oppure accedi con email e password

oppure

Registrati con il tuo indirizzo email

Inserisci il tuo indirizzo email: ti invieremo una nuova password, che potrai cambiare dopo il primo accesso.

Ricordi la tua password?

Controlla la tua casella email: ti abbiamo inviato un messaggio con la tua nuova password.
Potrai modificarla una volta effettuato il login.

Oltretorrente

Una campagna di
Gustav Metzger

Contatti

Una campagna di
Gustav Metzger

Oltretorrente

Campagna terminata
  • Raccolti € 30,00
  • Sostenitori 4
  • Scadenza Terminato
  • Modalità Raccogli tutto  
  • Categoria Documentari & inchieste

Una campagna di 
Gustav Metzger

Contatti

Il Progetto

***[ENGLISH VERSION BELOW]***

IL PROGETTO


Il Rojava è comparso per la prima volta sui giornali e telgiornali italiani e di tutto l'Occidente nel 2014, con l'assedio di Kobane da parte dell'ISIS. Tutto il mondo, in quei mesi, ha puntato gli occhi sull'eroica resistenza delle donne e degli uomini che lottavano per difendere la città dalla barbarie. Quella resistenza non è stata portata avanti solo per difendere un confine, ma per proteggere una rivoluzione sociale, spesso evocata col nome di "confederalismo democratico", improntata sui valori della pluralità e dei diritti umani fondamentali.
Quella rivoluzione oggi continua, nonostante i continui attacchi sferratele sia sul piano politico che su quello militare dai suoi tanti oppositori - non ultimo l'esercito di Erdogan, e si sta pian piano consolidando in un processo reale di cambiamento dal basso in una regione del mondo dove hanno sempre dominato l'autoritarismo, la violenza e la legge del più forte. Le donne e gli uomini del Rojava sono oggi l'unico baluardo di democrazia e speranza per le molte comunità devastate dalla guerra presenti nel nord della Siria.
Purtroppo, però, la stampa nostrana non parla quasi mai di questo processo democratico, preferendo un racconto molto più semplicistico incentrato sulla guerra, riducendo il Rojava ad una "diga anti-jihadisti" alle porte dell'Europa. Invece, il Rojava andrebbe raccontato nella sua interezza , attraverso le voci di chi vive quella regione, soprattutto per favorire la solidarietà internazionale di cui oggi questa regione ha estremamente bisogno per potersi difendere da ogni attacco militare.
Per questo motivo ho passato l'ultimo anno a raccogliere informazioni e contatti per poter partire alla volta del nord della Siria e restituire una testimonianza diretta di questo processo democratico sotto forma di report in forma scritta e video che verranno pubblicati sul blog online il Salto .

BUDGET

Per poter riuscire nel pogetto, il cui prodotto sarà consultabile da tutte e tutti in modo libero e gratuito, ho bisogno del tuo contributo. Il budget che spero di riuscire a raccogliere verrà utilizzato per:

- le spese di viaggio

- l' acquisto di una videocamera per registrare i documenti audiovisivi che comporranno parte dei reportage

La parte del budget che non dovesse essere utilizzata o l'interità del budget in caso la partenza non risulti possibile per qualsiasi motivo (di sicurezza, burocratico, etc...), verrà destinata come donazione al progetto "Crowdfunding per Efrin" di Mezzaluna Rossa Kurdistan Italia.
Tutte le fatture relative alle spese sopra indicate verranno rendicontate sulla pagina Facebook del progetto Oltretorrente , in modo che ogni sostenitore/trice possa controllare direttamente l'uso delle risorse economiche raccolte.

******************************************************************************************************

ENGLISH VERSION:

THE PROJECT

Rojava is mostly known in the Western world because of the battle of Kobane, which started in 2014 and saw the women and men of the city pushing back the Islamic State and starting a counteroffensive that led to the liberation of the whole North of Syria. What is often left behind on our mainstream media is how this resistance was necessary not only to defend a border, but a whole revolutionary democratic reform that is now planting the foundation of a society based on the values of plurality, direct democracy and on the respect human rights. This process represents a new hope for a region that has always been the stage of authoritarianism and violent repressions.
My project is thus to travel to that region and produce a number of written and audio/video reports in order to convey directly the voices of the women and men of Rojava. These reports will then be published on the online blog il Salto .

THE BUDGET

In order to succeed in this project, whose results will be freely accessible for everybody, I need your help. The budget I aim to collect will be necessary to:

-cover the travel expenses

-buy a videocamera to record the audio-visual part of the reports

The potential portion of the budget that will not be used, or the entire budget in case the travel to Rojava will not be possible eventually, will be used to fund the project "Crowdfunding for Efrin" of the association "Mezzaluna Rossa Kurdistan Italia".
All the expenses will be publicly accessible on the Facebook page of the project: pagina Facebook del progetto Oltretorrente .

Commenti (2)

Per commentare devi fare
  • EF
    Elena  In bocca al lupo, spero che riuscirai a raggiungere il tuo scopo!
    • avatar
      Gustav  Grazie mille, soprattutto per il sostegno.
      3 mesi, 1 settimana fa

Community