all  
  • Category Art & culture

A campaign of 
Chiara Tarabotti

Contacts

The project

«Io ho scelto il campo dei perdenti, mi sento un poeta troiano, uno di quelli a cui è stato tolto persino il diritto di tramandare la propria disfatta».
«Omero [...] ha scritto il poema dei vincitori, ma sono convinto che gli sconfitti hanno scritto anche loro un poema, che è scomparso. Ecco il mio compito, scrivere quell'epopea».

Così Mahmoud Darwish, il più importante poeta palestinese ed arabo contemporaneo, alla fine dei suoi giorni.
E sulle sue orme, noi. Noi che vogliamo raccogliere un testimone, adempiere mantenere rispettare delle promesse fatte a chi ci ha chiesto solamente di raccontare delle storie. Storie di Palestina, di Irlanda del Nord, di Saharawi. Anche nostro, il compito di raccontare quell'epopea. Un'epopea, quella degli sconfitti, che però non deve intendersi della resa o della rassegnazione, ma della rammemorazione. Questo è il nostro obiettivo: costruire un poema/narrazione che permetta a queste storie di non venire dimenticate.

Ma come?

Lo faremo a partire da una mostra fotografica, Le strade dell'apartheid, ideata da Luca Greco, ed esposta per la prima volta nel giugno del 2015 per il festival di arti contemporanee ArtShot di Crema. Nell'ottobre dello stesso anno la mostra approda al Museo del Risorgimento e della Resistenza di Ferrara, in occasione del Festival di Internazionale, indi l'anno seguente si sposta al Museo della Resistenza di Bologna ed nelle sale di Palazzo Gallone a Tricase, Lecce.

A giugno del 2017, dall'8 al 30, la mostra verrà allestita a Genova, al Museoteatro Commenda di Prè.

Da qui parte il nostro progetto: in questa occasione, alla mostra verranno accostati tre monologhi, uno per ogni popolo e situazione coinvolti nella narrazione. Abbiamo quindi individuato tre persone particolarmente significative per la loro parabola di vita ed il legame col contesto: Juliano Mer Khamis, Bobby Sands e Mariem Hassan. Tre personaggi iconici, le cui voci verranno ricostruite da Chiara Tarabotti e Davide Sormani con l'obiettivo di provare ad avvicinare ulteriormente al pubblico le realtà toccate nel racconto per immagini della mostra attraverso il contatto con delle figure altamente significative.
La parte teatrale del progetto è una produzione dell'Associazione Culturale Wokart in collaborazione con CaP, Cadaveri a Passeggio.

E dove? Quando?

Le anteprime dei tre monologhi avverranno a Genova, in occasione dell'allestimento della mostra Le strade dell'apartheid presso il Museoteatro Commenda di Prè nei giorni 15, 22 e 29 giugno 2017 in orario tardopomeridiano.

Perché il crowdfunding?

Abbiamo bisogno di tutto il sostegno possibile, dalle pacche sulle spalle agli abbracci. I soldi raccolti serviranno a far partire il progetto: copriranno i costi di affitto dello spazio, delle aperture straordinarie nelle sere degli spettacoli e del service, il pagamento degli artisti coinvolti, l'acquisto di materiali/oggetti per la scena, la documentazione video e audio per poi poter promuovere il progetto e portarlo in giro per l'Italia e, perché no, per il mondo.

Servirà soprattutto a dargli la spinta per farlo camminare da solo e far sì che le storie che ci sono state consegnate non vengano dimenticate.

Quale altro aiuto può servire?

Poeti troiani, per sua stessa natura progetto divulgativo e polimorfico, si propone come centro aggregatore di energie: alla mostra fotografica ed ai monologhi possono essere accostati ulteriori spazi di approfondimento legati alle tematiche trattate, quali conferenze, concerti, lavori di altri artisti visivi o teatrali... Siamo aperti a qualsiasi suggerimento e/o collaborazione!

Il progetto Poeti troiani ha già ricevuto il sostegno di Barta edizioni, la casa editrice che ha pubblicato la biografia ufficiale a fumetti di Mariem Hassan: Mariem Hassan: Io sono saharaui,autore Gianluca Diana, illustrazioni di Andromalis.

Siamo anche in contatto con il Suq Festival di Genova, che si terrà nel medesimo periodo della nostra presenza alla Commenda di Prè e ci offrirà uno spazio all'interno della sua programmazione per presentare il progetto.

Per ulteriori info, ci trovate su poetitroiani@gmail.com


Poeti troiani is a project that draws its origins from the photographic exhibition “Le strade dell’Apartheid” conceived by Luca Greco, which identified apartheid as the common element among the three-people reality he analysed: Saharawi, Northern Ireland and Palestine.

Poeti troiani decided to amplify the power of photos placing side by side three monologue-performances on respectively one of most significant person of that people: Mariem Hassan for Saharawi, Bobby Sands for Northern Ireland and Juliano Mer Khamis for Palestine.

The project Poeti troiani is debuting in Genova at Museoteatro della Commenda di Prè, where the photographic exhibition is exposed.

We need your help to pay people who work with us, to pay the extra opening hours of the museum, to buy stuff for the performances... Mostly, to let Poeti troiani walk on its legs, telling stories about Palestina, Northern Ireland, Saharawi.

Thank you!

Comments (6)

To comment you have to
  • avatar
    Laura Voglio il bacio ne!
    • avatar
      Dario Inboccallupo e resistenza!
      • MV
        Matteo Come guardando le stelle dalla terra si possono disegnare costellazioni.
        • AC
          Alice Amalicea Emma Alcuni luoghi sono un enigma. Altri una spiegazione.
          • avatar
            Samanta Lunga vita ai Poeti Troiani! (Sam)
            • avatar
              Mimmo Questa donazione è da parte del gruppo dirigente della Funzione Pubblica CGIL di Ferrara.

              Community