oppure accedi con email e password

oppure

Registrati con il tuo indirizzo email

Inserisci il tuo indirizzo email: ti invieremo una nuova password, che potrai cambiare dopo il primo accesso.

Ricordi la tua password?

Controlla la tua casella email: ti abbiamo inviato un messaggio con la tua nuova password.
Potrai modificarla una volta effettuato il login.

Partigiani in ogni quartiere 2007-2017 decima edizione

Una campagna di
Massimilliano Goitom

Contatti

Una campagna di
Massimilliano Goitom

PARTIGIANI IN OGNI QUARTIERE 2007-2017 DECIMA EDIZIONE

Partigiani in ogni quartiere 2007-2017 decima edizione

  • Raccolti € 1.457,00
  • Sostenitori 40
  • Scadenza Terminato
  • Modalità Donazione semplice  
  • Categoria Eventi & festival

Una campagna di 
Massimilliano Goitom

Contatti

Il Progetto

La donazione comprende, in base alla cifra versata, le seguenti ricompense:
- da 5 a 10 euro: SPILLETTA
- da 10 a 25 euro: BIRRA SALTA FILA
- da 25 euro in su: T-SHIRT "POQ ANNIVERSARIO"
Per chiunque sosterrà il progetto, la possibilità di scaricare "The red diamonds - comunità partigiane", il film per i 10 anni di Partigiani in Ogni Quartiere.
Effettuata la donazione vi manderemo un coupon con cui ritirare la vostra ricompensa al banchetto di poq il 25/4 all'arco della pace!

10 ANNI di PARTIGIANI IN OGNI QUARTIERE

Partigiani in ogni Quartiere nasce 10 anni fa per mettere in relazione realtà e soggettività attive nel territorio milanese, valorizzandone le risorse, per tenere vivi e attualizzare i valori dell'antifascismo promuovendo iniziative volte a costruire una cultura dell'integrazione.

Nella continuità del percorso intrapreso di valorizzazione delle periferie e di riappropriazione degli spazi pubblici conferendogli un alto valore sociale, con l'ambizione di lasciare una traccia nel territorio che possa continuare nel quotidiano il suo impegno sociale e antifascista, proponiamo quest’anno l’iniziativa gratuita il 25 aprile in un luogo centrale della città di Milano come l’Arco della Pace.

Chiediamo il contributo di tutti e tutte per finanziare un progetto che non è mai stato sostenuto da fondi pubblici o privati, che è sempre stato autogestito e autofinanziato e per il quale tutti coloro che si spendono lo fanno a titolo gratuito.

Il tuo contributo è indispensabile per continuare a proporre un concerto totalmente gratuito la sera del 25 aprile 2017. La realizzazione di questa iniziativa, infatti, ha un costo e per continuare ad autofinanziarla, quest’anno abbiamo deciso di promuovere questa campagna di crowdfunding.

Il vostro sostegno servirà per realizzare la giornata del 25 aprile, post manifestazione, dove ci sarà spazio, come negli anni precedenti, per interventi politici, teatrali e musicali.

Da tre anni è nata la preziosa collaborazione con Mediterraneo Antirazzista, torneo sportivo che si svolge nei giorni immediatamente precedenti al 25 aprile e che vede la partecipazione di soggetti eterogenei, come associazioni, centri sociali, comunità migranti e singoli cittadini. Anche lo sport popolare, dal basso e autogestito, è una buona pratica per promuovere i valori dell’antifascismo e dell’antirazzismo.

STORIA

PARTIGIANI IN OGNI QUARTIERE
L’antifascismo in piazza


Il 14 Aprile del 2007 al civico 311 di Viale Certosa a Milano, di fronte alla Cascina Autogestita Torchiera, centro sociale storico del movimento milanese, avrebbe dovuto inaugurare il circolo nazi-fascista Cuore Nero, con l’ambizione di aggregare tutto l’arco dell’estrema destra radicale e istituzionale.
Lo spazio va a fuoco pochi giorni prima dell’inaugurazione, ma numerose sono state le connivenze in zona che concedono ai fascisti spazi di agibilità per concerti e varie iniziative.

Alle prime avvisaglie dell’apertura di Cuore Nero, si forma un comitato antifascista di zona 8, composto, oltre che dalla Cascina Autogestita Torchiera, dalle sezioni ANPI di zona, associazioni di quartiere e singoli cittadini. L’obiettivo è quello di contrastare il dilagare della presenza fascista, promuovendo iniziative di sensibilizzazione e denuncia sul territorio.

In previsione di creare un grande appuntamento di piazza per il 25 aprile 2008, si decide di allargare la costruzione dell’evento a tutte le realtà cittadine e metropolitane che abbiano voglia di confrontarsi e di spendersi sull’antifascismo a Milano e dintorni.
Da questo momento si crea la rete PARTIGIANI IN OGNI QUARTIERE con l’obiettivo di capire e rileggere i bisogni sociali di Milano a partire dai quartieri più marginali e periferici.

La rete, avvalendosi di nuovi linguaggi, dell’eterogeneità di cui è composta e del carattere transgenerazionale, riesce a realizzare iniziative di quartiere e cittadine che vedono la partecipazione di migliaia di persone.

La rete ha stimolato numerose esperienze di partecipazione attiva degli abitanti realizzando negli anni iniziative di promozione musicale e artistica giovanile, dibattiti politici e spettacoli teatrali nei quartieri di Certosa-Garegnano, Gallaratese, Quarto Oggiaro, Stadera-Chiesa Rossa, Gratosoglio, quartiere Salomone, Corvetto, Giambellino, via Padova, Baggio.

Partigiani in ogni Quartiere ha collaborato con i collettivi studenteschi di diverse Scuole superiori milanesi portando i contenuti antifascisti ed ha contribuito con altre realtà alla realizzazione della manifestazione per Pinelli e Piazza fontana.

PARTIGIANI IN OGNI QUARTIERE

Commenti (7)

Per commentare devi fare
  • BB
    Barbara  POQ per altri 10 anni (almeno)!
    • FV
      Federico  Grazie! Speriamo l'anno prossimo di poter partecipare! Viva!
      • PS
        Paolo  grazie per l'organizzazione
        • eb
          enrico  ora e sempre Resistenza
          • AB
            Angelo  Ora e sempre
            • fc
              francesco  SOLO GRAZIE A VOI
              • gr
                gaia  azionista per la fuzz orchestra

                Gallery

                Community